Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 atac e piano antievasione
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 101

Luca -RM
Capo Stazione

1411 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  15:17:04  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Gemini76

Si, si, facciamo salire tutti dalla sola porta centrale su linee come il 90 Express o il 64...si, si, idea geniale


Si può fare benissimo.
Il punto è sempre lo stesso: se vuoi far pagare fai così.
Se non vuoi far pagare, metti qualche controllore con l'efficacia nulla che già sappiamo e cancelli questa inutile discussione.

La velocità commerciale di una linea - con i sistemi di controllo tariffa vigenti oggi (ripeto per la centesima volta andata a prendervi il 38 a Londra)- è prevalentemente dipendente non dai tempi di incarrozzamento ma dalla disponibilità di corsie riservate, semafori con precedenza ecc.che garantiscano la fluidità del viaggio.

Luca
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  16:53:32  Guarda il profilo di
spiega per favore questa cosa della 38?
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1411 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  19:15:07  Guarda il profilo di
Il 38 è la linea bus più frequentata di Londra. Copre un percorso trasversale non coperto da metropolitana diretta.
La regolarità del viaggio del 38 non è condizionata dal tempo di salita e controllo biglietto, che come sappiamo grazie alla Oyster corrisponde allo stesso tempo di incarrozzamento, visto il check in tempo reale della tariffa, ma dal numero di corsie preferenziali sul percorso.

L'affermazione " a Roma non si può fare" a me manda sui nervi. Un cosa che funziona nel resto del mondo, qui no!
La verità è che Atac per prima non ha interesse alla verifica del titolo di viaggio, vuoi perché non è fondamentale per l'introito garantito dal Comune, vuoi perché dovrebbe avviare contrattazione fiume con i sindacati che tutto faranno fuorché l'interesse della comunità.

Eppure, come Roma Capitale ha imposto che i quadri in esubero di Atac scendano in strada (voglio vedere i ricorsi al TAR) così è ormai imprescindibile attuare il controllo alla salita dei mezzi.

Luca
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  19:42:30  Guarda il profilo di
Sono d'accordo con te.
Con un sistema di bigliettazione serio , con controlli capillari , con metro controllate stile Londra) puoi benissimo rientrare di tutte le spese.
Il passaggio ad un sistema tipo la Oyster è fondamentale.
Il conducente deve solo verificare il passaggio della carta e basta.
Ovviamente a Londra in 2 minuti hai la polizia , non come qui.
Sono necessarie anche le cabine blindate
Torna all'inizio della Pagina

Alex
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

672 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  21:28:50  Guarda il profilo di
Non è proprio così. In UK la polizia non arriva in due minuti e nemmeno in cinque, il sistema funziona non per la paura della sanzione ma per un più banale principio di civiltà cui il romano medio deficita.
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  21:50:58  Guarda il profilo di
questo lo dici tu.. A Londra ci vado almeno dieci giorni all'anno e i 6/7 interventi visti personalmente non hanno impiegato più di 3 minuti (ero in zona 1 e 2).
Rispetto a roma (ma anche in italia ) le stazioni metro meno usate chiudono prima e strano a dirsi , la polfer gira per la metro (in incognito).
Personalmente sono stato perquisito , diciamo un senso di sicurezza estremamente diverso dal nostro
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1411 Messaggi

Inviato il 08/09/2014 :  22:22:23  Guarda il profilo di
La metropolitana di Londra (come il tram la DLR e altre strutture) è supervisionata dalla British Transport Police, al pari delle ferrovie, per un accordo con la Città con il ministero dei trasporti.
I mezzi di superficie fanno riferimento alla Metropolitan Police e alla City of London Police che, indubbiamente, ha una buona presenza sul territorio.

La differenza secondo me non è legata al grado di civiltà - ritengo che nonostante l'apparenza la popolazione romana sia costituita fra italiani e stranieri da gente onesta e con il cervello a posto - ma dall'assoluta certezza di persecuzione nei confronti dei crimini contro la proprietà pubblica o il servizio pubblico. E ricordo che in Inghilterra l'azione legale non è obbligatoria.
E da una macchina molto efficiente che regola il servizio pubblico e i casi di emergenza, sia a livello di Transport for London che delle società operatrici stesse. Basti pensare che l'operatore di stazione nel Tube staziona presso i varchi e non nascosto nel gabbiotto con i fogli di giornale sui vetri che nemmeno in coppa a Posillipo
Insomma, il crimine c'è ma difficilmente la passi liscia.

