Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i Forum
 Trasporto Pubblico Locale
 Autobus
 Gestori TPL Lazio

Nota: Devi essere registrato per poter rispondere.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è GRATUITA!

Dimensioni video:
Nome Utente:
Password:
Modalità Formato:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a sinistraCentratoAllinea a destra Linea orizzontale Inserisci HyperlinkInserisci EmailInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Messaggio:

* HTML disabilitato
* Codice Forum abilitato
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

 
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

C O N T R O L L A    D I S C U S S I O N E
Gemini76 Inviato - 28/02/2016 : 19:40:21
Ditemi se elenco è giusto

Albano Laziale AGO /STL
Anguillara Schiaffini
Ardea Cilia
Campagnano di Roma Seatour
Castel Gandolfo Schiaffini
Castel S. Pietro Romano Cilia
Ciampino Schiaffini
Colonna Schiaffini
Fiumicino Schiaffini - Seatour - RossiBus
Fonte Nuova Corsi&Pampanelli
Formello Schiaffini
Frascati Schiaffini
Gallicano Cilia
Grottaferrata Schiaffini
Guidonia SAP
Marino Schiaffini
Mentana Corsi&Pampanelli
Monte Porzio Calabresi
Monte Compatri Corsi&Pampanelli
Monterotondo RossiBus
Palestrina Cilia
Poli *
Pomezia Troiani
Riano RossiBus
Sacrofano RossiBus
S. Gregorio da Sassola
Tivoli CAT
Trevignano Schiaffini
Zagarolo Cilia
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
emipaco Inviato - 27/10/2020 : 14:13:41
anche perchè nei comuni piccoli i mezzi pubblici li usano localmente anziani e studenti.
per il resto quasi nessuno
alex1976 Inviato - 27/10/2020 : 10:48:59
infatti è il comune che decide come servire il proprio territorio,ne va da se che se nell'appalto vinto da trotta non vi sono corse serali ne ravvicinate tra loro ,questo è quello che vuole il comune.qualora avesse vinto atac,le corse srebbero state le stesse...non è il gestore a decidere numero,quantità di linee/corse e quali vetture da utilizzare,ma l'assessore ai trasporti/lavori pubblici dei singoli comuni.io azienda di tpl pubblica o privata non importa vengo pagato a km...sta a te politico dirmi quanti ne vuoi e io ti faccio il prezzo,non è difficile da capire è!
Gemini76 Inviato - 26/10/2020 : 00:35:00
Scusami, non mi fare ragionamenti filosofici ma parliamo terra terra: sono il sindaco del Comune di Fiumicino, pago già una ditta per fare il TPL nel mio territorio. Perchè dovrei pagare ATAC e farla guadagnare?sono fesso che pago due volte?Non ha senso. Quanto al discorso dei bacini, secondo me in Regione hanno poche idee ma confuse, hanno aggregato centri che tra loro non c'entrano niente...il problema è che il Lazio è romanocentrico, su Viterbo, Rieti,Latina e Frosinone gravita molto poco...e questo è un problema. Così come è un problema il Metrebus, pensato purtroppo da gente FS...purtroppo Zingaretti ed Alessandri si stanno dimostrando degli incapaci....si, han risanato CoTraL ma si son femrati
Hammill Inviato - 25/10/2020 : 23:50:44
quote:
Messaggio di Gemini76

quote:
Messaggio di Hammill

quote:

Ma quello che mi chiedo, come mai i comuni -i quali sanno sanno molto bene che a partire dal 2022 la gestione dei servizi pubblici locali sarà gestita dalla regione in forma associata- continuano a indire bandi di gara per periodi così lunghi?
Non oso immaginare che conflitto d'interessi verrà fuori all'avvio dei nuovi servizi! E perchè la regione non sta intervenendo quantomeno limitando la durata temporale dei contratti, circoscrivendoli (come ha fatto il comune di Aprilia ad esempio) a pochi anni in vista delle nuove modalità di trasporto pubblico associato?



Perché i comuni pensano che la scadenza del 2022 verrà prorogata, per vari motivi (covid, letargia della burocrazia regionale, ecc.). Oppure se ne infischiano, sperando comunque in deroghe e proroghe. Si veda Fiumicino, che se n'è infischiata e ha spacciato per grande rivoluzione il semplice affidamento a Trotta del tpl con qualche variazione di percorso. Avrebbe potuto cogliere l'occasione anche per siglare accordi con l'Atac per far prolungare nella zona di Parco Leonardo linee come 701, 808, 081 e 089, invece nisba.



dammi un motivo per il quale un comune dovrebbe spendere soldi pagando un altro gestore, specie se, come nel caso di Fiumicino, i soldi vanno ad ATAC.



