La Ferrovia Suzzara – Ferrara (parte 2)

(qui la parte 1) Gli anni ’70 si aprono con l’arrivo di “nuovo” materiale rotabile. Infatti a causa della messa fuori servizio delle ALn 72.01 e 04 e delle “gemelline” ALn 56 la FSF si trovò nella necessità di reperire nuovo materiale rotabile, ricorrendo all’acquisto di  automotrici di costruzione anteguerra, già radiate dalle FS ma comunque in condizioni accettabili. La scelta cadde su cinque ALn556.1200, che avevano da poco cessato…

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Suzzara – Ferrara Parte 1

L’idea di realizzare una linea ferroviaria che collegasse Suzzara e Ferrara, quasi 80 km lunga la pianura padana, quasi seguendo il corso del Grande Fiume, prende corpo già nel 1875, quando uno dei più importanti giornali locali, La Gazzetta di Mantova, riporta un progetto di linea ferroviaria da Ferrara a Pontelagoscuro. Di questa ferrovia se ne discusse negli anni seguenti in diverse riunioni dell’amministrazione provinciale di Mantova, finchè, nella riunione…

Continua la lettura

Share Button

La foto della settimana (29 ottobre – 4 novembre)

La ALn 556 (originaria delle FS) è la 1277, qui ritratta il 15 settembre 1976 in piena linea fra San Benedetto Po e Quistello, mentre effettuava un treno Mantova-Ferrara

Continua la lettura

Share Button

La foto della Settimana (24 – 30 Settembre)

Una rara immagine  del Ganz M.52 FSF, ritratto al termine della diramazione di 2 km Sermide-Semide porto il  23 settembre 1979 con due carri sociali a sponde basse, là dove un tempo si apriva il piazzale della stazione che sarebbe dovuta servire sia per i viaggiatori che per le merci.

Continua la lettura

Share Button

La foto della settimana (17 – 23 Agosto)

Transita presso la fermata di Vallazza – Carbonara Po, l’M.52 FSF “Ganz” (ex Ferrovia Massalombarda – Imola – Fontanelice) di ritorno, senza carri, da Suzzara. Era il caldo 1° ottobre del 1979 e la (gloriosa) carriera del Ganz sarebbe durata ancora per qualche anno…

Continua la lettura

Share Button