Rete Nightjet Svizzera 2024: Le FFS e le ÖBB vogliono ampliare ulteriormente l’offerta di treni notturni in Europa

Le FFS e le ÖBB consolidano la loro pluriennale collaborazione nel traffico viaggiatori internazionale. Le due imprese ferroviarie intendono portare l’offerta esistente nel traffico ferroviario notturno da sei a dieci linee. Sono previsti nuovi treni notturni dalla Svizzera per Amsterdam, Roma e Barcellona. In data odierna, le FFS e le ÖBB hanno presentato i loro piani di ampliamento e firmato una corrispondente lettera d’intenti. Il potenziamento previsto può essere garantito…

Continua la lettura

Share Button

Trenitalia: verso la Svizzera dal 15 settembre al 31 ottobre si viaggia in 2 e paga 1

Anche se l’estate sta finendo, nulla vieta, nonostante il covid-19, di permettersi un viaggio in Europa, magari in Svizzera.Trenitalia viene incontro ai turisti dell’ultima ora con la Promo 2×1 che permette di partire da Milano, Monza, Como, Gallarate e Stresa, con un EuroCity, pagando un solo ticket per 2 persone. Un altro timido passo verso un auspicato ritorno alla normalità, per un’offerta con biglietti acquistabili fino all’11 ottobre e che consente…

Continua la lettura

Share Button

Orario FFS 2021: collegamenti più rapidi verso Milano e Monaco di Baviera e messa in esercizio graduale della galleria di base del Monte Ceneri

Il cambiamento d’orario del 13 dicembre 2020 sarà segnato dal nuovo collegamento ferroviario attraverso le Alpi (NFTA). L’orario 2021 apporterà numerosi miglioramenti nel trasporto merci e passeggeri internazionale e nazionale. Nel traffico internazionale i collegamenti con Milano e Monaco di Baviera saranno più rapidi e frequenti. I singoli elementi del servizio saranno messi in funzione con un ritardo dovuto alla pandemia legata al Coronavirus. In Ticino, fino al 4 aprile…

Continua la lettura

Share Button

Dall’8 giugno le FFS riprenderanno la quasi totalità dell’offerta.

Dopo il graduale incremento dell’offerta, dall’8 giugno le FFS riprenderanno in larga misura l’esercizio normale come prima del lockdown. Nel traffico nazionale sia a lunga percorrenza che regionale, i clienti avranno praticamente a disposizione l’intera offerta prevista nell’orario regolare. Presumibilmente fino a dopo le vacanze estive, faranno eccezione solo l’offerta notturna e singoli collegamenti durante le ore di punta. È incoraggiante notare come, parallelamente all’incremento dell’offerta, l’affluenza di viaggiatori continui…

Continua la lettura

Share Button

Il piano di protezione per i trasporti pubblici svizzeri rende viaggiare il più sicuro possibile

Analogamente alla vita economica e sociale in Svizzera, anche i trasporti pubblici riprendono gradualmente: lunedì 11 maggio si procederà a un netto potenziamento dell’offerta d’orario; questa ulteriore fase tiene conto in particolare delle esigenze dei pendolari sulle tratte molto frequentate. Da lunedì 27 aprile alcune imprese di trasporto in Svizzera hanno gradualmente esteso l’offerta (si veda riquadro). Con questi passi i trasporti pubblici in Svizzera rispondono all’allentamento delle misure della…

Continua la lettura

Share Button

FFS, ulteriore potenziamento dell’offerta nel traffico a lunga percorrenza e regionale

In sintonia con l’ulteriore allentamento delle misure di protezione contro il coronavirus da parte del Consiglio federale, l’11 maggio 2020 le FFS amplieranno la propria offerta d’orario. Il ripristino dell’orario regolare avverrà gradualmente. Dopo il primo aumento dell’offerta il 27 aprile, dall’11 maggio 2020 torneranno a circolare ulteriori treni del traffico a lunga percorrenza e regionale, in aggiunta all’offerta attuale:   IR90 Briga–Losanna–Ginevra-aeroporto: ritorno in gran parte all’esercizio normale S40…

Continua la lettura

Share Button

Da giovedì l’offerta dei trasporti pubblici svizzeri sarà gradualmente ridotta

Il Consiglio federale ha emanato ulteriori misure volte a rallentare la diffusione del virus. Questo comporterà un ulteriore calo della domanda di trasporti pubblici, che nelle scorse due settimane era già diminuita fino al 50 percento nel traffico nazionale. Inoltre, le imprese di trasporto prevedono che i collaboratori dovranno assentarsi per il manifestarsi di sintomi o per la cura dei figli e a causa di ciò si verificheranno ulteriori carenze…

Continua la lettura

Share Button

Coronavirus: restrizioni nel traffico ferroviario Italia – Svizzera

L’Italia ha dichiarato il Paese «zona protetta», questo comporta delle restrizioni anche nei trasporti pubblici tra la Svizzera e l’Italia.  Le severe restrizioni della vita pubblica in Italia e in particolar modo nelle regioni settentrionali Lombardia, Emilia Romagna e Venezia comportano anche restrizioni nei trasporti pubblici tra la Svizzera e l’Italia. Da oggi i treni dalla Svizzera per Venezia si fermano a Milano. Ulteriori adeguamenti seguiranno a partire da giovedì,12…

Continua la lettura

Share Button

Stadler: ERA ha concesso al treno ad alta velocità SMILE autorizzazione a correre in doppia trazione in Italia

L’ERA ha concesso l’omologazione per il treno ad alta velocità Stadler SMILE per l’Italia. Ciò significa che il Giruno può funzionare in doppia trazione a 200 chilometri orari in Italia, come previsto dall’accordo di cooperazione tra FFS e Trenitalia.  Il Giruno è il primo treno multiplo ad ottenere l’omologazione europea (estensione del suo campo di utilizzo) dall’ERA. Fino a metà del 2019, ciò ha richiesto un’approvazione nazionale individuale da parte…

Continua la lettura

Share Button

Slovenia, il nuovo orario ferroviario è entrato in vigore il 15 dicembre

Il nuovo orario passeggeri delle ferrovie slovene , che va dal 15 dicembre 2019 al 29 agosto 2020, comporta alcuni cambiamenti significativi nel traffico nazionale e internazionale. Tempo di percorrenza del treno più breve tra Hodoš e Koper, viaggio in treno del calendario modificato ed esteso a Koper e Pola, nonché tempo di treno internazionale più breve per il treno internazionale InterCity Cittadela (IC 247/246) che opera tra Lubiana e Budapest . Nel…

Continua la lettura

Share Button