Forum ilmondodeitreni
Forum ilmondodeitreni
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
 Tutti i Forum
 Trasporto Pubblico Locale Roma
 TPL a Roma e nel Lazio
 Ferrovie Regionali del Lazio

Nota: Devi essere registrato per poter rispondere.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è GRATUITA!

Dimensioni video:
Nome Utente:
Password:
Modalità Formato:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a sinistraCentratoAllinea a destra Linea orizzontale Inserisci HyperlinkInserisci EmailInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Messaggio:

* HTML disabilitato
* Codice Forum abilitato
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

 
Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

C O N T R O L L A    D I S C U S S I O N E
Davio Inviato - 05/10/2012 : 21:14:17
Apro questa discussione per discutere sulle varie FR.

Oggi stavo notando che su un documento di Trenitalia le FR ora si chiamerebbero FL (FL1, FL2, FL3, etc)
http://www.trenitalia.com/cms-file/allegati/trenitalia/in_regione/Lazio.pdf

Qualcuno ne sa di più su questo cambio di denominazione?
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Fab 1224 Inviato - 13/01/2021 : 15:24:36
Il viadotto sono decenni che dicono vada rifatto.. siamo sempre li.
ricc404 Inviato - 13/01/2021 : 14:13:39
MA infatti la A91 va bene così com'è. Semmai facessero da zero il viadotto della Magliana con relativi svincoli magari risistemando anche via Ostiense e via del Mare in quel tratto.
smiley1081 Inviato - 12/01/2021 : 17:23:23
quote:
Messaggio di Fab 1224
Si riferiva ai tratti fra Gra-viadotto della Magliana e viceversa, quello iniziale da Fiumicino verso Roma, rimasti a due.



Ah, la vedo proprio facile e utile la triplica in quel tratto, dato che la maggior parte del traffico si scarica sul GRA, quello vero.
Fab 1224 Inviato - 12/01/2021 : 17:01:44
quote:
Messaggio di ricc404

Veramente la Roma Fiumicino tra GRA e Svincolo A12 è già a 3 corsie.
Il problema è la complanare tra lì e Pontinia, ma per farla dovrebbero demolire casa mia


Allora meglio di no..
Si riferiva ai tratti fra Gra-viadotto della Magliana e viceversa, quello iniziale da Fiumicino verso Roma, rimasti a due.
alejandro.roma Inviato - 12/01/2021 : 14:26:57
La via Pontina, angusta e pericolosa per la mole di traffico che sopporta, non poteva essere oggetto di lavori di adeguamento come fatto
la via Laurentina e via Tiburtina?
L'autostrada, ritengo sia una trasformazione troppo impattante per il territorio attraversato.
La creazione di nuovi collegamenti di trasporto su ferro non è così disdicevole.


ricc404 Inviato - 12/01/2021 : 14:09:24
Veramente la Roma Fiumicino tra GRA e Svincolo A12 è già a 3 corsie.
Il problema è la complanare tra lì e Pontinia, ma per farla dovrebbero demolire casa mia
Fab 1224 Inviato - 08/01/2021 : 20:47:01
Ha fatto un po' di confusione..
Basta che non fanno la quarta corsia sul GRA e la RM- Fiumicino resta a due
smiley1081 Inviato - 08/01/2021 : 20:08:51
quote:
Messaggio di Fab 1224

Si riferiva al tratto A91 Roma-Fiumicino dal Gra verso l'eur e viceversa.. sicuramente scritto in maniera equivoca.



Che NON fa parte della A90, Autostrada del Grande Raccordo Anulare, come recita il suo nome ufficiale, ma e' un autostrada a se stante.
smiley1081 Inviato - 08/01/2021 : 20:06:24
quote:
Messaggio di aequicolo

Secondo me,l'articolista non è mai trnsitata sul GRA,dal 2000 in poi.O non ce l'hanno mai portata.



Me sa, stavo pensando lo stesso...
Fab 1224 Inviato - 08/01/2021 : 19:38:12
Si riferiva al tratto A91 Roma-Fiumicino dal Gra verso l'eur e viceversa.. sicuramente scritto in maniera equivoca.
aequicolo Inviato - 08/01/2021 : 16:53:18
Secondo me,l'articolista non è mai trnsitata sul GRA,dal 2000 in poi.O non ce l'hanno mai portata.



saliùt
Fab 1224 Inviato - 06/01/2021 : 22:53:43
Alcuni progetti pronti in cinque anni, altri in quindici.. tutti fattibili?..
Troppo bello per essere vero.
Hammill Inviato - 06/01/2021 : 22:19:57
Ecco previsioni più verosimili:

https://roma.repubblica.it/cronaca/2021/01/06/news/come_sara_la_mobilita_del_lazio_nei_prossimi_20_anni_il_libro_dei_sogni_della_regione-281284258/

di Marina de Ghantuz Cubbe

Come sarà la mobilità del Lazio dei prossimi 20 anni: il "libro dei sogni" della Regione


