Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Tranvie Urbane ed Extraurbane
 ---BUDAPEST---
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 2

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il il 22/12/2010 :  18:27:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Apro una discussione per presentare la rete tranviaria di Budapest (mia seconda città). Questa città vanta di una delle reti più estese di tutta Europa e merita quindi un'occhiata. Per adesso faccio una piccola presentazione poi verranno foto varie!
Budapest è la capitale dell'Ungheria e presenta 1,7 milioni di abitanti (con un'agglomerazione che conta 2 milioni di abitanti).
Si divide in Buda (riva destra del Danbubio): più collinare e Pest in pianura e più "industrializzata". Presenta 3 stazioni principali (di testa) che in ordine di importanza sono la Est (Keleti), la Ovest (Nyugati) e la Sud (Déli). Sono presenti 3 linee di metropolitana. Per quanto riguarda i tram il primo tram a cavalli partì nel 1866 mentre il primo tram elettrico risale al 1887. Una curiosità sulla rete tranviaria iniziale era l'uso di un complicato sistema a 3a rotaia per l'alimentazione (per non usare gli "antiestetici fili")la terza rotaia infatti correva al di sotto di una delle 2 rotaie e quindi con uno strisciante avveniva l'alimentazione: inutile dire che questo sistema era sensibilissimo a pioggia, neve, foglie e fu quindi abbandonato.
Sull'estesa rete di Budapest analogamente ad altre grandi città vi è stato un fiorente servizio merci effettuato con caratteristici locomotori (di cui alcuni ancora in servizio da 90 anni!) in grado di trainare anche vagoni ferroviari (uno stabilimento della Ganz era servito sino alla sua chiusura, nel 1996, dalla stazione Sud con tradotte marcianti sui binari del tram, di notte ovviamente)
Al momento la città è servita da una 30na di linee (in cui è compresa una linea a cremagliera la momento non collegata al resto della rete se non per un raccordo di servizio), con una rete di 255 km.
I tipi di vetture in servizio sono le seguenti:
180 Ganz ICS: tram articolati da 200 posti (acquisto:1967-1978)
76 Duwag TW6000: acquistati da Hannover dal 2000 in poi: stessa categoria dei precedenti
320 Tatra T5C5: vetture a cassa singola accoppiabili sino a 4 (normalmente mai più di 3, acquistati tra il 1980 ed il 1984)
40 Siemens Combino "Supra": tram articolati lunghi ben 53 m: i più grandi tram a pianale ribassato al mondo (2006-2007)
Una particolarità sono i tram di scuola conducenti: per gli ICS è riservata una vettura per i Tatra una coppia: questi tram sono dotati di sistemi per simulare i guasti e non sono utilizzati per il trasporto passeggeri. Per i TW ed i Combino sono presenti 1 vettura per ciascun gruppo in grado di svolgere la scuola conducenti, ma esse sono utilizzabili per il servizio passeggeri.

Modificato da - Giovanni P in data 23/12/2010 18:18:32

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il 23/12/2010 :  01:40:49  Guarda il profilo di
qualche link più o meno aggiornato sullo stato attuale della rete

questo è del 2007 più eventuali progetti (p.s.: l'immagine è in vettoriare, ma zoomabile tramite lo zoom del browser)
http://metros.hu/terkep/metrosterkep.html

quì invece c'è una cronistoria con varie mappe (vi posto quella del 2009)
http://www.tundria.com/trams/HUN/Budapest-2009.shtml


Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 23/12/2010 :  16:21:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Fino a pochissimi anni fa la numerazione delle linee tranviarie era indipendente da quella dei bus (pertanto esisteva il tram 56 e l'autobus 56 e 56 espresso, oltretutto con percorrenze molto simili): adesso con la ri-numerazione (effettuata però cambiando meno numeri possibile e "sacrificando" sempre la linea meno importante) non ci si può più sbagliare!
La rete di Budapest è servita esclusivamente da tram bidirezionali, inoltre non vige una regola per la posizione delle banchine di fermata (da noi sempre sul lato destro del veicolo): ciò presenta indubbi vantaggi ad esempio in caso di sottopassaggi realizzati per l'accesso alla fermata (è sufficiente realizzarne uno per servire la banchina centrale invece di 2 per i 2 sensi di marcia). Anche i capolinea sono quasi tutti tronchi: al momento solo 3 linee utilizzano capolinea ad anelli: in particolare le linee 21 e 52 sfruttano i sensi unici, quindi solo il 59 ha i capolinea ad anello nel vero senso della parola): ultimatene infatti molte linee hanno visto i capolinea a da anello eliminati (l'ex 56, ora 61, il 6, il 42).
La BKV (società del comune addetta al tpl urbano) possiede 9 depositi (più o meno grandi): ci sono più depositi di tram che di autobus! Oltre ai depositi sono presenti le officine centrali, situate presso il capolinea di Ors Vezér tér della linea 2 della metro. Le officine curano la revisione sia dei tram che delle metropolitane (anzi negli anni '90 hanno occasionalmente effettuato manutenzione anche di vagoni ferroviari!) Inutile dire infatti che le officine sono direttamente collegate alla rete ferroviaria. Aggiungo che al momento è molto criticata la qualità del lavoro delle officine (formalmente una società indipendente seppur al 100% di proprietà BKV) e alcune vetture incominciano ad essere revisionate nei propri depositi. Per i Combino invece è stato ampiamente ristrutturato il deposito "Hungaria" e la manutenzione è stata curata dalla Siemens per 3 anni (come da contratto).
A proposito di raccordi ferroviari: la rete di Budapest al momento presenta 2 depositi raccordati alla rete ferroviaria (Angyalfold, Budafok), le officine centrali, ed il raccordo della stazione Sud con la rete tranviaria.
Questi raccordi permettono oltretutto il trasporto di vetture storiche tra il museo della BKV situato a Szentendre (capolinea della HéV, ferrovia suburbana sempre della BKV) e la rete tranviaria di Budapest (utilizzando anche la rete ferroviaria!).

Modificato da - Giovanni P il 29/11/2011 15:39:10
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 23/12/2010 :  17:48:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Ganz ICS (tram articolato "industriale")
Matricole: 1301-1370, 1400-1481. La vettura 7671 (ex 1323) è adibita all'istruzione conducenti.

Prodotto in 3 serie tra il 1967 ed il 1978 per un totale di 151 esemplari.
Vettura articolata con 3 casse e 4 carrelli, di cui i 2 d'estremità motorizzati. I motori sono montati sulla cassa e collegati al carrello con un albero cardanico.
Lunghezza_________________26000 mm (26900 con i ganci)
Larghezza___________________2300 mm
Altezza____________________3100 mm
Massa_____________________33600 kg
Raggio minimo di curvatura____18 m
Posti a sedere______________32/40
Posti in piedi_______________171/158 (5 pass./m2)
Capienza totale_____________203/198
Passa carrelli_______________1800 mm
Diametro ruote______________670 mm
Potenza motori______________4 x 66 kW

A metà anni '90 30 esemplari sono stati radicalmente ristrutturati e dotati, tra l'altro, di chopper (forniti dall'allora Ganz-Ansaldo) ottenendo delle vetture ancora meno amate di quanto lo fossero originariamente, infatti questi tram non sono particolarmente apprezzati ne dai tranvieri che dai passeggeri: erano già obsoleti quando furono costruiti, il sistema sospensivo è inefficace, la potenza e soprattutto l'aderenza sono insufficienti. Ad un esemplare del gruppo si deve il più grave incidente tranviario di Budapest: un tram in servizio sulla linea 6 si scontrò con un autobus che impegnava l'incrocio, a causa di un malfunzionamento della frenatura meccanica (attivabile elettricamente). Dopo questo incidente l'impianto frenante è stato modificato dotandolo di freno a molla.
Al momento con l'arrivo di altri tram usati da l'Aia (sempre del tipo TW6000) si prevede di iniziare (in minima parte) l'alienamento di questo gruppo.
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 23/12/2010 :  18:14:06  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Tatra T5C5
Matricole 4000-4171, 4200-4349, le vetture 7680 (ex 4222) e 7681 (ex 4121)
Acquistati in 2 tranche (170 tra il 1979 ed il 1980, 150 nel 1984)

