Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Ferrovie Italiane
 Ferrovie Italiane
 Musei ferroviari
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: of 3

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 03/11/2010 :  16:40:10  Guarda il profilo di
Bellissime foto!

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7995 Messaggi

Inviato il 03/11/2010 :  19:04:16  Guarda il profilo di
Non c'è che dire, i tedeschi sono tedeschi.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 03/11/2010 :  19:23:50  Guarda il profilo di
Bellissimo reportage (leggo male o su un cartello delle ultime foto è scritto "La Spezia 500km"?)
Torna all'inizio della Pagina

DR 132
Ausiliario

Veneto
88 Messaggi

Inviato il 03/11/2010 :  19:55:09  Guarda il profilo di  Visita il Sito di DR 132
Si, c'è scritto La Spezia.

23/ Odense

L’indomani mattina faccio un giro in centro, qui sono nel quartiere più antico, quello dove Hans Christian Andersen visse e operò.

Poi la visita al Danmarks Jernbanmuseum è d’obbligo.

All'entrata si nota subito un trattore ricavato da un autocarro militare;



La più antica locomotiva di linea danese, costruita dalla Stephenson nel 1868, preceduta da uno spazzaneve suo coetaneo.





Una Esslingen del 1876





la "caffettiera", loco da manovra del 1869!
In perfetta efficienza viene saltuariamente impiegata per corse dimostrative sul binario di prova del museo.





Le macchine qui esposte sono per la maggior parte in stato di marcia, lo si nota dai teli di plastica posti per raccogliere il gocciolamento dell'olio da boccole e meccanismi.



Un'altra Esslingen del 1875





Vettura a due piani...



Locomotiva per treni rapidi del 1950, costruita su progetto svedese.





Non mancano autobus e mezzi di servizio delle DSB.











La sezione diesel ospita l'unica diesel-elettrica anteguerra, la Mx132 costruita come prototipo da Frichs di Aarhus nel 1932 e miracolosamente sopravvissuta agli eventi bellici.
Rodiggio 2-D-2, due motori diesel da 450/500 Hp, velocità massima 100 km/h, due prototipi costruiti nel 1932.







E poi c'è lei, la “mitica” Nohab, la locomotiva diesel simbolo per quarant’anni delle ferrovie scandinave, costruita su licenza General Motors negli anni ’50 e ancora oggi opeativa in molte compagnie ferroviarie di mezzo mondo.







In cabina scorre un filmato ripreso in linea negli anni '60.





In pratica questa macchina è un gigantesco motore diesel 2 tempi a 16 cilindri da 2000 cavalli montato su ruote.









La visita prosegue, tra cimeli mantenuti in condizioni impeccabili.

Carrozza postale del 1854!











La carrozza reale danese, costruita nel 1937 e usata fino al 2001, è qui esposta; si fa notare per la sua sobrietà.





Dal piano superiore si può avere una vista d'insieme del museo.





Non manca la sala giochi per bambini, con gli immancabili Lego.



Giocattoli e modellini...



... guardano modelli reali.



All'aperto, sorpresa!
Compreso nel prezzo del biglietto d'ingresso c'è un viaggio con una automotrice d'epoca, che si muove su un binario riservato al museo.
A rotazione qui vengono impiegati alcuni dei mezzi conservati nel museo.
Questa è del 1927.



















Ritorno nel museo per completare la visita.







All'uscita c'è la seconda sorpresa: un autobus degli anni '50 è a disposizione, sempre per i visitatori del museo, per un giro turistico della città.









La mia visita al museo termina qui, devo prendere il treno per tornare in giù.
Che dire, uno dei migliori che abbia mai visto.
Vorrei far notare la perfetta pulizia, l'assenza di ruggine dalle macchine, l'allestimento.
Ecco, se Trieste è in qualche modo giustificato dall'essere all'aperto e dovuto al solo volontariato, Pietrarsa è una vergogna.
Che ci stanno a fare i custodi?
A veder crescere la ruggine?

Qui ci puoi mangiare sull'imperiale, da quanto è pulito.

23/ continua


Quest'anno sono stato a Mulhouse, in Alsazia (F), alla Citè du Train.
Se questi sono belli, quello di Mulhouse surclassa tutti, è semplicemente strabiliante.
Si badi bene, non per quello che c'è dentro, ma per l'ambientazione, l'atmosfera, la cura nell'esposizione, la pulizia e l'accessibilità.
Un esempio di come gli altri tengono in considerazione la loro storia antica e recente.

Modificato da - DR 132 il 04/11/2010 00:25:09
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 03/11/2010 :  20:58:20  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Ma vedi DR, sono d'accordo che ad un museo gestito da volontari non si può chiedere che tutti i mezzi buttati all'aperto siano splendenti in quanto anche la sola vernice costa. Ma per lo meno spazzare il marciapiede della stazione dalle foglie secche e dalla sporcizia credo si possa pretendere. Poi tutto l'edificio in generale ha un tono pesantemente dismesso

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Gabriele Palmieri
Capo Stazione

Lazio
2184 Messaggi

Inviato il 04/11/2010 :  00:20:15  Guarda il profilo di
Il museo danese è veramente molto bello! A quando le foto di Mulhouse?

www.ilpendolaremagazine.it


SZ 363 "Brizitka"

Gabriele Palmieri
Torna all'inizio della Pagina

DR 132
Ausiliario

Veneto
88 Messaggi

Inviato il 04/11/2010 :  00:25:28  Guarda il profilo di  Visita il Sito di DR 132
Le devo ancora sistemare...
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 05/11/2010 :  15:44:45  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
ma perchè mi fate vedere queste cose che mi sale il sangue alla testa

scherzi a parte ottimo tutto

MA 100

Modificato da - ferpas il 05/11/2010 15:45:59
Torna all'inizio della Pagina

smiley1081
Capo Stazione

Lazio
1397 Messaggi

Inviato il 06/09/2013 :  08:01:26  Guarda il profilo di
Da Espansione di Settembre 2013, in edicola oggi con Il Giornale.

web.mclink.it/MC4187/Trenistorici.pdf

Voglio i TSR a sei vagoni sulla Roma-Capranica-Viterbo!

Evolution in action!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 3 Discussione  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,36 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05