Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 Metropolitana di Roma
 16 Febbraio 1980: Inaugurazione Linea A di Roma
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: of 2

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 06/10/2009 :  17:15:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Vero, esercizio ridotto da 1 Febbraio 1980,ordine di servizio firmato, manco a dillo, da Curci se non ricordo male. Su qualche giornalino aziendale dell'allora Metroferro era rievocata questa cosa....il giornalino mi era stato regalato da un'amica che faceva l'agente di stazione.
Dei primi tempi della Metro A ricordo il forte odore di gomma che si sentiva scendendo, le vecchie macchinette che ditribuivano i biglietti, che avevano un display a led rossi, le porte a separare l'ambiente di stazione dal corridoio (per le correnti d'aria se non ricordo male....) e le vecchie obliteratrici in cui il bigleitto veniva risucchiato dentro e spesso e volentieri lì rimaneva incastrato...

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12901 Messaggi

Inviato il 07/10/2009 :  14:52:13  Guarda il profilo di
vero, il display era a led rossi...
ma il biglietto nel 1980 quanto costava? io mi ricordo 600 lire, può essere?

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

ferpas
Capo Stazione

Campania
1574 Messaggi

Inviato il 07/10/2009 :  14:54:00  Guarda il profilo di  Visita il Sito di ferpas
a me quello che da sempre ho come ricordo e il classico odore della linea A di come appena varchi le sognie delle stazioni e l'altro ricordo e il sibilo che emettevano le MA 100 quando partivano. io ero piccolo e mi sembravano dei razzi nelle gallerie anche io ringrazio mio padre per avermi portato con lui a roma quando ero piccolo

MA 100
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

1564 Messaggi

Inviato il 13/10/2009 :  20:42:32  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di emipaco

vero, il display era a led rossi...
ma il biglietto nel 1980 quanto costava? io mi ricordo 600 lire, può essere?




Il biglietto costava 200 lire. La tessera, solo perl la matro A e B, 4500 lire.

Sigh!
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12901 Messaggi

Inviato il 14/10/2009 :  09:55:59  Guarda il profilo di
Davvero!!!
Poi mi ricordo introdussero la prima tessera Metro + 1 sola linea bus, fu una svolta per moltissimi che come me avevano bisogno di proseguire con un bus... Ma non valeva sulle concesse, che avevano la loro tessera!
Differiva dalle tessere atac perchè di dimensioni più contenute, poi ridussero anche quelle dedicate a "intera rete bus" e "1 sola linea bus".
E ci volle del tempo prima di vedere nascere il metrebus...

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
3160 Messaggi

Inviato il 15/10/2009 :  18:39:46  Guarda il profilo di
In realtà le concesse avevano la loro tessera, ma sulla Roma-Pantano fino soltanto a Grotte Celoni valeva l'intera rete Atac, per un accordo preso negli anni '80 dall'allora assessore Bencini.
Per arrivare a integrare pienamente le concesse nella tariffazione urbana bisognò aspettare gli anni '90. E comunque anche il biglietto di corsa semplice era, se non ricordo male, equiparato a quello urbano solo per la Roma-Pantano fino a Grotte Celoni (in seguito venne esteso fino a Pantano) e per la Roma Nord fino a La Giustiniana. Sulla Roma Nord e sulla la Roma-Lido negli anni 90 costava quanto quello della metro ma non permetteva il trasbordo rispettivamente su metro A e metro B. Per arrivare a una piena estensione delle tariffe urbane sulle tre concesse (Roma-Lido e Roma-Pantano per intero, Roma Nord fino a Sacrofano) bisognò aspettare il metrebus nel 1994 e anche in quel caso ci furono inizialmente problemi per quanto riguarda il trasbordo con lo stesso BIT da Roma Nord a metro A a p.le Flaminio, inizialmente non autorizzato e concesso solo dopo qualche mese.

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 15/10/2009 :  22:31:22  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Si, Teo, il biglietto urbano valeva a Pantano per un motivo molto semplice: sui regolamenti di esercizio da Grotte Celoni in poi iniziava la tratta extraurbana. tanto è vero che mi ha raccontato chi ricorda di aver viaggiato fino a Pantano ai tempi ion cui la tratta finoa San cesareo era solo temporaneamente sospesa che a Grotte Celoni saliva a bordo anche il capotreno.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12901 Messaggi