Tram a cassa singola ad avviamento reostatico con comando indiretto (Budapest pose il veto sia agli sperimentali chopper, troppo immaturi, che agli avviatori automatici, per i consumi troppo alti), con una cabina ma porte su entrambi i lati. Accoppiabile sino a 4 vetture (sperimentato fino a 12, in servizio mai più di 3).
Questo acquisto fu suggerito sia all'insoddisfazione per gli ultimi tram della Ganz che per il prezzo più basso dei tram cechi prodotti dalla CKD col marchio Tatra. Questa azienda era probabilmente il più grande produttore mondiale di tram e i suoi prodotti si stava diffondendo in tutto il blocco comunista (anche per via della "divisionalizzazione" dell'industria organizzata dal Comecom: automobili: DDR, tram: Cecoslovacchia, autobus: Ungheria). I Ciechi esaudirono le richieste di Budapest e sfornarono rapidamente un tram sulle esigenze del cliente.
Lunghezza________________15640 mm
Larghezza_________________2500 mm
Massa____________________18500 kg
Raggio minimo di curvatura___20 m
Posti a sedere_____________28
Posti in piedi_______________72 (5 pass./m2)
Capienza totale_____________100
Passo carrelli_______________1900 mm
Diametro ruote_____________690 mm
Potenza motori_____________4 x 45 kW
Questi tram sono molto apprezzati per la loro affidabilità, robustezza, dinamica di marcia. Certo i passeggeri non apprezzano molto il pavimento piuttosto alto (900 mm) ma la presenza del riscaldamento (una novità per i tram di Budapest) fu invece molto apprezzata, anche la sezione larga (che ha causato molti grattacapi per adattare la rete a queste vetture) consente di avere un ambiente ampio nonostante le 3 file di sedili.
Entrate in servizio inizialmente sulla linea 59, essendo la stessa dotata di capolinea ad anello, nelle ore di morbida venivano utilizzate in composizione singola, mentre nelle ore di punta in doppia (con accoppiamento tra l'estremità B del primo tram ed A del secondo). Oramai da decenni che non si usa la composizione singola, abitualmente girano in composizione doppia (con accoppiamento B-B per avere la bidirezionalità) se non tripla su alcune linee.
Alle soglie del 2000 80 vetture sono state modernizzate dalla Ganz-Transelektro dotandole di chopper ed indicatori di percorrenza Vultron (magnetici/LED), oltre ai pulsanti di apertura porte (già presenti sugli autobus comprati dal '90 in poi). In questa maniera inoltre è stato possibile istituire la prenotazione di fermata come sugli autobus (sui tram tutte le fermate erano obbligatorie, e lo sono ancora sulle linee non servite da tram con pulsanti per le porte). Da allora si attendono altre fondi per proseguire questo revamping...
La bontà di queste vetture è testimoniata dal fatto che nonostante alcune di esse siano state coinvolte in gravi incidenti, sono al momento ancora tutte in servizio.

Modificato da - Giovanni P il 16/11/2012 14:39:52
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

4036 Messaggi

Inviato il 31/12/2010 :  16:03:12  Guarda il profilo di
Molto interessante.
Hai maggiori notizie sul sistema di alimentazione a 3a rotaia?
Torna all'inizio della Pagina

lorenz82
Capo Stazione

Lazio
1612 Messaggi

Inviato il 31/12/2010 :  19:24:29  Guarda il profilo di
ma qualche informazione sulla ferrovia diesel a scartamento ridotto ad ovest della città, che si inerpica per la collina (o monte che sia), fino a fare capolinea assieme al tram ex 56 ora 61?


Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 01/01/2011 :  12:37:54  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Pian piano cercherò di affrontare tutti gli argomenti
Torna all'inizio della Pagina

emipaco
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

Lazio
12889 Messaggi

Inviato il 11/01/2011 :  10:12:23  Guarda il profilo di
Giovanni, sono stato anni fa a Budapest e mi ricordo di tram più vecchi, tondeggianti e con ancora le lampadine dentro (al posto del neon...); sono ancora in giro o sono stati radiati?

colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa (Arthur Bloch)
Torna all'inizio della Pagina

apptras
Capo Stazione

Lazio
2463 Messaggi

Inviato il 16/11/2012 :  09:15:44  Guarda il profilo di  Visita il Sito di apptras
Per il sistema di presa di corrente sotterraneo (non è una terza rotaia) vedere qui: http://www.tramroma.com/common/gen_tecn/traz_ele/sist_traz/sist_inc/caniveau.htm#lat_siem

www.tramroma.com/tramroma

http://digilander.libero.it/autobusdiroma/index.htm

http://digilander.libero.it/stefercastelli
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 16/11/2012 :  11:50:13  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Non farlo vedere troppo in giro queste cose, che poi qualche azienda ripropone il sistema!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 16/11/2012 :  13:06:15  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Giovanni, ma altre fotine di tram? Cmq i tatra sò proprio brutti!!!

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 16/11/2012 :  13:46:24  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Ma che dici sono bellissime! In effetti devo rivitalizzare questa topic, di materiale ne ho a bizzeffe!
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 16/11/2012 :  14:00:55  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
rivitalizza,rivitalizza, vista la tua conoscenza dell?ungheria!

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

************************
Torna all'inizio della Pagina

anpro
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Campania
472 Messaggi

Inviato il 20/11/2012 :  01:39:07  Guarda il profilo di
molto interessante grazie!ci sono stati 5 anni fa,rete di trasporti eccellente,capillare e puntuale,roba da invidiare,speriamo la mantengano sempre così.
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2335 Messaggi

Inviato il 27/11/2012 :  13:12:33  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Domenica scorsa si sono svolti i festeggiamenti ufficiali per ricordare i 125 anni di servizio tramviario della capitale ungherese, Budapest.

Nella giornata tutti i mezzi in ordine di marcia sono apparsi, vetture che a dispetto dell'età centenaria hanno trasportato passeggeri entusiasti (di tutte le età, dai nonni che hanno potuto rinverdire i loro ricordi ai nipotini che vedevano questi mezzi per la prima volta) in giro per la città, hanno fatto la loro apparizione anche motrici merci (ancora utilizzate per i servizi interni dell'azienda), tram spazzaneve (anch'essi ancora utilizzati). I tram usualmente accoppiati (i Tatra) hanno sfilato disaccoppiati, mentre quelli usualmente utilizzati in solo accoppiati (i vari tram articolati).
Alla festa hanno partecipato (in sede distaccata) anche le linee vicinali di Budapest, le HÉV, nate come tramvie extraurbane ed oramai trasformate in ferrovie rapide (passaggio mancato nelle tramvie extraurbane in Italia)
Purtroppo io ero a Roma, quindi posso solo rimandare ai vari link che ho trovato:

Foto:
http://www.benbe.hu/gallery/125-eves-a-villamos/index.php
http://www.regionalbahn.hu/2012/11/125-eves-villamosparade.html
http://iho.hu/hir/melto-unnep-121127

Video
http://www.youtube.com/watch?v=SfSPqEEy2pk
http://www.youtube.com/watch?v=G80-9fVMA-4

con sottotitoli in inglese:
http://www.youtube.com/watch?v=bDOFqgk9YfA

sulle linee vicinali di Budapest, le HÉV:
http://www.youtube.com/watch?v=CXMbud0dsEA
http://www.youtube.com/watch?v=EEnz6joW5As

Servizi delle televisioni (da vedere più che altro per la gente "comune" che apprezza questo genere di eventi, tramvieri e dipendenti della BKV soddisfatti)
http://rtlklub.hu/hirek/belfold/video/188265

Modificato da - Giovanni P il 27/11/2012 13:21:25
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 2 Discussione  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,24 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05