Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Problema ROM sulla metro!
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 8

ROMULUS31
Capo Stazione

2192 Messaggi

Inviato il 16/03/2015 :  21:19:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Basta sciogliere l'Opera Nomadi, e qualcosa potrebbe muoversi
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 16/03/2015 :  23:10:12  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di iencenelli

Ma le mandassero nelle case famiglia del nord italia ste zozze.
Se le lasci nei dintorni di roma scappano immediatamente.
Ci vogliono le palle..
Espulsione per chi delinque (ma espulsione con accompagnamento all'aereoporto degli extracomunitari).
Si libera un po di spazio nelle patrie galere.

Ma non hanno la volontà di farlo



Espulsione???Verso dove? Poi, ti faccio presente che i minorenni non sono imputabili e/o punibili . Che famo?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 16/03/2015 :  23:12:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
mica parlavo dei minorenni ,omar cerca di leggere bene :)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  09:30:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Purtroppo è un problema che riguarda le leggi e la giustizia.
Noi abbiamo troppe leggi, fatte male ed applicate peggio, chi è "furbo" si insinua tra le varie falle e riesce a farla franca.
Comunque è chiaro che non si possono punire i minorenni più di tanto. Giustamente la legge ritiene un minorenne non punibile, o meno punibile (dipende dall'età), però, allo stesso tempo ritiene responsabile e quindi punibile il maggiorenne (genitore, tutore ecc ...) a cui il minore è affidato.
Permettiamo ad un mucchio di gente di vivere in Italia in situazioni incontrollate ed incontrollabili e nel caso dei minorenni rom a volte è difficile sapere con chi stanno.
Comunque molti rom romani hanno passaporto italiano e parecchi altri romeno (quindi comunitario).
Se davanti a tutte le situazioni problematiche non si prendono delle iniziative adeguate non c'è soluzione ai problemi.
Il problema non sono gli zingari, gli extracomunitari, i commercianti abusivi, i "portoghesi" sugli autobus, i ragazzini con le bombolette ecc ...
Queste sono le conseguenze dell'unico problema: non riusciamo più a gestire il paese.
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23643 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  10:13:49  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Vero pisani, ma se siamo arrivati a questo punto e' colpa del "FINTO BUONISMO" che vige da una ventina di anni nel nostro paese.... Riusciremo a venirne fuori??.
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  12:12:14  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
No pisani , il problema sono i rom e, tutte quelle attività illegali che vengono fatte a contorno nella nostra nazione.
Ovviamente non è colpa loro ma di quelle leggi che come al solito vengono interpretate e non applicate.
Basterebbe molto poco a convertire delle pene in lavori socialmente utili.
Il rom romeno anche se comunitario lo rimandi nella sua nazione , e stessa cosa si dovrebbe fare con chi delinque di altre nazioni.

La delinquenza ovviamente non è solo degli stranieri e dei rom sia chiaro.

Modificato da - iencenelli il 17/03/2015 12:41:13
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  12:17:47  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non solo.
Da un lato c'è il falso buonismo di certi intellettuali di sinistra che sostengono sia giusto "assecondare" alcuni atteggiamenti, perché nella loro indole non è incluso il rispetto dell'altrui proprietà, tanto nei quartieri dove vivono loro non ci sono campi nomadi e i poveracci che vivono nell'estrema periferia sono razzisti ed insensibili, perché non disposti a farsi espropriare quello che hanno in casa.
Poi ci sono i razzisti beceri che vagheggiano roghi e stermini ovviamente improponibili in un paese civile.
Per finire abbiamo scoperto che intorno a queste cose c'è un notevole giro di affari, anche malavitoso, che ha tutto l'interesse perché restino questa mondezza di campi nomadi che costano alla comunità una cifra astronomica.
Insomma è un serpente che si morde la coda: la nostra incapacità nel tenere sotto controllo rom, rifugiati e simili, genera queste situazioni mostruose in cui tutti (tranne chi gestisce queste "emergenze") ci perdono, rom inclusi.
E sono tutti incazzati, cittadini e turisti che vengono rapinati in metro, abitanti di periferia costretti a vivere in mezzo ai fumi tossici dei roghi per liberare il rame dal rivestimento e gli stessi rom che fanno una vita di m€**@.
Per questi ultimi si potrebbe dire anche che un po' se la so' cercata, però sono in un vicolo cieco.
Faccio una domanda: dareste le chiavi di casa vostra ad una colf zingara?
Ovviamente no, anche il più buono (o buonista di noi) non accetterebbe di fargli pulire neanche le scale condominiali, figuriamoci di farla entrare in casa.
C'è anche un cosiddetto problema di immagine, però, e torniamo al serpente che si morde la coda, più fanno vita di m€**@ nei campi, più sono tagliati fuori e più rubano e danno fastidio e di conseguenza si tagliano ogni residua possibilità di sfangarla in maniera onesta.
Non so da che parte bisognerebbe iniziare, se dal bastone o dalla carota, però il problema esiste e non si risolve cacciandoli dall'Italia, visto che molti sono cittadini italiani e molti altri comunitari.
E poi per cacciare qualcuno bisogna essere un paese con la situazione sotto controllo, altrimenti, se non sai chi c'è, dove è e cosa fa, non fai proprio nulla.