Roma non è così abbandonata a sé stessa e scene di piazza a difesa di furfantelli o camorristi ancora non si vedono.
Certo che se si allenta la corda ancora un po'...

Io sono convinto che se si vuole veramente contrastare l'evasione, molto si può fare.
In omaggio otterremo anche la sensibile riduzione della presenza di quei furfantelli che non puoi chiamare Rom che infestano i nostri sotterranei.

Luca
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15539 Messaggi

Inviato il 09/09/2014 :  10:38:51  Guarda il profilo di
londra ha anche un problema sensibilmente più alto di terrorismo (vedi bombe su bus e metro del 2005 e sventato attentato aereo del 2006, che ci ha obbligato a salire con le mini bottiglie nel bagaglio a mano).
normale che ci sia più polizia

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1411 Messaggi

Inviato il 09/09/2014 :  13:21:23  Guarda il profilo di
Ricordate che l'Inghilterra nell'800 governava un impero su tutto il globo con un esercito che aveva la consistenza pari ai nostri corpi di polizia.

L'intervento è ben coordinato perché, grazie alll'evento che ci ricorda Emipaco, la centrale operativa di polizia può disporre in tempo reale delle immagini provenienti da bus e metro.
Ma siamo noi che siamo indietro eh!

Luca
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  16:48:55  Guarda il profilo di
passato stamane intorno alle 13.30 nel sottopasso della metro di piazza di spagna, uno schifo da terzo mondo, appena subito dopo la biglietteria atac e fino alla scala mobile che scende nella metro una distesa di lenzuoli per terra con occhiali, borse, valigie e cianfrusaglie varie tra l'indifferenza generale. saranno state almeno 20 persone ed il tutto davanti alle telecamere, oltretutto ostacolavano anche l'afflusso a quell'ora di tutte quelle persone che debbono sia entrare nella metro, che uscire dalla metro.
Torna all'inizio della Pagina

marioon
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4411 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  16:56:36  Guarda il profilo di  Visita il Sito di marioon
Situazione uguale tutti i giorni a Flaminio.
Mi vien da sorridere quando sento parlare del rischio attentati e della prevenzione,quando poi ogni giorno chiunque vuole può mettersi con un telo nel sotterraneo della metro e stazionare ore...
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  17:44:58  Guarda il profilo di
Il rischio è grande , proprio perche il controllo non c'è.
Siamo fortunati... ricordiamocelo.
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
15539 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  18:09:41  Guarda il profilo di
prima o poi la fortuna gira...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

8924 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  18:49:22  Guarda il profilo di
Esatto , nessuno vuole fare il menagramo :)
Torna all'inizio della Pagina

mazinga-80
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Umbria
525 Messaggi

Inviato il 15/09/2014 :  22:00:15  Guarda il profilo di
infatti è veramente un indecenza (per non dire di peggio), uno deve pagare il biglietto e questi non ti lasciano neppure passare nel sottopasso della metro, 20 persone che complottavano anche tra di loro. (non casi isolati quindi) una a fianco all'altro con tutti teli con cianfrusaglie varie per terra. ma io dico, ma dove si vuole davvero arrivare? ogni giorno roma sembra essere una città indegna di essere definita "una grande capitale europea" come l'ha definita il sindaco, ma una città che sembra uscita da anni di guerra o da una carestia, che nulla a che vedere con l'europa, ne tantomeno con il concetto di capitale europea tanto caro al sindaco marino.
infine una riflessione: se l'atac non è in grado di garantire il passaggio e la decenza del sottopasso di piazza di spagna allora avrebbe dovuto installare i tornelli prima di entrare nel sottopasso.
tempo fa ho chiesto anche informazioni ad un vigile e mi fu risposto che loro non possono agire nei sottopassi della metro, in quanto sono di competenza dell'atac.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 101 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,28 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05