Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Il Forum de Ilmondodeitreni.it
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 Parentopoli ATAC
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 24

Alex
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

672 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  00:36:47  Guarda il profilo di
Roma è migliorata molto da Rutelli in poi, cominciando a diventare, seppur molto lentamente, una città finalmente europea. Scusate ma al di là di questioni di schieramento credo sia un dato oggettivo osservabile da qualunque persona di buon senso.
Forse ci si è scordati delle varie giunte Carraro, Giubilo e compagnia bella, veri e propri manipoli di spartizione di poltrone e potere. Quelle sì, e a ragione, amministrazioni vergognosamente immobili e inconcludenti, altro che Alemanno. Certamente ha contribuito anche legge del 1993 sulle nuove prerogative del sindaco, ma da quella prima elezione diretta Roma è divenuta una città meno provinciale.

Poi che in confronto alle altre capitali europee si stia ancora indietro anni luce e che ci sia ancora molto, troppo da fare, beh, questo è incontestabile.

Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2338 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  09:58:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Beh Rutelli dalla sua ebbe il vantaggio dei fondi per il giubileo...
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1412 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  10:38:32  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Alex

Roma è migliorata molto da Rutelli in poi, cominciando a diventare, seppur molto lentamente, una città finalmente europea.
...

Boh.
Città meridionale era e città meridionale è rimasta.
Maleducazione, abuso del mezzo privato, sosta selvaggia, in doppia fila, su strisce pedonali, su fermate bus.
Traffico irregolare e impazzito. Pericolo mortale ad attraversare sulle strisce pedonali. Conseguente immobilità del servizio pubblico. Mancanza di una "idea o policy" sulla mobilità. Mancanza di corsie bus. Servizi pubblici che terminano prima dell'ultimo spettacolo. integrazione tariffaria mai completata.
Raccolta differenziata inesistente, strade sporche, cestini pieni, scritte sui muri...

Scusate ma di miglioramenti o peggioramenti non ne ho visti molti.

Le giunte di Rutelli e Veltroni hanno avuto il merito di perseguire qualche obiettivo grazie alla maggiore stabilità delle amministrazioni e ai fondi per i grandi eventi ricevuti ma non sono riuscite ad affrontare quei problemi di mobilità che tutti conosciamo.
Anzi, la moltiplicazione delle aziende e delel poltrone, oltre al noto malcostume delle sponsorizzazioni, ha rimpalalto responsabilità e competenze causando più danni che altro.

La giunta attuale sta perseguendo qualche obiettivo che sicuramente sta a cuore alla cittadinanza ma continua come le precedenti a brancolare nel buio nel campo della moblità urbana, che poi è il campo di nostro interesse.

In questo trova pieno appoggio, devo dire, nella dirigenza tecnica ATAC che, secondo me, è incapace di presentare un piano organico al risanamento aziendale e prosegue nello sperpero di chilometri come obiettivo primario.

Soluzioni: difficle ma visto che i politici che abbiamo (che poi rispecchiano la cittadinanza) della cosa non se ne interessano e nemmeno la comprendono (loro come la gran parte dei romani - pure quelli che scrivono qui - vanno in macchina), potremmo vendere in blocco l'azienda a qualche colosso tipo RATP o altro e diamo loro carta bianca nella gestione del servizio e della mobilità (corsie preferenziali, accessi al centro ecc.).

Che dite?

Luca

Modificato da - Luca -RM il 17/01/2011 10:54:27
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35750 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  11:11:32  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
per il tpl romano serve una cura da cavallo e qualcuno che abbia coraggio di ridisegnare tutta la rete, a costo di fare qualche scelta impopolare.