Modificato da - l_pisani_54 il 17/03/2015 12:19:21
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23643 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  12:26:25  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Hai fatto un'ottima analisi della situazione, pero' putroppo nessuno ha trovato o trova la soluzione migliore, o meno indolore.....
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  12:50:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bisogna iniziare come ho detto io , una legge comunitaria che rimandi a casa chi delinque , romeni , albanesi , nordafricani ed .....
permettendo di scontare la pena nei paesi di origine.
Sarebbe giusto trasformare le pene in lavori socialmente utili (pulizia strade , giardini , etc etc ) , gli arresti domiciliari sono una barzelletta.

Sulla tua analisi nulla da eccepire.
Comunque oggi tra i rovistatori ho visto degli arabi... quindi non sono solo i rom come spesso possiamo pensare
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  14:06:19  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Una legge comunitaria??Spiacente, non esiste un diritto penale comunitario. C'è l'espulsione dall'area Shengen in teoria...ma in pratica ci son paesi dove lo Stato non esiste più (vedi Libia, Somalia....)Poi...molti rom hanno passaporto italiano....e le patrie galere scoppiano....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Moderatore(Coordinatore Movimento)

8280 Messaggi

Inviato il 17/03/2015 :  16:33:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Oltre a crearla a livello economico , avrebbero potuto pensare anche a questo Omar , non ne convieni con me?
Le galere scoppianno... e allora..... è una scusa per fare come cavolo ci pare?
Torna all'inizio della Pagina

Solitairwolf
Dirigente Movimento Operatore

3142 Messaggi

Inviato il 26/03/2015 :  14:59:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/roma_borseggiatori_metro_insulti_minacce/notizie/1261137.shtml
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
34566 Messaggi

Inviato il 26/03/2015 :  15:15:08  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
E giustamente il tizio, invece di consegnare il video alla Polizia, lo ha mandato ai tonelli boys e a il messaggero. Non c'è che dire...un genio....

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

23643 Messaggi

Inviato il 26/03/2015 :  17:35:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Poveri noi, sempre piu' vittime ed impotenti con questi personaggi!!!...
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1114 Messaggi

Inviato il 26/03/2015 :  19:24:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Siamo vittime di una giustizia che non funziona e il primo prepotente che ha un po' "studiato", sa come comportarsi.
Anni fa ero in vacanza ad Istanbul. Anche lì ci sono molti zingari, che in genere fanno una specie di raccolta differenziata, raccogliendo con carrettini a mano e sacchi a spalla, cartoni e bottiglie di plastica.
Qualche mendicante molesto e dalle mani lunghe c'è, ma con discrezione, perché c'è molta polizia e da quelle parti una volta ai ladri segavano le manine.
Vicino casa nostra si aggirava una bimbetta rom che cercava di mettere le mani in tasca alla gente.
E' uscito un commerciante dal suo negozio, le ha rifilato un pizzone che n'altro po' la sdraia per terra. La bimbetta si è tenuta il pizzone ed è filata via. Nessuno ha detto niente, fine del problema.
Noi siamo quasi ad un punto di non ritorno, Se due minorenni rom, sorpresi a rubare, si possono comportare così.
Provo ad analizzare: un cittadino li becca a tentare un borseggio e riesce ad impedirlo, loro lo minacciano e lo inseguono. Il vigilante della stazione lo scorta fuori per evitare ritorsioni, loro lo raggiungono fuori della stazione e lo aggrediscono davanti all'indifferenza dei passanti.
Questo succede perché:
1) sono minorenni e non si può fargli niente
2) contando su questa loro impunità reagiscono in maniera violenta sfidando la reazione che potrebbe inguaiare chi aggredisce un povero bambino (in verità cresciutello)
3) la vigilanza, consapevole di questa situazione invece di fermare i delinquentelli cerca di "salvare" il cittadino che poi una volta fuori è solo perché a Roma ormai tutti se fanno li c..zi loro.
In qualsiasi altra capitale europea i passeggeri li avrebbero bloccati, se provavano a reagire, due pizze le prendevano di sicuro, poi li prendeva in consegna la vigilanza, in attesa della polizia.
Tutto questo è colpa nostra, non degli zingari, che si limitano ad adeguarsi.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 8 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,23 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05