Trieste: riapre al traffico ferroviario il tratto cittadino della Transalpina

Dal primo marzo è di nuovo percorsa dai treni la linea Trieste Campo Marzio – Villa Opicina, il tratto italiano della meglio nota “Transalpina”. Il tracciato costituisce un itinerario alternativo che collega direttamente lo scalo merci di Trieste Campo Marzio Smistamento con la stazione di Villa Opicina, evitando quindi ad alcuni convogli di impegnare la linea Trieste – Venezia fino a Bivio D’Aurisina. Ciò contribuirà a migliorare il funzionamento del…

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Trieste – Erpelle

La storia della ferrovia della Val Rosandra inizia alla fine del 1800, quando ancora i territori facevano parte dell’Impero Austro-Ungarico. Dopo la costruzione della Ferrovia Istriana, che collegava Pola con Divaccia e con il resto della rete ferroviaria dell’impero, sorse il problema di realizzare un collegamento ferroviario  tra Pola e Trieste, totalmente a carico dello stato e che quindi fosse esente dagli onerosi pedaggi richiesti dalla Sudbahn per il transito…

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia Gorizia – Nova Gorica

La (travagliata) storia di questa ferrovia inizia nel 1860 quando viene aperta l’attuale stazione di Gorizia Centrale, allora chiamata Gorz Sudbahn (tutto il Nord-est dell’Italia è ancora territorio austriaco) situata lungo la Ferrovia Meridionale (di qui il nome Sudbahn) gestita dalla società privata kkPriv.Sudbahn Ges., che collegava Monza/Milano con Vienna via Gorizia – Trieste – Lubiana. Sin dalla sua apertura la linea fu una delle più importanti dell’Impero Austriaco in…

Continua la lettura

Share Button