Un motivo? Quello di dare alla sua popolazione un servizio anche nei festivi e fino a tarda sera fino alle 24,00. Poi nel caso di Parco Leonardo si tratta di piccoli prolungamenti di uno o due km, sicché non penso che dovrebbe neppure contribuire molto.
Gemini76 Inviato - 25/10/2020 : 23:24:08
quote:
Messaggio di padALE Z

A Pontinia (LT) Schiaffini Travel è subentrato al precedente gestore, Autoservizi Frattarelli sas. Inoltre sempre Schiaffini ha preso in carico il servizio urbano a Olevano Romano (RM).



Ad Olevano solo scuolabus
Gemini76 Inviato - 25/10/2020 : 22:56:44
quote:
Messaggio di Hammill

quote:

Ma quello che mi chiedo, come mai i comuni -i quali sanno sanno molto bene che a partire dal 2022 la gestione dei servizi pubblici locali sarà gestita dalla regione in forma associata- continuano a indire bandi di gara per periodi così lunghi?
Non oso immaginare che conflitto d'interessi verrà fuori all'avvio dei nuovi servizi! E perchè la regione non sta intervenendo quantomeno limitando la durata temporale dei contratti, circoscrivendoli (come ha fatto il comune di Aprilia ad esempio) a pochi anni in vista delle nuove modalità di trasporto pubblico associato?



Perché i comuni pensano che la scadenza del 2022 verrà prorogata, per vari motivi (covid, letargia della burocrazia regionale, ecc.). Oppure se ne infischiano, sperando comunque in deroghe e proroghe. Si veda Fiumicino, che se n'è infischiata e ha spacciato per grande rivoluzione il semplice affidamento a Trotta del tpl con qualche variazione di percorso. Avrebbe potuto cogliere l'occasione anche per siglare accordi con l'Atac per far prolungare nella zona di Parco Leonardo linee come 701, 808, 081 e 089, invece nisba.



dammi un motivo per il quale un comune dovrebbe spendere soldi pagando un altro gestore, specie se,come nel caso di Fiumicino, i soldi vanno ad ATAC.
padALE Z Inviato - 25/10/2020 : 09:45:08
A Pontinia (LT) Schiaffini Travel è subentrato al precedente gestore, Autoservizi Frattarelli sas. Inoltre sempre Schiaffini ha preso in carico il servizio urbano a Olevano Romano (RM).
Hammill Inviato - 12/10/2020 : 10:09:03
quote:
Messaggio di alejandro.roma

A seguito delle ulteriori modifiche apportate il comune di Fiumicino è pressoché servito nella sua interezza, non è detto che ce ne saranno di ulteriori in futuro.
Rispetto alla precedente gestione la rete urbana di Fiumicino è migliorata.





Verissimo che è servito nella sua interezza, ma le frequenze di molte linee lasciano a desiderare e ci sono rotture di carico inaccettabili con frequenze del genere.
kainash1 Inviato - 12/10/2020 : 00:16:09
Secondo me a pensar male è fatto apposta per mettere (la regione) di fronte al "fatto compiuto" quando sarà il momento (della serie cambiare tutto perché nulla cambi... ehm... bacini di voto...), a pensar bene semplicemente la precedente assegnazione era giunta a scadenza naturale e non si poteva aspettare il 2022 e forse magari c'era qualche fondo utilizzabile per rinnovare il parco oggi, fondo che chissà, sarebbe andato perduto aspettando troppo tempo?
Adesso in piena emergenza sanitaria purtroppo alla regione ci sono altre priorità, certo che però prima del covid per anni hanno dormito di sonno pesante ma proprio pesante che manco le cannonate...
alex1976 Inviato - 11/10/2020 : 19:56:22
poi,certo,proroghe,regione sonnecchiosa,scarso se non nullo interesse del tpl che ricordiamo costa mentre mandare tutti in macchina dicevano il buon ponti assieme al buon toninelli creerebbe economia
alex1976 Inviato - 11/10/2020 : 19:52:53
forse perche al momento dell'aggregazione il comune con un gestore diciamo fresco di appalto (e di spese)avrebbe più peso nel far digerire tale gestore ai comuni vicini ,magari allo stato ,senza tpl oppure serviti in maniera scalcagnata.classico costume italico-campanilistico del lo ho più d..o io!
padALE Z Inviato - 11/10/2020 : 18:24:16
quote:
Messaggio di Hammill
Perché i comuni pensano che la scadenza del 2022 verrà prorogata, per vari motivi (covid, letargia della burocrazia regionale, ecc.). Oppure se ne infischiano, sperando comunque in deroghe e proroghe. Si veda Fiumicino, che se n'è infischiata e ha spacciato per grande rivoluzione il semplice affidamento a Trotta del tpl con qualche variazione di percorso. Avrebbe potuto cogliere l'occasione anche per siglare accordi con l'Atac per far prolungare nella zona di Parco Leonardo linee come 701, 808, 081 e 089, invece nisba.


