Nuovo collegamento ferroviario diretto Vienna – Lubiana – Trieste

Dall’11 giugno 2021, i passeggeri avranno un nuovo collegamento diretto da Vienna via Lubiana a Trieste e ritorno con il treno Eurocity. Ogni giorno è a disposizione dei passeggeri un nuovo collegamento diretto che a Trieste ha anche un collegamento per viaggiare veloci con i treni ad alta velocità Frecciarossa, in direzione di Venezia, Padova, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma. Da Vienna è possibile viaggiare in treno fino a Praga, Bratislava, Cracovia,…

Continua la lettura

InRail e FuoriMuro: record di treni pesanti effettuati su 30 diverse relazioni

InRail, impresa ferroviaria fondata nel 2009 in grado di offrire trasporti per tutti i tipi di merci in Italia, Slovenia e Croazia, e FuoriMuro Servizi Portuali e Ferroviari, società che dal 2010 svolge il servizio di manovra ferroviaria all’interno del porto di Genova divenuta inoltre impresa ferroviaria dal 2012, hanno fatto registrare il dato record di 353 treni “pesanti” con massa media trasportata superiore alle 2.000 tonnellate, effettuati su 30…

Continua la lettura

Inrail può adesso estendere i propri servizi anche in Croazia grazie all’ottenimento del Certificato di Sicurezza Unico rilasciato da ERA

InRail, impresa ferroviaria fondata nel 2009 in grado di offrire trasporti per tutti i tipi di merci in Italia e in Slovenia, può adesso estendere i propri servizi anche in Croazia, grazie all’ottenimento del Certificato di Sicurezza Unico (SSC) rilasciato da ERA – Agenzia dell’Unione Europea per le Ferrovie anche per la Croazia e valido fino al 20 dicembre 2025. “Con il nuovo certificato, InRail arriva a coprire tutte le…

Continua la lettura

A Gorizia un binario di 750 metri per merci su standard europei

La stazione ferroviaria di Gorizia è pronta ad accogliere treni merci lunghi fino a 750 metri, con sagome e pesi assiali negli standard europei per i Corridoi TEN-T. Sono stati infatti completati i lavori di Rete Ferroviaria Italiana sul terzo binario della stazione giuliana, con un investimento di un milione di euro da parte del gestore dell’infrastruttura. Lavori finalizzati a far circolare questi treni molto lunghi sulle linee ferroviarie del Friuli Venezia Giulia e inoltrarli verso i valichi di Austria e Slovenia.…

Continua la lettura

Utilizzo dello strumento CONNECT2CE e aggiornamento progetto pilota biglietto combinato Lubiana – Trieste

L’integrazione dei sistemi di biglietteria, come mostrato nell’esempio del progetto pilota di un biglietto ferroviario combinato tra Lubiana e i Comuni e un biglietto dell’autobus tra i Comuni e Trieste, viene implementata al meglio gradualmente. Le fasi dell’integrazione comprendono la costruzione graduale del supporto tecnologico, l’introduzione di un sistema di ripartizione delle entrate transfrontaliero, lo sviluppo del servizio clienti e soluzioni di sistema (ad es. Diversi gruppi tariffari su entrambi i…

Continua la lettura

La Ferrovia Canfanaro – Rovigno

La storia della ferrovia Canfanaro – Rovigno è strettamente legata alla storia della ferrovia istriana , da Divaccia a Pola, che venne inaugurata il 20 settembre 1876. Il servizio passeggeri e merci venne  affidato alla Südbahn che gestiva a quel tempo la  ferrovia Vienna-Trieste.  Nonostante il tracciato risultasse periferico rispetto alla vita economica della penisola istriana, la linea riuscì nell’intento di togliere dall’isolamento le zone interne della penisola, incrementandone l’economia,…

Continua la lettura

Il segnalamento delle Ferrovie Slovene (SZ) Parte 5 (segnali di vecchio tipo)

Le particolarità relative solo ai segnali del vecchio tipo sono descritte in questo capitolo. Questi segnali, pur essendo ancora in uso in alcune linee/stazioni della rete SZ, non possono più essere installati e ne è prevista la loro sostituzione. L’aspetto dei Glavni Signali e dei Predsignali è stato trattato anche nella parte 1  “Stop” : Una luce rossa fissa. Il treno deve fermarsi prima di questo segnale ed è vietato l’ulteriore passaggio…

Continua la lettura

Croazia: modifiche ai collegamenti ferroviari internazionali

Dal 16 marzo a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus  i treni internazionali da Croazia a Slovenia, Austria, Germania e Svizzera e viceversa non circoleranno (si tratta dei treni 158/159, 210/211, 212/213, 414/415, 480/481, 482/483 e 498 / 499). I treni 210/211 operano solo sulla tratta Vinkovci – Zagabria – Vinkovci Dal 16 marzo i treni 412/413  diretti da / verso la Serbia opereranno da / per la stazione di Vinkovci. Non ci sarà…

Continua la lettura

l segnalamento delle Ferrovie Slovene (SZ) Parte 4

Continua il nostro viaggio alla scoperta del segnalamento in uso sulla rete delle Ferrovie Slovene. Dopo i segnali da deviatoio, esaminati nella parte 3, esaminiamo ora i segnali per i passaggi a livello: come su rete RFI, esistono due tipi di PL, automatici, ovvero comandati dalla marcia del treno, oppure comandati a distanza, ovvero direttamente dalla stazione. I segnali seguenti indicano al personale dei treni il regolare funzionamento del PL…

Continua la lettura

l segnalamento delle Ferrovie Slovene (SZ) Parte 3

Prosegue l’approfondimento sui segnali in uso sulle Ferrovie Slovene (SZ). Dopo  le prime due parti: http://www.ilmondodeitreni.it/blog/2019/11/11/il-segnalamento-delle-ferrovie-slovene-sz-parte-1/  http://www.ilmondodeitreni.it/blog/2019/11/14/il-segnalamento-delle-ferrovie-slovene-sz-parte-2/   andiamo ad esaminare i segnali da deviatoio  Segnale per sbarre fermacarri “Nessun movimento” . Un pannello di segnale blu quadrato con un bordo bianco posizionato su un angolo in una o entrambe le direzioni       “Movimento consentito” . Rettangolo bianco su sfondo nero in una o entrambe le direzioni  …

Continua la lettura