L'aeroporto Leonardo da Vinci collegato alla capitale dalla Roma-Lido, la terza corsia del Gra nel tratto Fiumicino-Roma, la metro A fino a Tor Vergata e il corridoio tirrenico Livorno-Civitavecchia: pubblicato il piano regionale. Progetti da realizzare tra il 2025 e il 2040 con investimenti da 7,6 miliardi. L'obiettivo: "Ridurre tempi di spostamento, incidenti stradali, inquinamento e avvicinare il Lazio all'Europa"
06 GENNAIO 2021
Collegare l'aeroporto di Fiumicino e la Capitale attraverso la ferrovia Roma-Lido, realizzare la terza corsia nel tratto del Gra che ancora ne ha solo due, prolungare la metro A fino a Tor Vergata e completare la Livorno-Civitavecchia per collegare il Lazio al resto d’Europa. Sono questi i principali obiettivi del Piano della mobilità della Regione Lazio, il primo di cui la Pisana si sia mai dotata.
L’orizzonte temporale per la realizzazione delle opere varia e i progetti viaggiano su due binari: quelli che potrebbero essere completati tra il 2025 e il 2030 e quelli più a lungo termine, entro il 2040. Si tratta di strade, aeroporti, porti, ferrovie e metropolitane da finanziare con 7,6 miliardi circa di investimenti di cui oltre 3 miliardi sono destinati al sistema ferroviario, mentre a quello stradale vanno più di 2 miliardi e mezzo. Ancora: 30 milioni andranno alla ciclabilità, 1 miliardo e 100 milioni al sistema portuale e circa 500 milioni al trasporto pubblico locale.
L'obiettivo, si legge nel Piano (oltre mille pagine pubblicate sulla gazzetta ufficiale della Regione Lazio), “è ridurre i tempi di spostamento, gli incidenti stradali, l'inquinamento, favorire la coesione territoriale e lo sviluppo economico”. Ma anche “avvicinare il Lazio, che collega il nord con il sud d'Italia, non solo alla nazione intera, ma anche all'Europa e al mondo".
In questa direzione, fondamentale sarà lo sviluppo dell'aeroporto di Fiumicino che, attraverso un corridoio della mobilità, sarà collegato alla ferrovia Roma-Lido attraverso una diramazione all’altezza della stazione Madonnetta (tra Acilia e Ostia antica). Il costo è di 400 milioni circa ed è stato chiesto il finanziamento del Recovery Fund.
La chiusura dell'anello ferroviario, si legge ancora nel documento, consentirà poi di rafforzare ulteriormente l'accessibilità all'aeroporto e il Piano prevede anche il completamento di alcune complanari sulla A91 per evitare il traffico automobilistico nei pressi dell’aeroporto. Infine, sul tratto del Gra che va da Fiumicino a Roma (l’unico rimasto a due corsie), sarà realizzata la terza corsia.
Il piano regionale della mobilità, prevede poi una serie di interventi su strade e autostrade strategiche da portare a termine entro il 2025-2030: tra questi ci sono il completamento della strada statale 675 Orte-Civitavecchia, la realizzazione del corridoio autostradale Roma-Latina e il completamento del corridoio tirrenico Livorno-Civitavecchia. Quest’ultimo collegamento, si legge nel Piano, “è una priorità nazionale a cui si dà risposta con la realizzazione di un collegamento adeguato tra il centro d'Europa e il Mezzogiorno d'Italia, perfezionando l'assetto di una delle più importanti direttrici plurimodali del paese.
Per quanto riguarda Roma, oltre alla chiusura dell'anello ferroviario con 547 milioni di investimenti, si procederà alla manutenzione straordinaria delle ferrovie concesse Roma-Viterbo e Roma-Lido. Il costo supera i 715 milioni a cui ne vanno aggiunti 255 per l'acquisto di nuovi treni. Tra gli altri interventi previsti, c’è anche il prolungamento della metro A fino a Tor Vergata a cui sono stati destinati 200 milioni di euro.
alex1976 Inviato - 05/01/2021 : 21:05:00
boh,aldilà della cco,leggendo le varie opere sparse per l'italia ,sembra che nel lazio vi sia una forza oscura che impedisca qualsiasi costruzione..da noi anche raddoppi in mezzo ai campi diventano eterni..figurarsi l'anello con ben 2 ponti....che tristezza
Maestrale-F570 Inviato - 05/01/2021 : 12:13:10
Ma non sarebbe neanche un problema farla con un Rock, tanto la pendenza massima è del 25 per mille solo tra Monteromano e Civitella Cesi.
Il problema è spendere anche un centesimo per parlarne.

Vai all'inizio della pagina Forum ilmondodeitreni - © Ilmondodeitreni.it 2005-2019 Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Questa pagina è stata generata in0,32 secondi Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05