Non solo i comuni ma secondo me anche le aziende di trasporto concessionarie dei locali servizi urbani potrebbero pensare che la frammentazione andrà avanti ancora a lungo. Ci sono realtà come ATP Formia, SAV Orte, Seatour, Cialone Tour, Corsi e Pampanelli, CSP Civitavecchia (tanto per citarne alcune) che hanno appena rinnovato i propri parchi macchine con autobus nuovi di fabbrica e con propri sforzi economici, pertanto dubito fortemente che dopo aver speso tutti quei soldi per l'acquisto dei nuovi bus dopo pochi anni tali aziende si vedano perdere il servizio in località dove hanno investito risorse economiche spesso in autofinanziamento senza l'aiuto di enti pubblici. Sarebbe un vero spreco di risorse...
...come è uno spreco di risorse continuare a mantenere ancora a lungo servizi urbani così frammentati e non inclusi nel metrebus, che in alcuni casi si sovrappongono ai servizi COTRAL, quindi prima si parte con la riforma meglio è (e al momento la regione intende sempre partire nel 2022)! Ma non valeva neanche la pena rinnovare i parchi bus nei comuni dove i servizi sono tutt'ora in proroga.
alejandro.roma Inviato - 11/10/2020 : 17:58:17
A seguito delle ulteriori modifiche apportate il comune di Fiumicino è pressoché servito nella sua interezza, non è detto che ce ne saranno di ulteriori in futuro.
Rispetto alla precedente gestione la rete urbana di Fiumicino è migliorata.

Hammill Inviato - 11/10/2020 : 16:53:01
quote:

Ma quello che mi chiedo, come mai i comuni -i quali sanno sanno molto bene che a partire dal 2022 la gestione dei servizi pubblici locali sarà gestita dalla regione in forma associata- continuano a indire bandi di gara per periodi così lunghi?
Non oso immaginare che conflitto d'interessi verrà fuori all'avvio dei nuovi servizi! E perchè la regione non sta intervenendo quantomeno limitando la durata temporale dei contratti, circoscrivendoli (come ha fatto il comune di Aprilia ad esempio) a pochi anni in vista delle nuove modalità di trasporto pubblico associato?



Perché i comuni pensano che la scadenza del 2022 verrà prorogata, per vari motivi (covid, letargia della burocrazia regionale, ecc.). Oppure se ne infischiano, sperando comunque in deroghe e proroghe. Si veda Fiumicino, che se n'è infischiata e ha spacciato per grande rivoluzione il semplice affidamento a Trotta del tpl con qualche variazione di percorso. Avrebbe potuto cogliere l'occasione anche per siglare accordi con l'Atac per far prolungare nella zona di Parco Leonardo linee come 701, 808, 081 e 089, invece nisba.
padALE Z Inviato - 11/10/2020 : 15:22:13
https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/118997/patrica-novita-trasporto-pubblico-locale-ecco-i-bus-a-basso-impatto-ambientale

A Patrica (FR) è stato da poco istituito un nuovo servizio urbano gestito da Reali Tours dalla durata di sei anni e con l'occasione sono stati presentati due nuovi minibus Iveco Daily a metano allestiti dal carrozziere umbro Car.Ind, modello pressoché identico a quello di SEATOUR.
Ma quello che mi chiedo, come mai i comuni -i quali sanno sanno molto bene che a partire dal 2022 la gestione dei servizi pubblici locali sarà gestita dalla regione in forma associata- continuano a indire bandi di gara per periodi così lunghi?
Non oso immaginare che conflitto d'interessi verrà fuori all'avvio dei nuovi servizi! E perchè la regione non sta intervenendo quantomeno limitando la durata temporale dei contratti, circoscrivendoli (come ha fatto il comune di Aprilia ad esempio) a pochi anni in vista delle nuove modalità di trasporto pubblico associato?

Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,3 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05