Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Filobus
 Follie da Lecce
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: of 13

cettamaior
Ausiliario

11 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  11:54:22  Guarda il profilo di

Ancora non si sono lette le scuse a Diego e questo è molto spiacevole.. perchè le scuse avrebbero sgombrato il campo da ipotesi metodologiche scorrette nell'operare certa pubblicizzazione: in questo senso fate un danno a Voi stessi e a quello che promuovete prima di tutto...

Farò un esempio cercando di farmi capire
..continua...
Torna all'inizio della Pagina

cettamaior
Ausiliario

11 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  12:13:52  Guarda il profilo di

Se un Associazione per la promozione di Piste Ciclabili, al fine di promuovere la propria azione, utilizzasse la metodologia di copincollare, senza consenso, articoli postati da altre Associazioni o movimenti spontanei di cittadini, ad esempio per la promozione dei Filobus, con toni decisamente polemici ed offese gratuite, Voi che direste ?

Credo che il metodo per la pubblicizzazione del trasporto eco-compatibile, ivi compreso il Filobus, debba trovare un binario sinergico e non conflittuale con tutte le forme e opzioni eco-compatibili di trasporto pena l'incisività della pubblicizzazione nel tessuto sociale del Paese. Unire i movimenti sensibili alle dinamiche dell'eco-compatibilità significa unire le forze e non dividerle...





Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  13:32:02  Guarda il profilo di
Io non posso parlare delo specifico di Lecce, anche se grazie ai "miei amici" conosco la situazione, ma ribadisco il concetto che potenziare e trasfomare, insomma rendere "eco-compatibile" quello che c'è già è meglio e , a volte, costa meno. E cmq si evita l'inquinamento da "indotto", quello provocato da ogni cantiere che parte,carta per i progetti, mezzi che vanno e vengono, macchinari, rumore, rifiuti........anche questo ha un costo!
Torna all'inizio della Pagina

428 pirata
Capo Stazione

Toscana
1147 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  14:22:46  Guarda il profilo di
Ma guarda che manica di anti-filobus è su questo forum!
Bene, rispondo a tutti uno per uno.
Sorellina: beh, ovvio che per avere il filobus avete avuto dei disagi, se vai a Firenze vedi come vicino alla stazione SMN e a Porta al Prato è tutto ridotto in larghezza, ma attendiamo fiduciosi che il tranvai (detto alla fiorentina) passi di nuovo nella nostra città.
In ogni caso, molto è dovuto alla ristrettissima mentalità italiana di chi non vuole andare a predere i mezzi pubblici perché non "fa fico" ed è ritenuto da poveri.
Diego: d'accordo che le offese sono errate in tutti i campi. Ma allora dimmi se gradisci il PM10 dei bus a gasolio o della tua macchinina diesel al posto del filobus. Il trasporto collettivo è sempre meno inquinante di quello singolo, anche con i bus vecchi che fumano nero hai la possibilità di portare più passeggeri, e l'inquinamento pro capite è minore: figurati se usi un mezzo elettrico...
Il filobus è eco compatibile, le vostre (e anche mia, perché no) sfumacchianti 1900 turbodiesel lo sono molto meno...
Madame: anche tu hai ragione che il cantiere inquina, ma la struttura filoviaria si intende come duratura, quindi lo si ammortizza in più tempo.
E se proprio siete anti mezzo pubblico per partito preso, beh non lamentatevi.


___________________
E' difficile combattere con il desiderio del proprio cuore. Tutto ciò che desidera lo compera al prezzo dell'anima...

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

sorellina
Ausiliario

2 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  14:37:38  Guarda il profilo di
Sai Pirata io non sono assolutamente anti-filobus...nè ho quella ristrettissima mentalità italiana che dici tu, visto che prendo ogni giorno i mezzi pubblici...
E proprio perchè li uso tutti i giorni e pago una tessera annuale gradirei avere un servizio in cambio di questi soldi...e non doverne anche rimettere altri perchè magari arrivo tardi a lavoro!
Ho detto che nel caso specifico di Roma ritengo sia stata una spesa inutile considerando che hanno messo un'unica linea...aspettiamo fiduciosi che tra 10/15 anni (magari, per coprire anche solo un settore di Roma non oso pensare quanto tempo ci possa volere!) ne mettano altre??? Cmq non ne è valsa la pena...
E proprio perchè vivo in una città grande, ma cmq con enormi risorse... mi sento di appoggiare chi si lamenta perchè si accorge che l'opera non è necessaria...

