Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 Elettromotrici MB.100
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 20

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 10/10/2009 :  13:34:57  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas  Rispondi Citando
cavolo ha cambiato proprio aspetto

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

glnstefer
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

373 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  11:49:31  Guarda il profilo di  Visita il Sito di glnstefer  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di fla5

molto bello, per finire il lavoro dovrebbero istallare l' aria condizionata, gli schermi e i segnalatori delle fermate, poi sembrerebbe del tutto nuovo!!!



Personalmente Delude Non mi convince, neanche un pò...Inoltre non ha aria condizionata , gli interni ed i Frontali sembrano uguali e come i colori esterni, anche gli interni della MB sono totalmente antistorici (su questo punto l'ha vinta meritatamente la MA200 con interni azzurro linea B a Go Go) e , cosa importante visto che era stata Ipoteticamente considerata NON HANNO INTERCOMUNICANTI , il che svantaggia molto...

Eppoi basta con questo grigio che onestamente non mi è mai piaciuto...avrei fatto invece una livrea azzurra bellissima...

P.S. - Battuta : come un Sogno Datemi un'Officina, Fiamma Ossidrica, Manodopera Vernice ed impiantistica moderna ,e prenderei le MR accantonate , le porterei alle dimensioni di sagoma metropolitana con aria condizionata e .... che risultato da urlo


MR FOREVER

Giuliano - STEFER http://digilander.libero.it/stefer77/
Torna all'inizio della Pagina

nicola85
Capo Stazione

Lazio
809 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  12:15:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Eh lo so, le MR erano tutta un'altra cosa esteticamente. Purtroppo le OMS non esistono più e prima o poi dovremo rinunciare a vedere girare anche i loro tram.

Tornando però alla realtà, le MB sono treni la cui vita utile supera i 50 anni. Sono in circolazione da meno di 20, quindi non è possibile/conveniente/etico rinunciarvi. Esteticamente sono figlie della "squadratura" tipica anni 70-80, quindi meno belle di altri mezzi più antichi o più moderni (negli anni 90 le curve sono tornate lentamente di moda). D'altra parte sono mezzi piuttosto capienti e rapidi. E' giusto ammodernarli quanto basta per renderli efficienti per almeno altri 20-30 anni. Anche le MR furono riverniciate varie volte, e alcune livree sono state meglio di altre. E' probabile che questa livrea grigio-rossa, corrispondente all'attuale immagine commerciale di Atac, venga sostituita fra parecchi anni con un'altra. Ma su questo non possiamo avere sicurezze, dato che il modo di costruire nonchè di conservare i mezzi non è più quello di una volta. Personalmente mi accontento di un treno ripulito dentro e fuori e con l'aria condizionata (quando arriverà). Rendere le carrozze intercomunicanti sarebbe troppo difficile, lungo e costoso, comporterebbe un pesante intervento strutturale (non so neanche se sarebbe omologabile) e il guadagno di spazio sarebbe poco (il passaggio sarebbe strettissimo causa "armadietti" e "cucinino".

Torna all'inizio della Pagina

Spo
Capo Stazione

1130 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  15:54:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il discorso è che con gli intercomunicanti aumenti lo spazio disponibile e permetti lo spostamento all'interno delle vetture che permette un imbarco più agevole. Inoltre con gli intercomunicanti è più facile sorbegliare la vettura visto che se non sei in una curva stretta riesci a vedere tutto il convoglio...
Comunque questa dovrebbe essere solo una prova "estetica" poi quando saranno apportate anche le modifiche tecniche finali con tanto di optional (schermi, aria ondizionata) inteni alla vettura credo che i treni saranno nettamente migliori... E non è detto che con gli stravolgimenti non pensino anche agli intercomunicanti...
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  16:05:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Un intrcumunicante di soli 50 cm? e che ci fai?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

alejandro.roma
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
11737 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  16:15:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Con gli intercomunicanti diverrebbero composizioni bloccate, non so quanto sia fattibile..


***************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 19/10/2009 :  16:38:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Già ora sono composizioni bloccate 2 a 2. Anche i caf sono composizioni bloccate 3 a 3.