Inviato il 16/10/2009 :  09:38:21  Guarda il profilo di
confermo anche, come limite del tratto urbano della roma nord la giustiniana, ed aggiungo un paio di info:
1) la giustiniana era una semplice fermata a binario singolo; i treni si fermavano in piena linea (ovviamente c'era il marciapiede), si faceva cambio banco e si retrocedeva a Prima Porta (dove a volte si aspettava qualche minuto per ripartire); da li tutto doppio binario fino a Flaminio.
2) durante il periodo di rinnovamento dell'armamento (anni'90) la linea è stata limitata per un periodo a prima porta, dove accedeva su un unico binario mentre l'altro era disarmato/utilizzato per lavori; lo scambio avveniva quindi tra la celsa e prima porta

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 16/10/2009 :  09:41:56  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Si, ricordo La Giustiniana....una semplice fermata poco dopo il PL.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

ROMULUS31
Capo Stazione

1564 Messaggi

Inviato il 16/10/2009 :  22:46:56  Guarda il profilo di
Per la metro A, ho un particolare ricordo: presi la metro fin dalla sua apertura (avevo otto anni e mezzo) e quando vidi per la prima volta la fermata Arco di Travertino dissi: "Ma questo imperatore non l'ho mai sentito. Ma chi è questo Travertino? Perché pensavo: Arco di Tito, Arco di Costantino... Arco di TRAVERTINO!

E certo!

Torna all'inizio della Pagina

glnstefer
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

373 Messaggi

Inviato il 04/11/2009 :  14:20:48  Guarda il profilo di  Visita il Sito di glnstefer
Posso dire che è stata la mia prima esperienza personale nel metrò : avevo 2 anni ed i miei genitori mi portarono a vedere la Linea A appena aperta...

Il Guaio è che non so se è stato proprio il 16 , ...forse era Domenica...


MR FOREVER

Giuliano - STEFER http://digilander.libero.it/stefer77/
Torna all'inizio della Pagina

sabredog
Capo Stazione

989 Messaggi

Inviato il 15/11/2011 :  21:02:58  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di rapidash

Madonna ragazzi quanti anni sono passati. Ricordo molto bene quei giorni in cui la gente non vedeva l'ora, e contava i giorni. Anche il Messaggero pubblicò nella settimana che precedette l'apertura una serie di articoli in stile countdown. Fu grande l'attesa, ma proprio grande. Il giorno prima, al ritorno della scuola, prendetti uno dei bus di superficie che transitavano sull'Appia: le linee T. Era un bus Lancia, stracarico come al solito. A bordo le scaramucce di sempre: "Scusi si sposti, devo scendere!" Un altro replicò ad alta voce: "daje che oggi è l'ultimo giorno, domani c'è la metro!" Andai a casa, e vi giuro che il sapere che l'indomani avrei varcato per la prima volta i cancelli della metro, non mi fece dormire. La mattina seguente mi alzai, e con grande fretta prendetti il 409: un Inbus serie 400, pieno fino all'inverosimile, ma a differenza degli altri giorni la gente apparve gioiosa, cordiale. L'inbus arrivò a Colli Albani, e di corsa scesi quelle scale. Un emozione indescrivibile. Rimasi colpito dall'assenza di scale mobili: mi immaginavo chissà quale profondità...
Arrivai sul marciapiede, direzione Ottaviano. Rimasi colpito dai particolari della catenaria: sembravano dei tubi innocenti provvisori ! Qualche istante e apparve il treno arancione, nuovissimo, bello! A bordo c'era tanta gente, e quello che mi colpii fu il colore arancione degli aereatori posti sul tetto. Arrivai a Ponte Lungo: il mio viaggio era finito, la mia scuola si trovava a via Casalmonferrato. Se ne parlò con i compagni di classe per l'intera mattinata, di come la metro avesse cambiato per sempre il modo di viaggiare. E lo ha fatto e lo continua a fare anche oggi a quasi 30 anni dalla sua apertura.
Oggi ci sono i Caf, molto più tecnologici. Ma lasciatemelo dire: quando vedo un vecchio treno serie MA, mi viene un tonfo al cuore. La sopra ci ho lasciato la mia infanzia, e le speranze di una vita intera.


Vabbè, sono in ritardo...
a parte la scuola di via Casalmonferrato, che ora è una università telematica, le linee "T" passavano per via Appia ma fino al 3 aprile 1976, poi sono passate ad ATAC coe "51X", ma i primi Inbus io li ricordo sul 310 di Prenestina, sul 409 forse le Fiat 421 da 12 mt.

Marco
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12901 Messaggi

Inviato il 16/11/2011 :  09:56:02  Guarda il profilo di
non so dirti se erano le prime vetture in assoluto, ma anche io ricordo tra le prime linee servite con INBUS il 409...
possibile che il 409 facesse (come l'85 e il 671) ancora capolinea a largo volumnia all'epoca?

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)

Modificato da - emipaco il 16/11/2011 09:57:16
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 2 Discussione  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,28 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05