Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Italiane
 Ferrovie Italiane
 Avvistamenti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 95

marchetti625
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3476 Messaggi

Inviato il 11/06/2007 :  01:49:19  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A proposito Omar,il 626 è assegnato stabilmente a Smistamento non a San Lorenzo ed è una delle macchine che abbiamo in Convenzione manutentiva.

Mx RTVT
Torna all'inizio della Pagina

Fabio
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lazio
349 Messaggi

Inviato il 11/06/2007 :  08:56:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Non so se può essere considerato un avvistamento con la "A" maiuscola ma venerdì ho visto sul tratto capannelle - ciampino una E646 in solitaria che andava a cannone!!!

Che la Forza sia con Te!
(May the Force be with You!)
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33779 Messaggi

Inviato il 11/06/2007 :  09:30:58  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
Son rimasto fermo a quando i mezzi erano assegnati a Roma San Lorenzo...Gran bella macchina la E 626,peccato che per molta gente in Italia di storico esiste solo il vapore!

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

http://www.ilpendolaremagazine.it

http://www.sandonatovaldicomino.net

************************
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 12/06/2007 :  19:55:48  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
avvistata E 656 443 con treno speciale con carrozza ospedale o barellata a fano alle 8:32 di ieri. probabilmente destinato a loreto.

www.ferroviafvm.it
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8030 Messaggi

Inviato il 12/06/2007 :  21:25:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Gemini76

Son rimasto fermo a quando i mezzi erano assegnati a Roma San Lorenzo...Gran bella macchina la E 626,peccato che per molta gente in Italia di storico esiste solo il vapore!



Hai pienamente ragione, però, mentre le macchine elettriche, così come le diesel le abbiamo vedute e tutt'ora le vediamo quasi normalmente in testa ai treni, il fatto poi che negli ultimi tempi alcune di esse siano state tolte dalla circolazione, la cosa viene notata solo dagli appassionati che si interessano alla loro sorte. La maggioranza delle persone, però, nota di più un pennacchio di fumo davanti a delle vetture. Questo perchè oramai da molti anni di queste macchine in circolazione ce ne sono sempre di meno e tantissimi giovani non ne hanno mai veduta una in funzione.
Facendo un'accostamento non so quanto azzeccato, oserei paragonare il vapore, all'antiquariato, e l'elettrico e il diesel datato, al modernariato.
Personalmente adoro il vapore, l'ho studiato in tutti i minimi particolari, mi sono costituito una notevole biblioteca tecnica e, grazie a persone a me vicine, ho potuto approfondire il funzionamento di ogni singola parte. Questo non vuol dire che l'elettrico lo abbia disdegnato. Però, avendo una formazione da elettrotecnico, e avendo passato tutta la vita lavorativa in mezzo a roba che funziona con la "scossa", i locomotori, al dilà della loro evoluzione tecnica, io li considero come dei grandi elettrodomestici.
Grandi, potenti e veloci, ma oggetti senza una loro vita. Una volta girata la chiave sono cose morte.


Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Robi
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Veneto
495 Messaggi

Inviato il 23/06/2007 :  01:10:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E424 302 livrea navetta in deposito a verona assieme ad una 773 non meglio identificata in livrea d'origine

Robi663
Torna all'inizio della Pagina

Crepaldi Mauro
Ausiliario

Trentino - Alto Adige
30 Messaggi

Inviato il 23/06/2007 :  22:33:37  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Crepaldi Mauro  Rispondi Citando
Questa può valere?




Saluti.
Crepaldi Mauro.
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
8030 Messaggi

Inviato il 23/06/2007 :  23:41:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Bella, dove l'hai fatta?

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33779 Messaggi

Inviato il 23/06/2007 :  23:51:57  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

quote:
Messaggio di Gemini76

Son rimasto fermo a quando i mezzi erano assegnati a Roma San Lorenzo...Gran bella macchina la E 626,peccato che per molta gente in Italia di storico esiste solo il vapore!



