MercinTreno 2019: attenzione puntata sulla sostenibilità

Sostenibilità al centro degli obiettivi del Gruppo FS Italiane anche per il trasporto merci. Mercoledì 30 ottobre si è svolta a Roma l’XI edizione del Forum MercinTreno, nato per promuovere un confronto tra tematiche e attori coinvolti nel settore, a cui quest’anno è stata dedicata particolare attenzione nell’evidenziare non solo i riconosciuti vantaggi del trasporto ferroviario, ma anche le criticità del comparto e …

Continua la lettura

Share Button

Rfi, al via gruppo di lavoro per valorizzazione scalo di Novi San Bovo

Individuare progetti per la valorizzazione dello scalo ferroviario di Novi San Bovo attraverso lo sviluppo del trasporto merci su ferro, puntando sui collegamenti con i nodi del sistema portuale ligure e con i retroporti della Valle Scrivia e della provincia di Alessandria. Questi gli obiettivi del Protocollo d’Intesa firmato lo scorso 4 Aprile a Roma dalla Regione Piemonte, dal Comune di Novi Ligure e da Rete …

Continua la lettura

Share Button

IRMP – Classe 8, Materie Corrosive

Il titolo della classe 8 comprende le materie e gli oggetti contenenti materie di questa classe che, per la loro azione chimica, attaccano i tessuti epiteliali della pelle e delle mucose con le quali entrano in contatto o che, in caso di dispersione, possono causare danni ad altre merci o ai mezzi di trasporto, o distruggerli, e possono anche creare …

Continua la lettura

Share Button

PKP Cargo firma accordo di cooperazione con HZ Cargo nei Balcani e Adriatico

L’operatore di trasporto merci nazionale croato HŽ Cargo e il suo omologo polacco PKP Cargo hanno firmato lo scorso 12 Marzo un accordo strategico per cooperare nel corridoio Baltico-Adriatico. Le due aziende prevedono di sviluppare servizi logistici comuni e si aspettano “significative sinergie operative ‘dal migliore utilizzo del loro materiale rotabile e l’accesso reciproco ai terminali.  Secondo Adam Purwin CEO di …

Continua la lettura

Share Button

Franco forte e prezzi del diesel bassi: pressione considerevole sulle ferrovie merci svizzere

La perdita di valore dell’euro nei confronti del franco svizzero ha serie ripercussioni sul traffico merci ferroviario in transito attraverso la Svizzera. Con l’abolizione del tasso di cambio fisso di 1.20 franchi svizzeri per ogni euro, a gennaio 2015 l’euro, quale valuta europea di riferimento per il settore dei trasporti, ha perso il 17 percento del suo valore. Se si …

Continua la lettura

Share Button