Carrozze scoperte e prolungamento ferrovia: progetti futuri sulla ferrovia per bambini di Uzhhorod

Dopo la decisione di Ukrzaliznytsia di chiudere la ferrovia dei bambini di Uzhorod  con la mobilitazione dei cittadini e le proteste in rete, la politica ha colto l’occasione per annunciare progetti futuri e futuribili. Secondo il sito 0312 UA, Oleksiy Petrov, il capo dell’amministrazione statale regionale dell’oblast della  Zakarpattia, è tornato sulla questione degli ulteriori lavori della ferrovia a scartamento ridotto per bambini a Uzhhorod. Nella rete tracciò parallelismi con le ferrovie, che subirono un declino ma alla fine divennero il fascino delle città. In un post in rete ha dichiarato “Ricorda, nel romanzo di Ayn Rand” Atlantis Shrugged “è chiaramente dimostrato: la ferrovia ha sempre alimentato l’economia, e viceversa – fermare i treni porta al declino. Cosa non è un’analogia con lo scartamento ridotto per bambini di Uzhorod? Un declino simile è stato sperimentato dalle piccole ferrovie polacche all’inizio degli anni 2000, ma grazie a piccoli investimenti e un’amichevole comunità di fan locali, sono diventati il ​​fascino attorno a cui ha iniziato a svilupparsi l’infrastruttura turistica! “Petrov ha avuto un incontro con l’esperto polacco Piotr Mlodzian, il quale è convinto che la ferrovia dei bambini di Uzhhorod, grazie alla sua felice ubicazione nel centro, abbia ottime prospettive economiche. Aumentando la sua lunghezza a 4 km, lanciando carrozze scoperte, che, ad esempio, possono essere realizzate con vecchi carri merci della ferrovia a scartamento ridotto di Berehove,  insieme ad una struttura turistica già pronta, attorno alla quale ci saranno caffè, negozi di souvenir, attrazioni per bambini. La fondazione invece, rappresentata da un polacco, è pronta a noleggiare treni gratuitamente per 5 anni.  All’incontro ha partecipato anche Andriy Shafran, residente a Lviv e fondatore del progetto Velodrezyny in Ucraina. Suggerisce di lanciarne uno qui a Uzhhorod.
“D’accordo, bello, un’ora con tutta la famiglia, per dare traffico al trasporto ferroviario! Sarebbe un successo? Se tutto è così semplice – allora perché è così difficile? Dobbiamo andare in qualche modo per concordare un tale progetto con “Ukrzaliznytsia”. accetteranno di condividere l’onere con un investitore privato “. É presto per capire se si tratta solo di propaganda politica (in Ucraina a breve si voterà per il rinnovo delle elezioni locali) o se c’è veramente volontà di salvare questo patrimonio storico-culturale.

 

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.