Ferrovie della Calabria: consegnata la prima automotrice Stadler bidirezionale a cremagliera per la linea Catanzaro -Lido

E’ stata consegnata il 14 agosto la prima delle due nuove automotrici a due casse, prodotte da Stadler, che va a potenziare la dotazione di materiale rotabile ferroviario delle Ferrovie della Calabria. L’acquisto dei nuovi convogli è stato reso possibile grazie alla Regione Calabria, che con il finanziamento previsto consente l’aumento dei convogli delle FdC per l’esercizio del trasporto ferroviario sulla Catanzaro-Catanzaro Lido ed essi, a conclusione dei lavori in corso di raddoppio della tratta e la realizzazione della nuova bretella verso la nuova stazione FS di Catanzaro in zona Germaneto, connetteranno anche il Policlinico universitario e la cittadella regionale. 

“Con questa automotrice e quella in arrivo il prossimo mese – riporta una nota delle Ferrovie della Calabria – saranno sette i convogli appartenenti al Gruppo DE M4c500.
Si tratta di automotrici bidirezionali a scartamento ridotto con 100 posti a sedere e 100 in piedi, ad aderenza mista (sia naturale che a cremagliera) dotati di moderni motori diesel a bassa emissione per la salvaguardia dell’ambiente”.

I nuovi treni inizieranno il proprio servizio non appena avranno ricevuto le dovute autorizzazioni da parte dell’ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria). Si ringrazia oltre che ovviamente la Regione tutti coloro i quali, imprese, lavoratori e dirigenti di Ferrovie con il grande impegno profuso in questo particolare periodo hanno permesso di predisporre quanto necessario per l’infrastruttura e stanno continuando nel lavoro necessario per la crescita della società.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.