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà sempre cosa buona e giusta, Impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di assoluta giustizia,così come fucilare medvedev e shoigu
************************
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4283 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  11:23:22  Guarda il profilo di
Permettete un leggero OT, visto che comunque qui si sta discutendo di politica: le giunte Rutelli e Veltroni hanno realizzato l'Auditorium Parco della Musica, un complesso edilizio per spettacoli musicali che attualmente ha una programmazione SUPERIORE, sia qualitativamente, sia quantitativamente, alla Filarmonica di Berlino e al Barbican di Londra, città che sui trasporti pubblici ridicolizzano Roma alla velocità della luce. Dato che l'auditorium è l'unica cosa di cui sono orgoglioso quando vado fuori città in Italia e all'estero, la mia gratitudine per Rutelli e Veltroni sarà eterna ed imperitura. Alemanno dubito che lascerà qualcosa di sia pur lontanamente paragonabile. Anzi, nel rimpasto della giunta si è preoccupato di silurare Croppi, assessore alla cultura che alla valorizzazione dell'auditorium ci teneva, e il giorno prima con incredibile coincidenza ha dimissionato il presidente di Musica per Roma, Borgna, a suo tempo nominato dalla sinistra ma molto attento anche alla cultura di destra, sostituendolo con un industriale del tabacco.
Qui potete controllare i dati sull'auditorium:
http://host.uniroma3.it/facolta/economia/db/materiali/insegnamenti/348_2051.pdf

Teo Orlando

Modificato da - Hammill il 17/01/2011 11:33:59
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35750 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  11:30:49  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Si, e per fortuna che l'Auditorium è ben collegato con il 2 ^--^
Cmq credo siano stati sempre fondi giubilari....e cmq te credo che è una struttura splendida...l'ha progettata un certo Renzo Piano,mica pizza&fichi ^-^

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà sempre cosa buona e giusta, Impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di assoluta giustizia,così come fucilare medvedev e shoigu
************************
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4283 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  11:37:30  Guarda il profilo di
Non so se siano fondi giubilari, ma l'importante è che abbiano saputo utilizzarli e investirli degnamente. Guarda invece a Milano, che si vanta sempre della sua europeità: c'è da anni un progetto per la cosiddetta biblioteca europea, che dovrebbe essere la più grande biblioteca d'Italia a scaffale aperto, ma non hanno neppure cominciato a costruirla, preferendo stornare i fondi per altre iniziative.
Cfr. http://www.booksblog.it/post/6384/sfuma-il-progetto-della-biblioteca-europea-a-milano

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

Giovanni P
Capo Stazione

Lazio
2338 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  12:40:10  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Giovanni P
Riguardo al "vendere" in blocco l'atac ad aziende estere lo sconsiglierei assolutamente: la forza di queste aziende non è solo nelle risorse interne che hanno ma anche nella politica che le indirizza: un esempio extra-tpl: Fastweb è di Swisscome: non si può dire che lavori con un'efficienza svizzera (anzi hanno subito interrotto la stesura di rete a fibra ottica....), o tornando ai francesi: nei paesi dell'est con le privatizzazioni grandi operatori stranieri hanno comprato aziende per poi chiuderle o dequalificarle: l'obiettivo era solo "comprare" i mercati (tornando all'industria del trasporto l'Ikarus fatta fuori da Iribus: ma li la situazione si è ritorta contro: non sono riusciti a vendere neanche una bicicletta e lo storico marchio è stato ricomprato....). Non penso che RATP, BVG o Wiener Lienen verrebbero a Roma a fare beneficenza... (Al contrario la metro di Kopenaghen è gestita ottimamente da ATM!)
Torna all'inizio della Pagina

Luca -RM
Capo Stazione

1412 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  12:43:45  Guarda il profilo di
Se l'OT è concesso...
Invidiabile orchestra quella dell'Accademia, quella sì a livello europeo. Ma non è un'istituzione comunale.
L'Auditorium è molto bello, ma la sala Santa Cecilia ha acustica pari a zero (tanto che vuoi sentire un po' di dinamicità del suono sei costretto a comprare i biglietti di platea - ma non troppo davanti, eh!).
Meglio quindi non affrettarsi a paragoni, specie con Berlino ...