Hai pienamente ragione, però, mentre le macchine elettriche, così come le diesel le abbiamo vedute e tutt'ora le vediamo quasi normalmente in testa ai treni, il fatto poi che negli ultimi tempi alcune di esse siano state tolte dalla circolazione, la cosa viene notata solo dagli appassionati che si interessano alla loro sorte. La maggioranza delle persone, però, nota di più un pennacchio di fumo davanti a delle vetture. Questo perchè oramai da molti anni di queste macchine in circolazione ce ne sono sempre di meno e tantissimi giovani non ne hanno mai veduta una in funzione.
Facendo un'accostamento non so quanto azzeccato, oserei paragonare il vapore, all'antiquariato, e l'elettrico e il diesel datato, al modernariato.
Personalmente adoro il vapore, l'ho studiato in tutti i minimi particolari, mi sono costituito una notevole biblioteca tecnica e, grazie a persone a me vicine, ho potuto approfondire il funzionamento di ogni singola parte. Questo non vuol dire che l'elettrico lo abbia disdegnato. Però, avendo una formazione da elettrotecnico, e avendo passato tutta la vita lavorativa in mezzo a roba che funziona con la "scossa", i locomotori, al dilà della loro evoluzione tecnica, io li considero come dei grandi elettrodomestici.
Grandi, potenti e veloci, ma oggetti senza una loro vita. Una volta girata la chiave sono cose morte.


Giancarlo



Beh, hai ragione. La macchina a vapore è viva,è come le donne...na brutta bestia...la devi saper trattare nel modo giusto, altrimenti ti pianta.COnta l'intesa macchinista/fuochista, conta saper dosare il fuoco al punto giusto...eppoi tutta l'accudienza e la cura che richiede...una E 626, per quanto differente da una E 656 è sempre un elettrodomestico...attacchi la spina, pardon, alzi il pantografo e dil più è fatto. Al amssimo devi sapere fare bene le "tacche" sulle reostatiche per evitare di frigere i reostati o altre grane. Le macchine più moderne a momenti fan tutto da solo....I diesel...beh, guidare un Inbus U 210 o stare su un D 345 non è più o meno la stessa cosa?

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

http://www.ilpendolaremagazine.it

http://www.sandonatovaldicomino.net

************************
Torna all'inizio della Pagina

Crepaldi Mauro
Ausiliario

Trentino - Alto Adige
30 Messaggi

Inviato il 24/06/2007 :  07:59:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Crepaldi Mauro  Rispondi Citando
quote:
Messaggio di Giancarlo Giacobbo

Bella, dove l'hai fatta?

Giancarlo



L'ho fotografata ad Innichen

Saluti.
Crepaldi Mauro.
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 06/07/2007 :  21:10:13  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
oggi avvistato locomotore D 445 in transito isolato a Fano in direzione sud e, poco dopo, una E 189 delle nord con un treno di furgoni fiat. sempre di furgoni sono passati anche altri due treni (uno prima e uno dopo) al traino di una E 652 ( con pantografo alzato davanti) e di una E 655. sono transitati pure un IC con carrozze Escity e un ES con le vecchie E 404 nonchè uno con le politensione in livrea mandrina duck (se si scrive così). tutto ciò perchè sono stato in una spiaggia diversa...dove penso ritornerò.spero di poter fornire al più presto una foto con il treno e il mare che sia all'altezza...

www.ferroviafvm.it
Torna all'inizio della Pagina

Robi
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Veneto
495 Messaggi

Inviato il 08/07/2007 :  19:37:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
oggi a Cittadella l' IC 619 Milano-udine si è presentato con un'iconsueta doppia trazione di E444 (105+088) con entrambe il pantogravo in presa...la seconda mi ha incuriosito perchè il pantografo in presa era nuovo di stecca...secondo me si trattava di un invio a udine e già che cerano avranno fatto qualche prova...naturalmente non avevo la macchinetta fotografica con me...

Robi663
Torna all'inizio della Pagina

Stefano87
Capo Stazione

Lazio
1725 Messaggi

Inviato il 09/07/2007 :  09:44:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
non penso sia un'avvistamento vero e proprio ma presso fabriano venerdì pomeriggio è transitato un merci con in testa tre 652..
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni Carboni
Dirigente Movimento Operatore

Marche
2945 Messaggi

Inviato il 09/07/2007 :  13:05:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
dovrebbero essere quelle che mandano da foligno riparate nelle officine. ma non so... a falconara capita spesso di vederne.

www.ferroviafvm.it
Torna all'inizio della Pagina

Robi
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Veneto
495 Messaggi

Inviato il 13/07/2007 :  23:01:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Aln 668 1401 al deposito di Lecco

Robi663
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 95 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,16 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05