Ukrzaliznytsia ha già restituito quasi 130 milioni di UAH per i biglietti per treni cancellati a causa della quarantena

Durante la quarantena, Ukrzaliznytsia ha restituito  ai passeggeri quasi 130 milioni di UAH (circa 4 milioni di € )per i biglietti del treno che sono stati cancellati a causa dell’introduzione della quarantena. Continua il lavoro sui rimborsi per i biglietti non utilizzati. In totale, i passeggeri hanno avuto restituito denaro per 617,3 mila biglietti, di cui 401,6 mila – via Internet e oltre 215,7 mila – attraverso le biglietterie ferroviarie.…

Continua la lettura

Share Button

Dnipro noleggerà i tram da Lipsia

I delegati del consiglio comunale di Dnipro in una sessione straordinaria, tenutasi il 25 marzo 2020, hanno deciso di acquistare 30 vecchi tram “Tatra T4D-M” dalla città tedesca di Lipsia. L’appalto utilizzerà un meccanismo di leasing finanziario. I trenta tram cecoslovacchi modernizzati costeranno 35,4 milioni UAH alla città di Dnipro. La Ukrgasbank, di proprietà statale, finanzierà l’acquisto di tram a condizioni di leasing. Il tasso di interesse sarà del 15,2% annuo,…

Continua la lettura

Share Button

Ukrzaliznytsia sospende il servizio passeggeri nazionale dal 18 marzo.

Conformemente alla risoluzione del Gabinetto dei Ministri dell’Ucraina №215 Ukrzaliznytsya, dal 18 marzo, sospende temporaneamente il trasporto di passeggeri per ferrovia in tutti i tipi di traffico domestico (suburbano, urbano, regionale e a lunga distanza) a causa della quarantena causata dall’epidemia Covid-2019 in attesa di una decisione governativa separata.  L’elenco completo dei treni cancellati è disponibile al seguente link  . Inoltre, dalle 12:00 del 18 marzo 2020, vengono imposte restrizioni…

Continua la lettura

Share Button

Ukrzaliznytsia porterà le tue valigie

Ukrzaliznytsia introduce un nuovo servizio passeggeri: consegna del bagaglio a mano da / per il treno. Dal 3 febbraio di quest’anno, il servizio sarà fornito in modalità pilota su tre treni. Ad esempio, i formatori elaboreranno il meccanismo di servizio nelle stazioni Kyiv-Pasažyrskyj, Dnipro, Leopoli, Charkiv-Pasažyrskyj e sui treni № 79/80 Dnipro – Kiev – Dnipro, № 92/91 Leopoli – Kiev – Leopoli, № 63/64 Charkiv – Kiev – Charkiv. “Ukrzaliznytsia…

Continua la lettura

Share Button

Le Ferrovie dei Pionieri (Parte 1)

Quando si parla di “Ferrovie dei Bambini” la prima cosa che viene in mente è una ferrovia giocattolo o al massimo da Luna-Park. In realtà non è così: si tratta di linee ferroviarie gestite come le altre ferrovie, con l’unica differenza che sono i bambini delle scuole ferroviarie a svolgere compiti di capostazione, capotreno,controllori,manutentori,macchinisti  e manovratori.  Mentre le norme operative sono corrispondenti a quelle applicate nelle normali ferrovie del trasporto…

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia dei Bambini di Užhorod

A partire dagli anni ’30, nell’allora URSS, vennero create, come percorso educativo dei ragazzi, le c.d. “ferrovie dei bambini” , vere e proprie linee ferroviarie dove i giovani che decidevano di intraprendere gli studi ferroviari, potevano mettere in pratica quanto studiato . Secondo dati ufficiali, la  prima di queste ferrovie venne aperta  nel 1932 a Mosca, in Gorky Park, seguita il 24 giugno 1935 da quella di Tiflis (Tbilisi) e…

Continua la lettura

Share Button