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

nicola85
Capo Stazione

Lazio
809 Messaggi

Inviato il 20/10/2009 :  10:48:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Poco fa ho preso la MB ripellicolata. Vi segnalo qualche dettaglio:
1) Fuori il treno è sporchissimo. Pochi giorni fa avevo preso una MA.200 che era molto più pulita, al punto da sembrare verniciata con un colore diverso rispetto alla MB.
2) Internamente la MB è stata verniciata in modo professionale, non a pennello; la differenza si vede! I frontalini agli estremi delle carrozze sono grigi come gli originali, e non blu come nelle carrozze riverniciate a pennello.
Confermo quanto detto sulla luminosità interna: è molto migliorata.

Ora una considerazione: se è in programma di effettuare un simile revamping su tutti i treni, perchè sprecare tempo e risorse a ripulire dai graffiti (fuori) e riverniciare a pennello (dentro) una buona percentuale delle MB?

Per finire: dettaglio dello spazio tra le carrozze


Coda del treno


Modificato da - nicola85 il 20/10/2009 20:36:46
Torna all'inizio della Pagina

fla5
Capo Stazione

756 Messaggi

Inviato il 20/10/2009 :  21:39:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
molto belle!!!


Torna all'inizio della Pagina

glnstefer
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

373 Messaggi

Inviato il 22/10/2009 :  18:07:54  Guarda il profilo di  Visita il Sito di glnstefer  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di fla5

molto belle!!!



Non Cambio Idea : Orribili


MR FOREVER

Giuliano - STEFER http://digilander.libero.it/stefer77/
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 23/05/2010 :  03:01:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ogni tanto si sentono critiche verso questi mezzi solo perché, infondo, non hanno l'aria condizionata. Io sinceramente li trovo magnifici. E l'aria condizionata secondo me è quello che è: un optional, bello importante ma non dev'essere l'unico metro di giudizzio per un mezzo che non ha neache 20 anni di servizio ( che per un treno non sono praticamente ninete! )

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 23/05/2010 :  03:07:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Qualcuno sa il numero esatto di MB100 e 300? Io so che dovrebbero formare circa una 40 ina di treni ( per l'esattezza 36 MB 001-144 + MB 301-336 ) qualcuno conferma o smentisce?

Ultimamente noto che spesso ( e volentieri ) i treni sono così fatti: MB 0XX+MB 3XX+MB 1XX, qualc'un'altro l'ha notato?

Ad esempio il treno ristrutturaro è il 059-060+311-312-110-109 è solo un caso o cosa?

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS

Modificato da - n/a il 23/05/2010 03:13:56
Torna all'inizio della Pagina

Francesco_Roma
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
515 Messaggi

Inviato il 23/05/2010 :  10:35:34  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Francesco_Roma  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Razziatore

Ogni tanto si sentono critiche verso questi mezzi solo perché, infondo, non hanno l'aria condizionata. Io sinceramente li trovo magnifici. E l'aria condizionata secondo me è quello che è: un optional, bello importante ma non dev'essere l'unico metro di giudizzio per un mezzo che non ha neache 20 anni di servizio ( che per un treno non sono praticamente ninete! )


Descritto così, una zucca potrebbe anche darti ragione.
Peccato però che le normative in materia di ricambio d'aria esistano già da decenni, e le leggi della termodinamica siano sempre esistite... Ma non mi pare siano state rispettate, nè le normative, nè il buon senso di fare un progetto a regola d'arte.
Calcolare il tasso di ricambio di un edificio abitativo già è piuttosto complicato, figuriamoci per un treno che sta dentro una galleria (calda).
Però ci sono formule e soluzioni studiate da decine di anni; ci si basa sul volume totale, sull'irraggiamento, sulla conduzione termica dei materiali e sulle fonti di calore, sull'umidità, sulla quantità di persone... In base a questo si calcola il necessario ricambio d'aria, e nel caso le ventilazioni naturali e forzate non fossero sufficienti (nella metro dovresti aprire mezza fiancata di treno per avere un ricambio sufficiente) si mette l'aria condizionata. Punto. Non ci sono altre soluzioni.

