La ferrovia Arezzo – Sinalunga

Verso la fine del secolo 19° iniziò ad essere richiesta dalle popolazioni della Val di Chiana una ferrovia che collegasse la valle ad Arezzo e alla linea Chiusi – Siena, nella stazione di Sinalunga, in modo da realizzare un collegamento fra l’aretino, il senese ed il grossetano. Nel 1898 un consorzio di comuni ed aziende della Val di Chiana incarica …

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Motta S. Anastasia – Regalbuto

Di una linea ferroviaria che da Catania andasse sino a Leonforte, attraverso la valle del fiume Simeto si iniziò già a parlare nel 1875, quando il progetto di tale linea fu caldeggiato dalla Giunta Parlamentare incaricata di fare il punto sullo stato dei trasporti nell’isola. Il progetto ipotizzava che tale linea dovesse diramarsi dalla stazione di Motta S. Anastasia, risalire …

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia Sicignano – Lagonegro

La storia della ferrovia Sicignano degli Alburni – Lagonegro inizia nel 1860 ,quando a seguito  il completamento del tronco ferroviario Battipaglia –Potenza alcuni ingegneri dell’epoca iniziano a progettare una ferrovia che collegasse Battipaglia e Sicignano con la Val D’Agri attraverso i paesi di Auletta,Polla,e Atena. Fu così dopo alcuni anni  venne progettato un collegamento ferroviario tra Battipaglia e Reggio Calabria …

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Bricherasio – Barge

Fu un apposito consorzio privato che, nel 1877, incaricò l’Ing. Soldati di elaborare un progetto di massima della ferrovia Bricherasio-Barge quale diramazione della linea Pinerolo-Torre Pellice. Il Ministero dei Lavori Pubblici, nell’accogliere la richiesta del consorzio di far intraprendere gli studi della ferrovia, ne affidò l’incarico all’ufficio tecnico già preposto alla costruzione della linea Airasca-Cavallermaggiore (giugno 1881). Il suddetto progetto …

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Udine – Cividale

Risalgono agli anni immediatamente successivi alla III Guerra d’indipendenza le richiesta di un collegamento ferroviario tra Cividale ed Udine, capoluogo del Friuli. Si deve però attendere la Legge 5002 del 29/07/1879, che prevedeva la concessione di ferrovie secondarie a consorzi di province e comuni con l’intervento statale a coprire i 4/10 delle spese. Nel 1884 Re Umberto I firma la …

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia dei Bambini di Uzghorod

A partire dagli anni ’30, nell’allora URSS, vennero create, come percorso educativo dei ragazzi, le c.d. “ferrovie dei bambini” , vere e proprie linee ferroviarie dove i giovani che decidevano di intraprendere gli studi ferroviari, potevano mettere in pratica quanto studiato . La prima di queste ferrovie venne aperta  nel 1932 a Mosca, in Gorky Park e ad essa ne …

Continua la lettura

Share Button

La Ferrovia Busca – Dronero

Dopo la costruzione della linea ferroviaria Cuneo – Saluzzo, si intensificarono le richieste della città di  Dronero e di quelle poste nelle valli Maira e Grana per ottenere la costruzione di una tratta ferroviaria che collegasse Dronero stessa alla suddetta linea. Nel 1901 il Comune di Dronero incaricò gli ingegneri Vicary e Chiaves di elaborare il progetto per la costruzione …

Continua la lettura

Share Button

La ferrovia Crocetta – Ortona – Ortona Marina

La storia di questa linea è strettamente legata alla realizzazione della ferrovia da Castel di Sangro a Lanciano e dell’idea di realizzare un tracciato ferroviario che attraverso la Valle del Sangro raggiungesse la la costa adriatica. Il progetto prevedeva un tracciato ferroviario a Y, a scartamento di 0,950m, che partisse da Castel di Sangro e arrivasse a (Lanciano) S. Vito …

Continua la lettura

Share Button