Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Linea C (3)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 81

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11714 Messaggi

Inviato il 31/03/2016 :  15:57:24  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Oggi a Lodi era solo sul binario 2, nulla di trascendentale.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Spo
Capo Stazione

1130 Messaggi

Inviato il 31/03/2016 :  23:01:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Unico binario a Lodi significa frequenza a 12 minuti però...
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7995 Messaggi

Inviato il 23/04/2016 :  09:39:50  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Che ne dite?

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2016/04/23/metro-c-binari-incompatibili-le-ruote-dei-treni-vanno-gia-sostituite-1.1532289


Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Spo
Capo Stazione

1130 Messaggi

Inviato il 23/04/2016 :  12:26:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Mi ricorda un po la problematica di cui si parlava che portò allo stop forzato da parte di Trenitalia di alcuni TAF in seguito all'ammodernamento delle rotaie da parte di RFI su FL1 ed FL3...
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 23/04/2016 :  16:11:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
ma la manutenzione non era affidata ad ansaldo(hitachi rail) per i primi 5 o 7 anni ?
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

18655 Messaggi

Inviato il 24/04/2016 :  11:58:53  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Che ne dite?

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2016/04/23/metro-c-binari-incompatibili-le-ruote-dei-treni-vanno-gia-sostituite-1.1532289




N'antra bella figura di m. per la metro di Roma.
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3154 Messaggi

Inviato il 24/04/2016 :  14:00:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Posto il testo di un'interessante delibera della regione Lazio. Una regola simile si potrebbe applicare anche a Ciampino F.S., ma dubito che sia facile, anche perché: a) la metro C è gestita da Atac che, tranne che sulla Roma Nord, non ha biglietti di corsa semplice extraurbani; b) la stazione di Pantano sta di pochissimo oltre il confine comunale di Roma e serve anche molta utenza del VI municipio del comune di Roma, che vi interscambia con 054, 055, 107 e Cotral; c) per la metro si può fare facilmente eccezione, per i treni sembra più problematico, anche perché c'è di mezzo Trenitalia, che già digerisce male il metrebus Roma per stazioni come Cesano, Fiera di Roma, Lunghezza, Settebagni, ecc.
______

Data della Deliberazione: 14/10/14 - Numero: 672

Disposizioni relative al sistema tariffario integrato denominato "METREBUS" - modifiche alla Deliberazione della G.R. n. 8171 del 18/10/1994 - estensione della zona tariffaria A) alla stazione "MonteCompatri/Pantano" della "Metro C" in area del comune di Monte Compatri - modifica alla Deliberazione della G.R. n. 2608 del 05.04.1995: validita' del BIT (Biglietto Integrato a Tempo) , utilizzato sulla "Metro C", anche sulle altre linee metropolitane: linea A) e/o linea B) e relative diramazioni e viceversa.

Struttura proponente: TRASPORTO SU GOMMA
Assessorato proponente: Assessore alle Politiche del Territorio, della Mobilità e dei Rifiuti
Responsabile del procedimento: B.M. FABRIZIO
Tipo atto: Delibera Giunta


LA GIUNTA REGIONALE

Su proposta dell’Assessore Politiche del Territorio, Mobilità e Rifiuti;

VISTO lo Statuto regionale;
VISTO la L.R. 12/01/1991, n. 1 relativa al sistema tariffario regionale da applicarsi sui servizi di T.P.L;
VISTA la l.r. 16 luglio 1998, n. 30 “Disposizioni in materia di trasporto pubblico locale” e successive modificazioni ed integrazioni;
VISTA la l.r. 18 febbraio 2002, n. 6, che disciplina il sistema organizzativo della Giunta e del Consiglio regionale, e successive modificazioni ed integrazioni;
VISTO il Regolamento regionale del 6 settembre 2002, n. 1,;

