Rimborsi per mancato utilizzo abbonamenti causa Coronavirus: Saranno comunicate quanto prima le procedure operative

Il Decreto “Rilancio” ha previsto misure in favore degli utenti e degli abbonati al trasporto pubblico che non hanno potuto usufruire del titolo di viaggio a causa del lockdown imposto dall’emergenza Covid19. Il Decreto Rilancio prevede una forma di ristoro dei titoli di viaggio che non si sono potuti utilizzare per via dell’emergenza Covid-19: la misura prevista si concretizzerà optando o per un prolungamento dell’abbonamento in corso di validità per un periodo…

Continua la lettura

Share Button

Toscana, molti i posti disponibili sui treni del Mugello. Ceccarelli: “Monitoraggio continuo delle esigenze”

Di fronte all’ emergenza sanitaria, la Regione Toscana ha prestato sin dall’inizio massima attenzione ai servizi di trasporto pubblico locale. Si tratta di una circostanza straordinaria, mai verificatasi prima, che ha impegnato tutti gli enti interessati e le aziende in uno sforzo straordinario, quotidiano, a garanzia della mobilità dei pendolari e della loro sicurezza, nel rispetto delle linee guida date dal Governo con i Dpcm che si sono succeduti. E’…

Continua la lettura

Share Button

Coronavirus. Trasporto pubblico locale: rimborsi in arrivo per i pendolari di Emilia Romagna

Rimborsi in arrivo per i pendolari dell’Emilia-Romagna che non hanno potuto usufruire dell’abbonamento ai mezzi di trasporto pubblico locale a causa del lockdown imposto dall’emergenza Coronavirus. Lo comunicato l’assessore regionale alla Mobilità Andrea Corsini. “E’ una misura doverosa giustamente attesa da tanti cittadini e che come Regione abbiamo sollecitato  – sottolinea Corsini – non appena saranno definite le modalità operative, sarà  nostra cura fornire a tutti gli interessati le indicazioni…

Continua la lettura

Share Button

Le FFS accordano l’esenzione completa o parziale dal pagamento delle pigioni commerciali

Le FFS hanno deciso di adattare le pigioni di oltre 1200 contratti di locazione per il periodo del lockdown. Agli inquilini dei locali commerciali colpiti dall’emergenza coronavirus nelle stazioni e in altre ubicazioni, l’azienda accorda per la fase del lockdown i seguenti condoni o riduzioni:    Le FFS rinunciano a riscuotere le pigioni delle aziende che durante il lockdown hanno dovuto chiudere il proprio esercizio per ordine delle autorità. Principali…

Continua la lettura

Share Button

AMT incrementa il servizio da sabato 16 maggio

AMT dopo un attento monitoraggio della domanda e in vista delle nuove disposizioni della fase 2 ha definito una serie di interventi di ulteriore potenziamento del servizio. Gli interventi previsti toccheranno il servizio bus e la metropolitana. Nello specifico, il servizio bus passerà al 95% delle corse rispetto al servizio ordinario invernale L’incremento riguarderà l’intera programmazione bus: feriale, del sabato, festiva e notturna. Il nuovo servizio prevede il completo ripristino…

Continua la lettura

Share Button

Nuove regole per la richiesta di servizi di assistenza alle Persone a Mobilità Ridotta

In base alle vigenti norme relative all’emergenza sanitaria volte al contenimento della diffusione del Coronavirus, a partire dal 4 maggio 2020 (cosiddetta “Fase 2” dell’emergenza da COVID-19) il servizio di assistenza ai passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità (servizio PRM) adotta le modifiche di seguito riportate. NUOVO ORARIO DI APERTURA DELLE SALE BLU Le Sale Blu di Torino Porta Nuova, Genova Piazza Principe, Trieste Centrale, Verona Porta Nuova, Venezia Santa Lucia,…

Continua la lettura

Share Button

Provincia Bolzano, mobilità pubblica e fase 2: nuove regole e un pacchetto di misure

Dal 4 Maggio sono tornati a circolare i mezzi del trasporto pubblico secondo l’orario feriale, pur con qualche modifica. L’avvio della ripartenza è stato superato bene. “Rispettando le regole di mascherina e distanze si può usare i mezzi con sicurezza”, hanno convenuto l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider assieme ai rappresentanti di STA Strutture trasporto Alto Adige, Joachim Dejaco e di SASA, Petra Piffer, che hanno fatto il punto della situazione durante la…

Continua la lettura

Share Button

Trenitalia, fase 2 terzo giorno: mobilità ferroviaria regolare

Terzo giorno della Fase 2, in tutta Italia i treni regionali di Trenitalia continuano a soddisfare in misura adeguata la domanda di mobilità e il rispetto delle norme di sicurezza. Prosegue comunque il costante monitoraggio per individuare situazioni puntuali dove potrebbe essere necessario incrementare l’offerta o con treni più capienti o con corse aggiuntive. Misure che, se necessarie, saranno prontamente adottate. Il bilancio di ieri è più che soddisfacente, nessun assalto e nessuna situazione…

Continua la lettura

Share Button

Il piano di protezione per i trasporti pubblici svizzeri rende viaggiare il più sicuro possibile

Analogamente alla vita economica e sociale in Svizzera, anche i trasporti pubblici riprendono gradualmente: lunedì 11 maggio si procederà a un netto potenziamento dell’offerta d’orario; questa ulteriore fase tiene conto in particolare delle esigenze dei pendolari sulle tratte molto frequentate. Da lunedì 27 aprile alcune imprese di trasporto in Svizzera hanno gradualmente esteso l’offerta (si veda riquadro). Con questi passi i trasporti pubblici in Svizzera rispondono all’allentamento delle misure della…

Continua la lettura

Share Button

Ad aprile Ukrzaliznytsia ha trasportato 87.000 soccorritori nei luoghi di lavoro

Nell’aprile 2020, l’Ukrzaliznytsia ha trasportato 87.000 operatori di emergenza con treni ufficiali. In particolare, 79.000 medici, quasi 6.500 agenti di polizia e circa 1.500 membri del personale SES. I treni di servizio di quarantena sono gratuiti per loro. Secondo l’accordo con il Ministero delle Infrastrutture ucraino, sono attualmente in funzione numerosi treni di servizio per il trasporto di ferrovie coinvolte in processi di produzione continui, nonché gli operatori di emergenza nei luoghi…

Continua la lettura

Share Button