IRMP,Classe 6.2: Materie Infettanti e Ripugnanti

Il titolo della classe 6.2 comprende le materie infettanti. Le materie infettanti sono materie di cui si sa o di cui si ha ragione di credere che contengano agenti patogeni. Gli agenti patogeni sono definiti come microrganismi (compresi batteri, virus, ricketsie, parassiti, funghi) o microrganismi ricombinati (ibridi o mutanti), di cui si sa o di cui si ha ragione di …

Continua la lettura

Share Button

IRMP ,Classe 6.1: Materie Tossiche

Il titolo della classe 6.1 comprende le materie tossiche di cui si sa per esperienza, o di cui si può presumere, secondo le sperimentazioni fatte sugli animali, che possano, in quantità relativamente modesta, con un’azione unica o di breve durata, nuocere alla salute dell’uomo o causarne la morte per inalazione, per assorbimento cutaneo o per ingestione. Le materie della classe …

Continua la lettura

Share Button

IRMP: materie comburenti e perossidi organici

Nota: l’etichetta in questione indica genericamente un “pericolo di attivazione incendio”. Quando vengono trasportate merci delle classi 5.1 o 5.2 l’etichetta riporta il numero della classe corrispondente. Le due classi di pericolo vengono trattate insieme in quanto simili a livello di rischio e norme di trasporto. La differenza sostanziale è che  i perossidi organici sono materie materie termicamente instabili che sono …

Continua la lettura

Share Button

IRMP Classe 4.3: Materie che a contatto con l’acqua sviluppano gas

IRMP – Classe 4.3: Materie che a contatto con l’acqua sviluppano gas infiammabili Il titolo della classe 4.3 comprende le materie che, per reazione con l’acqua, sviluppano gas infiammabili suscettibili di formare miscele esplosive con l’aria, come pure gli oggetti contenenti tali materie. Le materie e gli oggetti della classe 4.3 sono suddivisi come segue: W Materie che, a contatto …

Continua la lettura

Share Button

IRMP – Classe 4.2: Materie soggette ad accensione spontanea

Il titolo della classe 4.2 comprende: – le materie piroforiche che sono materie, comprese miscele e soluzioni, liquide o solide, che anche in piccola quantità, a contatto con l’aria, si accendono entro 5 minuti. Queste materie, tra quelle della presente classe, sono le più soggette all’accensione spontanea. – le materie e gli oggetti autoriscaldanti, che sono materie e oggetti, comprese …

Continua la lettura

Share Button

IRMP Classe 3, Materie liquide infiammabili

Il titolo della classe 3 comprende le materie, e gli oggetti contenenti materie di questa classe, che: – sono liquide o viscose ad una temperature non superiore a 35°C – hanno, a 50°C, una pressione di vapore massima di 300 kPa (3 bar), e non sono completamente gassose a 20°C alla pressione standard di 101,3 kPa; e – hanno un …

Continua la lettura

Share Button