PREMESSO

- che ai sensi del titolo IV della L.R. n.1 del 12.01.1991, nonché dell’art. 30 bis, della L.R. n. 30 del 16.07.1998 e ss. mm. e ii., la Regione determina le tariffe relativamente ai sistemi tariffari integrati e non integrati dei servizi di trasporto pubblico locale di propria competenza, stabilendo il prezzo di ciascun titolo e le altre condizioni connesse all’emissione dei titoli di viaggio;
- che, a tal riguardo, nell’ambito della Regione Lazio, veniva istituito il tutt’ora vigente sistema di bigliettazione integrata denominato “METREBUS”, e che con deliberazione n. 8171 del 18.09.1994 e successiva deliberazione della G.R. n. 2608 del 05.04.1995 e ss.mm.ed ii. si faceva luogo a detto sistema di integrazione modale e tariffaria definendo, nell’ambito del territorio regionale, più “zone tariffarie” con configurazione concentrica rispetto ad un punto centrale costituito dalla città di Roma, delimitate dai confini comunali dei Comuni rientranti in dette zone contrassegnate con le lettere A), B), C), D), E) ed F), in via crescente rispetto alla distanza dal punto centrale, e definendo il sistema di bigliettazione e la validità dei relativi titoli;
- che, in particolare, rispetto a detta zonizzazione con la lettera A) veniva identificata la zona centrale coincidente con il territorio del Comune di Roma, oggi Roma Capitale;
- che, in ragione di detta definizione, il prezzo di ciascun spostamento veniva determinato dal numero delle zone attraversate ed, in particolare, per la zona A), zona prettamente urbana coincidente con l’intero e solo territorio del comune di Roma, oggi Roma Capitale, il prezzo del relativo titolo di viaggio veniva posto pari a due delle altre zone prettamente extraurbane;
- che è ormai prossima l’apertura della tratta Pantano-Centocelle della costruenda nuova linea Metropolitana “Metro C”, e che a tal riguardo il capolinea: stazione di MonteCompatri/Pantano ricade fuori dal territorio del Comune di Roma, oggi Roma Capitale, e pertanto il tratto di metropolitana di prossima apertura non rientrerebbe interamente nella zona A), secondo la zonizzazione “METREBUS” di cui alla richiamata deliberazione della G.R. n.8171 del 19/09/1994, essendo detto capolinea, stazione di MonteCompatri/Pantano, ubicata nel Comune di Monte Compatri e, di conseguenza, nella zona B), così come definita nella medesima citata deliberazione;
- che il capolinea: stazione di MonteCompatri/Pantano, della linea metropolitana “Metro C”, è stato concepito come nodo di interscambio, strategico per massimizzare la confluenza della domanda di trasporto pubblica e privata sul sistema metropolitano di cui trattasi, provvedendo anche alla relativa infrastrutturazione, prevedendo, tra l’altro, un parcheggio di scambio e un’autostazione per il TPL su gomma predisposta per l’attestazione di autobus di linea della COTRAL, di ATAC e del TPL gestito dai Comuni limitrofi;
- che, a seguito dell’apertura di detta nuova linea metropolitana, l’applicazione della zonizzazione così come definita con la deliberazione della G.R. n. 8171/1994, a partire dal capolinea: stazione di MonteCompatri/Pantano, oggi ubicato nella zona B), porterebbe a disincentivare l’uso della stazione medesima in ragione della tariffa maggiore a cui l’utenza sarebbe sottoposta, rispetto alle fermate immediatamente precedenti, ubicate già nella zona A), secondo la zonizzazione di cui sopra, facendo, quindi, venir meno l’originaria valenza strategica affidata proprio alla stazione di MonteCompatri/Pantano, come sopra meglio rappresentato;
- che, inoltre, il nuovo tratto di metropolitana, al momento non risulterebbe ancora interconnessa con l’intera rete metropolitana, secondo un sistema chiuso, essendo oggi prevista l’apertura del solo tratto Pantano-Centocelle, e che per rendere coerente l’utilizzo di detto tratto con l’attuale sistema di validità dei titoli di viaggio, occorrerebbe rendere comunque fruibile il biglietto BIT (Biglietto Integrato a Tempo), valido per una sola corsa su un intero tragitto monodirezionale, anche sulla tratta di “Metro C” di prossima apertura, a completamento di un unico spostamento;
CONSIDERATO
che l’efficientamento e la razionalizzazione del trasporto pubblico locale riveste fondamentale importanza per la vita economica, sociale e produttiva del Paese e, nella fattispecie, del territorio regionale, con l’obiettivo d’innalzare la qualità della vita dei cittadini e migliorare la fruizione di beni e servizi;
- che, in ottemperanza ai compiti istituzionali di amministrazione e di programmazione, in materia di trasporto pubblico locale di cui al D.Lgs. n.422/1997 ed alla L.R. n.30/98 e ss.mm. ii., la Regione Lazio è orientata ad una programmazione dei servizi di TPL che tenga conto dell’adeguamento dinamico della domanda, dell’offerta conseguente all’evolversi socio economico della Regione e della relativa infrastrutturazione, favorendo una maggiore efficienza gestionale nonché una integrazione tariffaria coerente con il territorio e la conformazione delle reti;
RITENUTO pertanto di dover procedere in termini coerenti con detti principi, rimuovendo l’incongruenza che si verrebbe a creare, in termini di tariffazione, con l’apertura del tratto di “Metro C”, Pantano–Centocelle , portando la tariffazione a partire dalla stazione di MonteCompatri/Pantano allo stesso livello di tutte le altre stazioni della linea metropolitana di cui trattasi già rientranti nella zona A), e rendendo anche valido l’odierno BIT (Biglietto Integrato a Tempo), già utilizzato sulla linea C, anche sulle altre due linee e viceversa, a completamento di un solo unico viaggio monodirezionale;
ATTESO che, a tal riguardo, occorre modificare la deliberazione n. 8171/1994 al punto 8 lettera f), circa la zonizzazione tariffaria del territorio della Regione Lazio, comprendendo la stazione di MonteCompatri/Pantano, capolinea della metropolitana “Metro C”, nella zona A) del sistema integrato tariffario denominato “METREBUS”, e derogando, inoltre, da quanto previsto al punto 3, comma a) della Deliberazione della G.R. n.2608 del 05.04.1995, al fine di stabilire che i biglietti di corsa semplice BIT (Biglietto Integrato a Tempo) obliterati ad inizio viaggio  sulla linea C) potranno essere utilizzati, entro il relativo limite di validità temporale, anche sulle altre metropolitane: linea A) e/o linea B) e relative diramazioni, sempre per un solo viaggio monodirezionale e viceversa;
TENUTO CONTO dell’ imminente necessità che il caso riveste in ragione dell’esigenza di mettere a punto la strumentazione tecnologica per l’emissione ed il controllo dei relativi titoli di viaggio;
VISTE le proprie precedenti deliberazioni n. 8171 del 18/10/1994 e n. 2608 del 05.04.1995, recanti disposizioni per il sistema tariffario integrato per il trasporto pubblico nella Regione Lazio, denominato “METREBUS”, e successive modificazioni ed integrazioni;
Per i motivi di cui in premessa, facenti parte integrante e sostanziale del presente provvedimento,
DELIBERA