Non prendere in considerazione, sottovalutare, o sbagliare il calcolo di uno solo di questi parametri significa rendere invivibile l'ambiente, come è per le MB100 (ovviamente non solo loro). Poi se si considera che la linea B fa parte del percorso all'aperto e le lamiere si arroventano, poi entra nelle gallerie dove c'è aria calda... E' da pazzi non aver previsto l'aria condizionata fin dall'inizio per questi treni.

Poi che l'aria condizionata sia un optional è un'opinione alquanto bizzarra. Può essere un optional in un'automobile, dove 4 persone aprono 4 finestrini e respirano bene.
Ma ti sembra che il ricambio d'aria (quantità di finestrini e bocchette dell'aria forzata) in base alle persone e al volume di un'automobile e di una MB100 siano proporzionalmente paragonabili? Io direi che come ricambio d'aria vince l'automobile di 1 a 10.

www.busbusnet.com
Torna all'inizio della Pagina

nicola85
Capo Stazione

Lazio
809 Messaggi

Inviato il 23/05/2010 :  11:22:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
C'è poco da dire: le MB sono treni abbastanza buoni, che senz'altro devono camminare almeno altri 20-30 anni, ma necessitano di un restauro. Personalmente non mi stupisco che negli anni 80 non abbiano previsto l'aria condizionata per quei treni, ma un restauro nel 2010 DEVE prevedere il condizionamento. Per conto mio è grave che sul treno restaurato non sia stata messa l'aria, dato che gira ormai da tanto e poteva anche essere una occasione per testare il sistema, capire a quali eventuali guasti poteva andare incontro, ecc. Aggiungo che il costoso e complesso rinnovamento degli interni delle MB (con schermi e quant'altro) è una operazione totalmente inutile, mentre basterebbe restaurarli come l'unico treno finora rifatto (cioè con interni come gli originali) ma aggiungendo l'aria condizionata. Stessa cosa dovevano fare con le MA.100 Frecce del mare, ma anche in quel caso: interni rinnovati, climatizzazione non installata.


Modificato da - nicola85 il 23/05/2010 11:24:01
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 23/05/2010 :  13:49:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Francesco_Roma
Calcolare il tasso di ricambio di un edificio abitativo già è piuttosto complicato, figuriamoci per un treno che sta dentro una galleria (calda).


Hai dei pregiudizzi e si vedono. Le gallerie, per definizione sono fredde... la temperatura delle gallerie sono uguali per tutto l'anno... e non sono certo calde.

quote:
Però ci sono formule e soluzioni studiate da decine di anni; ci si basa sul volume totale, sull'irraggiamento, sulla conduzione termica dei materiali e sulle fonti di calore, sull'umidità, sulla quantità di persone... In base a questo si calcola il necessario ricambio d'aria, e nel caso le ventilazioni naturali e forzate non fossero sufficienti (nella metro dovresti aprire mezza fiancata di treno per avere un ricambio sufficiente) si mette l'aria condizionata. Punto. Non ci sono altre soluzioni.


non so come dirtelo... ma le MB hanno il ricambio d'aria semplicemente perché hanno i ventilatori. Se noterai davanti ai finestrini ci sono delle griglie che forzano il ricambio d'aria. Una cosa è il ricambio d'aria forzato dai ventilatori e una cosa è il condizionamento.

Tanto che non mi sembra che nessuno sia mai morto per soffocamento sulla B perché manca il ricambio d'aria.

quote:
Poi se si considera che la linea B fa parte del percorso all'aperto e le lamiere si arroventano, poi entra nelle gallerie dove c'è aria calda... E' da pazzi non aver previsto l'aria condizionata fin dall'inizio per questi treni.


I treni sono stati prodotti al fine dei anni 1980. A quel epoca non c'era la mania dell'aria condizionata. Nessun treno o autobus c'è l'aveva e neache i centri comerciali. E si viveva bene lo stesso.

Detto questo, le lamiere non si arroventano perché non stanno ferme sotto al sole ma sono in movimento e il vento prodotto dalla spostamento raffredda le lamiere.

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria".
Camillo Benso Conte di Cavour
[...]"Nei casi imprevisti ogni agente, nei limiti delle proprie attribuzioni, deve provvedere usando senno e ponderatezza[...]" Regolamento d'esercizio FS
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 20 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,51 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05