RFI avvia il riassetto della stazione di Trieste Campo Marzio, 112 milioni di euro l’investimento complessivo

Un nuovo fascio di binari – di cui uno in più verso il porto – sulle aste “Parenzana”, il collegamento alla nuova piattaforma logistica e l’aumento della potenzialità dell’infrastruttura retroportuale sono i principali interventi con cui il Gruppo FS ha avviato, il 26 marzo 2021, il riassetto della stazione di Trieste Campo Marzio.  L’investimento di 112 milioni di euro da parte di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) conferma l’obiettivo del Gruppo…

Continua la lettura

Share Button

A Gorizia un binario di 750 metri per merci su standard europei

La stazione ferroviaria di Gorizia è pronta ad accogliere treni merci lunghi fino a 750 metri, con sagome e pesi assiali negli standard europei per i Corridoi TEN-T. Sono stati infatti completati i lavori di Rete Ferroviaria Italiana sul terzo binario della stazione giuliana, con un investimento di un milione di euro da parte del gestore dell’infrastruttura. Lavori finalizzati a far circolare questi treni molto lunghi sulle linee ferroviarie del Friuli Venezia Giulia e inoltrarli verso i valichi di Austria e Slovenia.…

Continua la lettura

Share Button

Interporto di Gorizia: a breve i lavori per il collegamento ferroviario con Trieste

Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e Interporto Gorizia – Sdag hanno ultimato la definizione delle fasi dell’intervento, che consentirà di realizzare in circa 40 mesi un itinerario diretto tra Interporto e Porto di Trieste, senza dover passare per le operazioni di manovra nello snodo ferroviario di Gorizia centrale. A settembre Sdag e Rfi si ritroveranno per una ulteriore attività di verifica e condivisione di quanto si andrà congiuntamente a realizzare e…

Continua la lettura

Share Button

Università: con Ardiss 15 studenti del Fvg a bordo di èStoriabus

L’Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori (Ardiss) metterà a disposizione 15 biglietti per altrettanti ospiti delle residenze universitarie che potranno così vivere la significativa esperienza culturale delle visite a bordo di èStoriabus, il mezzo messo a disposizione per itinerari storici nell’ambito della 15. edizione del festival di Gorizia in programma dal 24 al 26 maggio. È questo il risultato dell’accordo di collaborazione tra Ardiss e l’associazione culturale èStoria…

Continua la lettura

Share Button

Logistica: polo del freddo Sdag fulcro agroalimentare del sistema Fvg

L’Interporto di Gorizia-Sdag ha illustrato alla Regione – finanziatrice con circa 4 milioni di euro – le fasi di ultimazione di GoFoodLog, il nuovo polo logistico di Gorizia per l’agroalimentare fresco e congelato che sorge nel padiglione C dell’ex autoporto. Dopo il primo lotto, che ha visto la realizzazione di cinque celle frigorifere BT (che possono raggiungere i -30 gradi) attive da un anno, è vicino al completamento il secondo…

Continua la lettura

Share Button

La Prevacina – Aidussina

I primi progetti di una ferrovia che collegasse la valle del Vipacco con Gorizia e Trieste risalgono alla metà del 1800, ma è solo nel 1893 che vengono effettuati i primi studi per una liena che, lasciata la Udine – Cormons – Aurisina nei pressi della stazione della Sudbahn, puntava verso la valle del Vipacco seguendola fino a Montespino proseguendo fino a Haidenschaft/Ajdovscina. Erano previste stazioni nelle località di Biglia,…

Continua la lettura

Share Button

La foto della Settimana (08 – 14 Maggio 2016)

Transita nella stazione di Vrtojba un treno merci Gorizia – Nova Gorica affidato all’accoppiata D 345.1003 + D 345.1082  

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia Gorizia – Nova Gorica

La (travagliata) storia di questa ferrovia inizia nel 1860 quando viene aperta l’attuale stazione di Gorizia Centrale, allora chiamata Gorz Sudbahn (tutto il Nord-est dell’Italia è ancora territorio austriaco) situata lungo la Ferrovia Meridionale (di qui il nome Sudbahn) gestita dalla società privata kkPriv.Sudbahn Ges., che collegava Monza/Milano con Vienna via Gorizia – Trieste – Lubiana.  Sin dalla sua apertura la linea fu una delle più importanti dell’Impero Austriaco in…

Continua la lettura

Share Button
  • Traduci