- di integrare il punto 8, lettera f) della Deliberazione n.8171 del 18 ottobre 1994 e ss.mm. ed ii., circa la zona A) del sistema tariffario “METREBUS”, relativamente al percorso della linea metropolitana “Metro C”, estendendo detta zona fino alla fermata terminale della stessa linea metropolitana: stazione di “MonteCompatri/Pantano”; pertanto, le tariffe previste per la zona A) si applicano fino alla stazione di “MonteCompatri/Pantano” e dalla stazione di “MonteCompatri/Pantano” per ogni destinazione interna alla zona A), dando atto comunque che detta tariffazione vale solo e soltanto per il servizio reso usufruendo del tratto di “Metro C” di prossima apertura;
- di derogare da quanto al punto 3 comma a) della Deliberazione della Giunta Regionale n.2608 del 5 aprile 1995, stabilendo che i biglietti di corsa semplice BIT, obliterati ad inizio viaggio  sulla linea C), potranno essere utilizzati, entro il relativo limite di validità temporale, anche sulla altre linee metropolitane: linea A) e/o linea B) e relative diramazioni, sempre per un solo viaggio monodirezionale; e che i biglietti di corsa semplice: BIT (Biglietto Integrato a Tempo), obliterati sulle Metro linea A) e/o linea B) e relative diramazioni, potranno essere utilizzati nello stesso limite temporale anche sulla linea C), per un solo viaggio monodirezionale a completamento dello spostamento programmato;
- di comunicare ai vettori interessati la presente deliberazione per gli adempimenti connessi e conseguenti.


Il Presidente pone ai voti, a norma di legge, il suesteso schema di deliberazione che risulta approvato all’unanimità.


La presente deliberazione è pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione e sul sito regionale www.regione.lazio.it

Teo Orlando

Modificato da - Hammill il 24/04/2016 14:06:06
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11714 Messaggi

Inviato il 24/04/2016 :  14:20:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Prevedono il coinvolgimento delle aziende trasporto locali?
Se no e' inutile estendere il metrebus per i soli atac, cotral, fs


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3154 Messaggi

Inviato il 24/04/2016 :  15:19:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ma no, questa è una delibera che non estende il metrebus e non coinvolge altre aziende. Si limita, in realtà, a chiarire, per la metro C, quanto già in vigore da anni, dato che fino a Pantano è sempre stato valido il metrebus Roma, su ferrovia Roma-Pantano, bus Atac 054, 106, 107, 511, Cotral, ecc. E aggiunge poi una specificazione importante per la possibilità di usare sulla metro C lo stesso biglietto della metro A anche in assenza di corridoi intercomunicanti.

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11714 Messaggi

Inviato il 24/04/2016 :  15:33:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Grazie per la traduzione dal burocratese, sono in largo anticipo.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Br1
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

733 Messaggi

Inviato il 26/04/2016 :  09:08:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
domanda: per capolinea della metro C si intende la fermata dove salgono le persone o gli scambi oltre tale fermata?
Cioè quale parte della linea è in comune di Montecompatri?
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1003 Messaggi

Inviato il 26/04/2016 :  09:57:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Quindi se prendo la C, scendo a Lodi e poi prendo la A a San Giovanni (e viceversa), posso usare lo stesso biglietto?
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

18655 Messaggi

Inviato il 26/04/2016 :  10:23:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Da quello che ho capito io si..
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12877 Messaggi

Inviato il 26/04/2016 :  14:01:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
anche se prendi la C, poi il 51 e al colosseo la B.
scritto chiaramente.
vale anche per il percorso inverso, A oppure B, poi C.
hanno inserito un inutile "sempre per un solo viaggio monodirezionale"

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Forzaferrarileo
Capo Stazione

1236 Messaggi

Inviato il 26/04/2016 :  15:35:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Br1

domanda: per capolinea della metro C si intende la fermata dove salgono le persone o gli scambi oltre tale fermata?
Cioè quale parte della linea è in comune di Montecompatri?




la stazione di pantano è nel comune di montecompatri.

Infatti ci dovrebbe essere il presidio della municipale di montecompatri
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 81 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,53 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05