Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 atac e piano antievasione
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 101

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 11/01/2015 :  23:24:19  Guarda il profilo di
intanto i tornelli stadio sono in primis un deterrente per i trenini e per coloro che vogliono entrare senza biglietto e quindi il problema dell'evasione tariffaria che è il problema numero uno si risolverebbe una volta per tutte. i controlli di cui parlate voi hanno dimostrato nel corso di questi ultimi anni tutta la loro inutilità, e non sono riusciti a risolvere il problema dell'evasione tariffaria. quante volte qui abbiamo commentato articoli di giornale in cui atac diceva di dichiarare guerra totale all'evasione, di potenziamento straordinario dei controlli, di controllori che potevano entrare anche fuori fermata dalla porta anteriore nei bus, di sperimentazione del bigliettaio emettitore e controllore dei biglietti su alcuni bus in partenza da termini... ecco voi avete visto tutto ciò? io personalmente no, e poi penso che se i tornelli tipo stadio sono stati installati per ora in alcune stazioni della roma-ostia questo vuol dire che il problema dell'evasione è serio e non risolvibile con un generico incremento dei controlli. vale sicuramente la pena estenderlo anche in tutte le stazioni della metro, insieme alla timbratura obbligatoria anche in uscita.
infine mi ricordo che anche anni fa quando furono introdotti i tornelli obbligatori all'entrata negli stadi di serie a e b, ci furono veementi proteste, prese di posizione, i tornelli alla stadio erano accusati di ritardare l'ingresso nello stadio degli spettatori... ma alla fine dopo quasi 10 anni mi sembra che sono ancora lì.
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8925 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  00:20:48  Guarda il profilo di
si sembra che tutti devono andare di fretta :)
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1162 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  18:48:51  Guarda il profilo di
i controlli, cioè perseguire chi è entrato senza biglietto, sono una delle due strade possibili, mentre l'altra è quella dei tornelli invalicabili.
Insomma in un caso te faccio passà e poi te sardello, nell'altro nun te faccio passà.
I tornelli sono possibili su metro e treni, ma non su bus e tram, dove ci si può affidare solo ai controlli.
I controlli sono efficaci se:
1) ragionevolmente frequenti, della serie se li becco almeno due volte al mese, meglio fare il biglietto
2) effettuati con personale numeroso, motivato e sufficientemente "attrezzato", anche fisicamente, in modo che nessuno possa sfuggire
3) la "punizione", cioè la multa, deve essere effettivamente pagata dal trasgressore
Se non vi sono queste 3 condizioni, tanto vale lasciar perdere.

Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
13093 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  19:21:43  Guarda il profilo di
Capita di incontrare ragazzi che parlottano vantandosi di aver eluso i controlli o non averne subiti, quando l'azienda godeva ancora di un discreto stato di salute e gli amministrativi erano ben lungi dal venire i controlli c'erano su qualunque tipologia di mezzo, ora sono pressochè scomparsi, neanche ai primi del mese con il rinnovo delle tessere.


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

Fab 1224
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

24978 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  22:08:12  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di l_pisani_54

i controlli, cioè perseguire chi è entrato senza biglietto, sono una delle due strade possibili, mentre l'altra è quella dei tornelli invalicabili.
Insomma in un caso te faccio passà e poi te sardello, nell'altro nun te faccio passà.
I tornelli sono possibili su metro e treni, ma non su bus e tram, dove ci si può affidare solo ai controlli.
I controlli sono efficaci se:
1) ragionevolmente frequenti, della serie se li becco almeno due volte al mese, meglio fare il biglietto
2) effettuati con personale numeroso, motivato e sufficientemente "attrezzato", anche fisicamente, in modo che nessuno possa sfuggire
3) la "punizione", cioè la multa, deve essere effettivamente pagata dal trasgressore
Se non vi sono queste 3 condizioni, tanto vale lasciar perdere.



Sostanzialmente il tuo ragionamento ci sta tutto, qui e' la macanza di volonta' di chi di dovere che non c'e'.....
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  22:10:36  Guarda il profilo di
si infatti anche io questi grandi controlli che ci dovrebbero essere sui mezzi di superfice non li ho visti più. dopo l'articolo sul giornale il messaggero per una settimana, al massimo 10 giorni poi la situazione è tornata quella di sempre.
mi meraviglio che ci sia ancora gente che crede ai controlli straordinari, all'esigenza di aumentare i controlli (per una settimana o qualche giorno e poi siamo alle solite) ed a presunte sperimentazioni (l'autista bigliettaio e controllore) che non ci sono mai state.
se davvero non si vuole ridurre il sistema di trasporto pubblico di roma ad un colabrodo ed a ulteriori riduzioni degli autobus che poi alla fine pagano tutto ciò soltanto le persone oneste che fanno il biglietto e l'abbonamento bisogna agire subito e non dare alcuna possibilità di evasione a chiunque.
tornelli stadio in tutte le stazioni della metro e nelle ferrovie urbane e autista emettitore di biglietti, ingresso davanti ai bus ed uscita nelle porte posteriori. è l'unico modo se si vuol salvare il tpl della capitale.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35643 Messaggi

Inviato il 12/01/2015 :  22:12:59  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Si, certo, che film è? I costi non li contiamo? AUtista bigleittaio?è una battuta, vero?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