Modificato da - sorellina il 05/06/2007 14:44:24
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  14:59:41  Guarda il profilo di

non dirlo a me......a 35 anni mi sono decisa prendere la patente....fino ad oggi avevo resistito!!!! Io penso che tutta sta smania di eco porta a decisioni tipo "vi stupiremo con effetti speciali", visibili....e ad accontentare cani e porci, come qui in AltoAdige...sì sì hanno rimesso a nuovo la linea della Venosta con grandi paroloni su tempo, eco ecc ecc.....prima con il bus ci mettevo 1h45' ora con il treno 1h23 e calcolando il tempo per raggiungere la stazione....non si risparmia nulla, in macchina (tolte le ore cruciali) ci metti al max 1h!!!!!Però io per ovvi motivi economici vado di treno......
Torna all'inizio della Pagina

Diego
Ausiliario

10 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  15:24:34  Guarda il profilo di
quote:

In ogni caso, molto è dovuto alla ristrettissima mentalità italiana di chi non vuole andare a predere i mezzi pubblici perché non "fa fico" ed è ritenuto da poveri.



Per quanto mi riguarda ho vissuto 5 anni a Milano e da piu di un anno vivo a Roma... ho sempre preso i mezzi pubblici e continuero' a prenderli...

quote:

Diego: d'accordo che le offese sono errate in tutti i campi. Ma allora dimmi se gradisci il PM10 dei bus a gasolio o della tua macchinina diesel al posto del filobus. Il trasporto collettivo è sempre meno inquinante di quello singolo, anche con i bus vecchi che fumano nero hai la possibilità di portare più passeggeri, e l'inquinamento pro capite è minore: figurati se usi un mezzo elettrico...



Hai perfettamente ragione.... non si discute sul fattore inquinamento qui!!! si discute il fattore estetico!!!
Mettere degli Autobus a batteria o a metano per fare quel tragitto di 10/20km al massimo sono piu che sufficenti!!!!
Lecce e' grande quanto Pomezia, meno del quartire EUR di Roma e meno di Ostia. Gli abitanti che fa sono quanto un quartire di Roma...

quote:

E se proprio siete anti mezzo pubblico per partito preso, beh non lamentatevi.



Ribadisco, NON siamo anti mezzo pubblico!!!!! Si vuol solo far capire che potevano esserci soluzioni differenti X quanto riguarda la situazione a LECCE!!!!!
Le altre situazioni, delle altre citta' non le conosco e non posso giudicare!!!


Torna all'inizio della Pagina

travi leonardo
Capo Stazione

Lazio
1300 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  15:54:07  Guarda il profilo di  Visita il Sito di travi leonardo
dunque sorellina, anch'io uso i mezzi pubblici a roma e so cosa vuol dire. il 90 non è stato concepito per snellire il traffico, bensi per limitare le emissioni di gasolio e come trampolino di lancio per il ripristino delle filovie. nessuna linea di superficie in sede promiscua (in mezzo alle macchine per intenderci) viene concepita con lo scopo di velocizzare in maniera sensibile un percorso o togliere un quantitativo enorme di macchine. per risolvere i problemi di monte sacro e talenti ci vuole una metropolitana. anche se filoviarizzano il 60 non cambia nulla. il 90 filobus ha il grande vantaggio di non emettere decine e decine di milioni di tonnellate di gasolio nell'atmosfera ogni anno. ti pare poco? il ragionamento "tanto è una sola linea, potevano lasciarla com'era" non regge proprio. abbiamo 2 sole metropolitane e allora che facciamo? le chiudiamo perchè sono solo 2? anche in via appia nuova c'è sempre traffico e sotto c'è la metro A. non si può portare a paragone l'esperienza del filobus nel traffico tra roma e lecce. che poi i mezzi t facciano aspettare una vita quello è un problema tutto italiano ma non c'entra il filobus inteso come mezzo.

http://www.stazionidelmondo.it
Torna all'inizio della Pagina

travi leonardo
Capo Stazione

Lazio
1300 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  16:00:18  Guarda il profilo di  Visita il Sito di travi leonardo
quanto a madame si la ferrovia della val venosta è forse l'unica ferroviaria "extarurbana" che ha delle vere integrazioni con gli altri vettori in tutte le stazioni. questo è un merito enorme da andarne orgogliosi.

http://www.stazionidelmondo.it
Torna all'inizio della Pagina

428 pirata
Capo Stazione

Toscana
1147 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  16:50:46  Guarda il profilo di
Infatti la SAD è il miglior vettore italiano in assoluto.
In ogni caso, io abito in un posto dove il trasporto urbano fa schifo, non ci sono mezzi dalla parte alta della città a quella bassa in coincidenza con la SITA frequente per SIena e Firenze...Dunque che dire?
Io appena posso lo prendo il mezzo pubblico...ma il problema sta tutto nella politica di mezzo, pensate al tram di Firenze che non deve avere la catenaria, al Translohr di Padova....

___________________
E' difficile combattere con il desiderio del proprio cuore. Tutto ciò che desidera lo compera al prezzo dell'anima...

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3045 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  19:02:11  Guarda il profilo di
quote:
Messaggio di Diego


Hai perfettamente ragione.... non si discute sul fattore inquinamento qui!!! si discute il fattore estetico!!!



