Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Estere
 Ferrovie Centro Europa
 Germania: primo treno a idrogeno
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione  

Vinc
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Piemonte
429 Messaggi

Inviato il il 21/09/2018 :  17:08:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
I mezzi di comunicazione hanno dato notizia dell'entrata in servizio, u una linea non elettrificata, del primo treno con propulsione a idrogeno. destinato in futuro a sostituire i diesel su queste linee.
Il treno è di costruzione Alstom (che per l'occasione sembra aver abbandonato le articolazioni sui carrelli, come sua abitudine), appartenente alla serie Coradia iLint; ecco uno schema del convoglio, tratto da Metro News del 20/9/2018, che ne illustra esaurientemente le caratteristiche

[url=https://postimages.org/][/url][url=https://postimages.org/it/]upload photos[/url]

Censin

Vinc
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Piemonte
429 Messaggi

Inviato il 21/09/2018 :  17:10:37  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
In dimensioni più ridotte

[url=https://postimages.org/][/url]

Censin
Torna all'inizio della Pagina

Vinc
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Piemonte
429 Messaggi

Inviato il 23/09/2018 :  17:30:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Volevo giusto ricordare, ai più giovani, che la tecnologia delle celle a combustibile ha origini...spaziali! Nacque infatti verso la metà degli anni 60, quando la Nasa, l'ente spaziale americano, volle sperimentare per le navicelle spaziali dei lanci propedeutici allo sbarco sulla Luna una fonte di energia maggiore di quella fornita dalle normali batterie di bordo. L'esordio peraltro non fu dei più felici: le prime celle, installate su una navicella nell'autunno del 1965, cessarono di funzionare subito dopo il lancio, e solo con le batterie di bordo l'equipaggio riuscì in un ammaraggio di fortuna nel Pacifico, nei pressi di Okinawa. Gli inconvenienti registratisi furono però superati, e dai lanci successivi le celle entrarono regolarmente in funzione, fino al primo sbarco sulla Luna del luglio 1969, e successivi.
La tecnologia delle celle a combustibile rimase limitata all'ambito spaziale e militare fino alla crisi petrolifera del 1973, quando improvvisamente ci si rese conto dei problemi presentati dai combustibili fossili, accentuati dai problemi di inquinamento ambientale nei decenni successivi. Qualche remora la destava la presunta pericolosità dell'idrogeno, per la sua esplosività e infiammabilità (tanto che non si è mai pensato di utilizzarlo come combustibile nei normali motori a combustione interna), ma i perfezionamenti successivi sembrano avere dissolto queste preoccupazioni; come si dice. chi vivrà, vedrà...

Censin
Torna all'inizio della Pagina

Vinc
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Piemonte
429 Messaggi

Inviato il 28/09/2018 :  17:06:40  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Da Youtube, un video illustrativo del treno a idrogeno e del suo funzionamento

https://youtu.be/O3bUE9uHkqM

e altri video illustrativi del sistema e della corsa inaugurale

https://youtu.be/ael-31dOULY

https://youtu.be/U2FPOMnmMMg

Censin
Torna all'inizio della Pagina

Vinc
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Piemonte
429 Messaggi

Inviato il 28/09/2018 :  17:17:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A costo di andare OT, ricordo che anche un'altra delle tecnologie "verdi" più in voga oggi, quella dei "pannelli solari" a celle fotovoltaiche, ha origini spaziali: venne infatti sviluppata, sempre a metà anni 60, per alimentare i satelliti artificiali e le sonde spaziali.
Anch'essa rimase di pertinenza aerospaziale e militare fino al "tornante della storia" della crisi petrolifera del 1973, coi problemi di approvvigionamento petrolifero, e successivamente di inquinamento da combustibili fossili.

Censin
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2014 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,41 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05