Mirko7270
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

21316 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  07:50:04  Guarda il profilo di
Non capiró mai il tuo pessimismo Omar... Troiani AUTOLINEE (1, 1/, etc) è l'autista stesso a dare il biglietto, anche Atral fa la stessa ed identica cosa, magari si puó fare su linee con discreta utenza (10/15 persone) in Atac e Roma Tpl...
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35643 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  08:46:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Mirko, ma stai parlando di Pomezia. Anche ad APrilia fai il bigleitto a bordo...ma se pensi che AGO si è comprata i Mercedes New Car ex ATAC per fare le circolari...vuol dire che l'utenza è veramente bassina....Forse, e dico forse, questa regola la puoi applicare sulle ultraperficeriche di Roma TPL...ma incassi poco e niente

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  09:29:06  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Si, certo, che film è? I costi non li contiamo? AUtista bigleittaio?è una battuta, vero?



allora perché nelle altre grandi capitali europee come dice il sindaco marino si può fare ed invece a roma fare il biglietto all'entrata del bus è un tabu? la gente deve iniziare a capire che se non paga il biglietto del bus quel servizio prima o poi è destinato a finire.
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35643 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  10:55:38  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Perché tu credi a quello che dice il ciclista? Mi risulta che solo a Londra hanno mantenuto la tradizione di fare il bigleitto salendo in vettura. In Francia, Svizzera ed in Austria mai vista sta cosa.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà cosa buona e giusta, impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di giustizia
************************
Torna all'inizio della Pagina

l_pisani_54
Capo Stazione

1162 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  11:01:26  Guarda il profilo di
Far fare i biglietti all'autista comporta diversi problemi ma sono risolvibili.
Uno di questi è rappresentato dal fargli maneggiare i soldi.
In alcuni posti, es. Dublino, se non hai abbonamento o biglietto (ma sono diffusissime delle tessere ricaricabili, molto comode), devi avere i soldi spicci e contati, li inserisci nella "buchetta" della macchinetta dell'autista e lui fa uscire il biglietto. Se hai i soldi interi, lui ti da il biglietto ed una ricevuta, che potrai usare in uno dei tanti punti vendita dei biglietti per recuperare il credito.
In ogni caso l'autista controlla che tutte le persone che salgono passino l'abbonamento o la tessera a scalare, appena entrati. Gli autobus, quasi tutti a due piani, hanno una sola porta, così non ci si può sbagliare, solo alcune vetture hanno una seconda porta, che viene aperta alle fermate più importanti, solo per la discesa.
A Ginevra e a Losanna, l'autista non controlla i biglietti e anche nella metro non ci sono tornelli, se ti beccano però sono dolori e, se sei recidivo, la multa cresce.
A Istanbul si sale solo dalla porta davanti, in fila e si mostra l'abbonamento all'autista oppure si passa l'akbil.
L'akbil è un tondino di metallo simile alle vecchie pile a pasticca delle macchine fotografiche (px625, tanto per capirsi), su cui si precarica l'importo.
L'autista controlla che ci sia un beep per ogni passeggero, se non hai l'akbil o hai finito il credito, gli dai i soldi lui ti passa il suo akbil, fai beep e glie lo ridai.
Gli autobus di Istanbul sono pieni come quelli di Roma, eppure nessuno si sogna di salire e scendere dalle porte sbagliate, pensate che la prima volta al capolinea, io e mia moglie stavamo per infilarci, poi, visto che ci guardavano male, abbiamo capito che c'era una fila indiana, bella lunga, tipo Londra.
Si può fare tutto, basta volerlo e, naturalmente, è necessario che ci sia il rispetto delle regole.
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  14:47:05  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Perché tu credi a quello che dice il ciclista? Mi risulta che solo a Londra hanno mantenuto la tradizione di fare il bigleitto salendo in vettura. In Francia, Svizzera ed in Austria mai vista sta cosa.



beh devi anche considerare che a roma c'è un evasione tariffaria altissima sia sui mezzi di superficie che sulle metropolitane. ed il sistema dei controlli si è dimostrato ampiamente insufficiente ed una misura inutile per poter recuperare l'altissima evasione tariffaria che c'è a roma.
negli altri paesi europei e nelle altre città c'è la consapevolezza che bisogna pagare il biglietto per usufruire del trasporto pubblico e l'evasione è irrilevante per i bilanci di quelle società di trasporto pubblico.
così come l'esempio della città francese di rennes che come abbiamo visto nel servizio reportage di presadiretta a settembre 2014 non prevede neppure le multe, ma se una persona non vuole fare il biglietto viene dissuasa verbalmente a fare il biglietto facendogli capire le conseguenze che il suo comportamento ha sul trasporto pubblico locale. come affermato dagli stessi responsabili del tpl di rennes lì un problema di evasione tariffaria non esiste perché tutti sanno che devono pagare il biglietto per contribuire alla funzionalità del servizio.
ecco, tutto ciò a roma è inattuabile e quindi l'unica soluzione praticabile sono i tornelli stadio nelle metro e l'autista bigliettaio sui bus.
io mi sono rotto le scatole una volta per tutte di dover pagare sulla mia pelle il prezzo dell'evasione tariffaria con tagli delle linee, delle corse dei bus, mezzi antiquati, scarsa sicurezza sui mezzi. ora basta, chi non vuol pagare è meglio che stia a casa.
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1411 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  17:59:14  Guarda il profilo di
Ho fatto un calcolo.
Gli argomenti di questa discussione si ripetono ogni 7 pagine e mezza.
\(^_^)/

Luca
Torna all'inizio della Pagina

Dora west
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3683 Messaggi

Inviato il 13/01/2015 :  18:10:08  Guarda il profilo di
C'è di peggio
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 101 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,17 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05