Mi sembra un po' poco. Decisamente poco. Il fattore estetico non è tutto. Ripeto ci si abitua ai pali... Ho potato l'esempio del Colosseo perché di li ci passano milioni di turisti e nessuno si scandalizza secondo voi Lecce ci perderà poi tanto per qualche palo qui e li?

Un filobus "puo" abbandonare la linea aerea ma in linea di massima non lo fa. E non è vero che a sto punto si mette un mezzo a batteria. Il filobus "in presa" puo' garantire potenze maggiori.

Dite che non siete anti mezzo publico ma dite anche che usate tutti la macchina e che il filobus non lo userebbe nessuno perchè tutti hanno la macchina... beh....

Per quanto riguarda i disaggi, si ci sono... ma vengono amortizati con il tempo. La metro B di Roma è stata fatta tutta con grossi sbancamenti... idem per i costi progettuali, ci sono... nessuno qui dice che non ci sono... ma vengono ammortizzati con il tempo.
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Giacobbo
Professional Senior(1° Aggiunto di Reparto)

Lazio
7995 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  19:55:20  Guarda il profilo di
Visto che si continua ad insistere, continuo a non capire, ai fini del traffico, che differenza ci sia mettere su una linea un filobus al posto di un autobus.

Giancarlo
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  20:15:23  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
2 cose:
http://www.ilpendolaremagazine.it/magazine/articolo.asp?articolo=28
seconda cosa:

è chiaro che c'è traffico se tutti usano l'auto. É un dato di fatto. Ma se si decide di invertire tale tendenza occorre ovviamente offrire un'alternativa alla mobilità privata e il filobus si è mostrato ovunque uno strumento valido in tal senso.
A quanto pare contro il filobus è una sparuta minoranza,sembra anche male informata, la popolazione di Lecce ha chiaramente deciso, anche riconfermando l'attuale giunta, che la via da seguire è questa. Se avesse ritenuto il filobus un'opera inutile avrebbe votato in massa il candidato dell'opposizione che ha fatto della campagna anti-filobus il suo cavallo di battaglia. I politici locali han spacciato il filobus x metropolitana leggera?Ma qualcuno di voi (inteso come voi cittadini di lecce, di qualsiasi idea o colore politico) ha mai chiesto a queste persone "ma voi cosa intendete per metropolitana leggera?" Non penso che i progetti fossero top-secret...

Per chiudere le polemiche: il filobus è l'unico veicolo a zero emissioni. Nel campo degli autobus l'alimentazione a batterie al momento è l'ideale per bus di piccole dimensioni, tipo i Gulliver ATAC. Il metano sicuramente è meno inquinante del gasolio, ma emissioni se ne producono. Infine, il cantiere per un filobus è sicuramente meno invasivo di quello per una tranvia od una metropolitana. Il 90 Exp a Roma doveva essere il trampolino di lancio per nuove linee, non se ne sono fatte semplicemente per problemi politici. Poi possiam discutere sulla sua utilità...beh, c'è un articolo in proposito,i dati son stati rilevati con osservazioni sul campo in più giorni ed in più orari. É ovvio che una buona fetta di utenza graviti su Montesacro, e che volendo si potrebbe realizzare un 90/ fino a Montesacro, con capolinea sulla piazza , però da che ottica lo vogliamo vedere?Dal punto di vista della lotta all'inquinamento è un successone,l'esercizio è affidabile....
Per finire...il problema di caduta di stile nel postare il messaggio incriminato e nei toni è un problema tra me e l'autore del messaggio sull'altro forum, da risolvere tra me e la persona interessata. Stiamo discutendo sul filobus di Lecce. Altrimenti aprite un post in off topic dove parlare e sparlare di me. Ok?
************************
http://www.ilmondodeitreni.it

http://www.ilpendolaremagazine.it

http://www.sandonatovaldicomino.net

************************
Torna all'inizio della Pagina

travi leonardo
Capo Stazione

Lazio
1300 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  21:58:39  Guarda il profilo di  Visita il Sito di travi leonardo
sono spariti tutti!!!

http://www.stazionidelmondo.it
Torna all'inizio della Pagina

Gemini76
Amministratore Delegato

Lazio
33256 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  21:59:36  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Gemini76
Sul 90:
Infatti la sostituzione dei jumbo-bus tradizionali a trazione diesel lungo la sola linea 90Express con le innovative vetture filoviarie a emissioni zero, ha consentito di abbattere in un anno di oltre 1500 tonnellate l'anidride carbonica (CO2) nell'aria, di oltre 20 tonnellate le emissioni di ossidi di azoto (Nox), di circa 10 tonnellate quelle di monossido di Carbonio (Co), e la riduzione di particolati e composti organici volatili per circa 4 tonnellate, 1,7 delle quali di Pm10.


************************
http://www.ilmondodeitreni.it

http://www.ilpendolaremagazine.it

http://www.sandonatovaldicomino.net

************************
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: of 13 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,32 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05