India,commissionata l’elettrificazione del Rajasthan

La sezione finale dell’elettrificazione a 25 kV 50 Hz sulla linea Delhi-Ajmer della North Western Railway è stata ufficialmente commissionata il 29 novembre, quando il ministro delle Ferrovie Piyush Goyal ha fermato il primo treno elettrico ad operare tra Dighawara e Bandikui. La sezione di 35 km completa un corridoio che corre a sud da Rewari vicino a Delhi per incontrare la linea Agra – Jaipur a Bandikui e poi gira a sud-ovest attraverso Jaipur verso Ajmer. Affrontando una celebrazione socialmente distante alla stazione di Dhigawara, Goyal ha spiegato che le ferrovie indiane stavano “andando avanti in modo graduale con ritmo e qualità rapidi ”, aggiungendo che l’elettrificazione del percorso contribuirebbe a un “ambiente più pulito e più verde ” nella regione della capitale nazionale . Contribuirebbe ad eliminare l’inquinamento associato alla trazione diesel, riducendo nel contempo la dipendenza dell’India dal carburante importato. Anche se la linea Mumbai – Kota è stata elettrificata 35 anni fa, il ministro ha detto che per molti anni nel Rajasthan c’erano state poche altre elettrificazioni. Questa omissione veniva ora affrontata come parte del programma del governo per elettrificare l’intera rete a scartamento largo entro la fine del 2023. Nei cinque anni fino a settembre 2020, ha riferito, non meno di 1 433 km di percorso nello stato erano stati cablati ad una media di circa 240 km / anno. L’elettrificazione del percorso Delhi Sarai Rohilla – Madar – Ajmer è stata intrapresa dall’Organizzazione centrale per l’elettrificazione ferroviaria, che ha istituito un team di progetto a Jaipur e sette depositi di elettrificazione locali. Secondo CORE, il progetto prevedeva la costruzione di sei sottostazioni di trazione, 26 stazioni di commutazione e 23 418 fondazioni di alberi.IR ha elettrificato 18 065 km di percorso nel 2014-20, portando il totale nazionale a circa 41 500 km, pari al 66% della rete. Si prevede di completare l’elettrificazione di altri 28143 km nei prossimi tre anni. Si prevede che l’elettrificazione aumenterà la velocità media dei treni e sosterrà lo sviluppo industriale e agricolo, offrendo agli agricoltori la possibilità di spostare i propri prodotti più lontano e più velocemente

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Traduci