DB Cargo offrirà nuovi collegamenti da e per i due porti più grandi d’Europa a Rotterdam e Anversa

DB Cargo offrirà nuovi collegamenti da e per i due porti più grandi d’Europa a Rotterdam e Anversa. Da dicembre, questi nuovi collegamenti giornalieri collegheranno i porti occidentali con i più importanti hub economici della Germania. Dal prossimo anno, il volume di trasporto su questi collegamenti crescerà di circa 100.000 container all’anno. “Stiamo costruendo lo stesso tipo di collegamenti per i nostri clienti ad Anversa e Rotterdam che si sono dimostrati così efficaci per molti anni in altri porti come Amburgo. Siamo pronti! Le nuove partenze dai soli porti occidentali porteranno 70.000 camion fuori dalle strade e alleviano sia le infrastrutture che l’ambiente”, afferma    Sigrid Nikutta, membro del consiglio di amministrazione del trasporto merci presso la Deutsche Bahn e CEO di DB Cargo. DB Cargo e la sua controllata TFG Transfracht stanno caricando più merci sui binari, con collegamenti giornalieri con tutti i terminal importanti dei porti. Da qui, le merci dei clienti vengono trasportate sia nel trasporto combinato che nel trasporto a carro singolo. Anche i settori con volumi fluttuanti, come l’industria chimica, possono trarre vantaggio dai nuovi collegamenti. I volumi di carico vengono trasportati dai porti e raggruppati a Kijfhoek. Il più grande scalo di manovra dei Paesi Bassi si trova in una posizione ideale tra Anversa e Rotterdam. Da qui, il carico viene portato a destinazione durante la notte da treni diretti veloci. I porti di Anversa e Rotterdam movimentano 27 milioni di container all’anno. Ma solo l’8-11% circa delle merci lavorate qui arriva su rotaia. È una storia diversa per il terzo porto europeo di Amburgo, dove i treni trasportano oltre la metà del carico movimentato.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.