Luca
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4283 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  12:58:41  Guarda il profilo di
Qui davvero scivoleremmo verso l'OT, ma sulle virtù acustiche della Sala Santa Cecilia (che io frequento spesso, visto che recensisco anche musica classica e rock progressive per una rivista on line; ho appena finito una recensione alla Sesta di Mahler: http://www.gothicnetwork.org/articoli/santa-cecilia-sesta-sinfonia-di-mahler-forma-elegiaca-della-sehnsucht) ho sentito pareri ben diversi e molto più favorevoli, tra cui quello di una violinista dell'orchestra di Santa Cecilia e del relativo consorte. Certo, ci sono dei difetti per cui non è ottimale in tutti i sensi, ma è quanto di meglio di cui si possa disporre in Italia. Ma qui preferisco rimettermi al parere degli esperti...

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

Alex
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

672 Messaggi

Inviato il 17/01/2011 :  13:23:37  Guarda il profilo di
quote:
Beh Rutelli dalla sua ebbe il vantaggio dei fondi per il giubileo...

E Signorello e Giubilo quelli di Italia '90. Come la mettiamo adesso?

Sull'acustica del nuovo auditorium ho sentito anch'io pareri non sempre positivi. Non mi occupo di acustica ma ho avuto modo di frequentare vere e proprie autorità nel campo che non ne hanno mai parlato in termini lusinghieri. Pare che il progetto originale prevedeva sale più alte, poi bocciate a causa di vincoli paesaggistici. Le correzioni acustiche adottate non hanno risolto brillantemente il problema
Torna all'inizio della Pagina

Hammill
Dirigente Movimento Operatore

Lazio
4283 Messaggi

Inviato il 18/01/2011 :  19:52:41  Guarda il profilo di
Su "Il Messaggero" di oggi c'è un'intervista al nuovo assessore alla mobilità, che riporto qui di seguito.

Il Messaggero

Martedì 18 Gennaio 2011


«Entro dicembre la “Bologna-Conca d’Oro”»

Le priorità di Aurigemma: apertura delle nuove linee metro e lotta all’evasione del ticket

di CLAUDIO MARINCOLA

Che ad occuparsi di trasporti e di traffico sia da qualche ora un ex carabiniere un tempo in servizio al Reparto operativo di Roma la dice lunga. Più che un’emergenza il settore di questo passo rischia di trasformarsi in un problema di ordine pubblico. Le attese alle fermate specie delle linee periferiche sono ormai fuori tempo massimo. Vietato prendere appuntamenti, calcolare un ipotetico orario d’arrivo. Arrivare in orario nel 99% dei casi è una chimera. Antonello Aurigemma, cioè l’ex militare dell’Arma, 42 anni - ex giovane democristiano, passato per Forza Italia e ora a capo di Laboratorio Roma, componente riformista del Pdl - di tutto questo non ha certamente colpa. E’ arrivato solo ieri e ancora non si è insediato al posto del defenestrato Sergio Marchi.
Assessore, lo dica subito: per caso ha una moglie, un fratello o un cugino all’Atac?
«(Risata, ndr)...e lei pensa che se avessi avuto un parente nell’azienda non lo avreste saputo prima voi?».
Sa che cosa l’aspetta?
«Porterò avanti gli obiettivi che già da presidente della commissione Trasporti avevo condiviso con Marchi, al quale va tutta la mia stima e la mia vicinanza. Il mio lavoro sarà nel segno della continuità per dare una forte accelerazione all’attuazione del nostro programma. Il sindaco Alemanno mi ha chiamato per questo».
Beh, lo ammetta, anche la Parentopoli ha avuto il suo peso.
«Si sbaglia, il rimpasto era nell’aria già in tempi non sospetti».
Ma come se ne esce?
«Con un cambio di rotta. E ridando fiducia a quelle migliaia di lavoratori dell’Atac che svolgono un’attività così particolare in un settore nevralgico della città».
E il deficit dell’Atac?
«Nei prossimi giorni incontrerò l’ad Maurizio Basile e tutto il vertice dell’azienda. Faremo il punto della situazione. Mi sembra che la linea seguita da Basile sia quella giusta, rigore ed efficienza».
Da presidente della commissione Trasporti lei approvò la relazione dell’ex ad Bertucci che qualche giorno dopo venne licenziato da Alemanno.
«Per la verità in quell’occasione mi limitai a rivendicare l’autonomia dell’azienda. Bertucci non portò dati, disse che li avrebbe forniti più avanti. E assicurò che il trend aziendale rientrava nel cronoprogramma. Come non essere d’accordo? Più tardi fui proprio io a chiedere una verifica».
Come finirà la storia dei 200 milioni di crediti vantati dall’Atac che la Regione Lazio non vuole riconoscere?
«Incontrerò l’assessore regionale ai Trasporti, Lollobrigida proprio per trattare questa questione e ne parlerò anche con il ministro Matteoli perché anche il governo faccia la sua parte».
Capitolo traffico. Cosa pensa di fare?
«Finché non diminuirà il traffico privato i problemi resteranno e io non ho la bacchetta magica. La mancanza di infrastrutture è un problema cronico. Tuttavia dobbiamo impegnarci a raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti: aprire i cantieri per il prolungamento della tratta Casal Monastero-Rebibbia e il prolungamento della B1 Ionio-Bufalotta. A fine 2011 apriremo il ramo Piazza Bologna-Conca d’oro».
Taxi. Arriverà l’aumento delle tariffe?
«Come Laboratorio Roma votammo perché la valutazione finale spettasse alla Commissione tecnica di congruità».
Ma lei è favorevole o contrario?
«Se l’adeguamento è dovuto e c’è una commissione che lo certifica non vedo perché non debba esserci»
Aumenterà il biglietto dell’autobus?
Non è previsto, per ora»
E la lotta all’evasione?
«Un trasporto efficiente dipenderà molto anche dal recupero dell’evasione. Partirà una campagna ad hoc: i controlli saranno a tappeto».

Teo Orlando
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore (Owner)

Lazio
35750 Messaggi

Inviato il 18/01/2011 :  21:18:59  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Non parla della C...preoccupante

************************
http://www.ilmondodeitreni.it

Putin,Lavorv,Medvedev (e pacifinti italiani): dovete andare all'inferno!FUCK RUSSIA!!Bombardare Mosca sarà sempre cosa buona e giusta, Impiccare putin e lavrov è un atto dovuto di assoluta giustizia,così come fucilare medvedev e shoigu
************************
Torna all'inizio della Pagina

Gamla Stan
Tecnico Circolazione (Capo Squadra Deviatori)

Lombardia
496 Messaggi

Inviato il 20/01/2011 :  22:18:31  Guarda il profilo di
I controlli a tappeto sono un argomento tipico per chi non ha niente da dire.

Sarò noioso, ma posto questo:

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_gennaio_20/orsi-indagato-riciclaggio-181292606115.shtml

Se tanto mi da tanto, da questa giunta l'unica cosa che avremo sul trasporto pubblico è l'aumento delle tariffe dei Taxi.
Torna all'inizio della Pagina

iencenelli
Amministratore(Capo Reparto Movimento)

9041 Messaggi

Inviato il 20/01/2011 :  22:25:56  Guarda il profilo di
SI MA BASTA CO sti link inutili... è indagato mica processato..
Si è colpevoli solo a termine dei gradi di giudizio.
Poi che c'entra il link di Orsi con la Parentopoli Atac
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 24 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Il Forum de Ilmondodeitreni.it - © Ilmondodeitreni.it 2005-2023 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,11 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05