Alta Velocità: riformulata dal 30 Aprile l’offerta Frecce ed IC a seguito dell’emergenza sanitaria

A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti in materia di prevenzione e contenimento del Coronavirus, l’offerta commerciale delle Frecce è riformulata per garantire i servizi minimi essenziali. Per agevolare le attività di controllo delle Autorità, tutte le Frecce con più di una fermata in una stessa città svolgono il servizio viaggiatori esclusivamente nelle stazioni di: Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Bologna Centrale Superficie, Roma Termini e Napoli Centrale. Le fermate per servizio viaggiatori sono cancellate a: Torino Porta Susa, Rho Fiera, Milano Porta Garibaldi, Milano Rogoredo, Bologna Centrale AV, Roma Tiburtina, Napoli Afragola, Battipaglia, Vallo della Lucania e Sapri.

In funzione della riduzione del traffico connessa all’emergenza in atto, il gestore della rete ferroviaria nazionale ha anticipato gli interventi di potenziamento infrastrutturale sulle linee Alta Velocità / Alta Capacità, con modifiche ai tempi di viaggio e agli orari delle Frecce.

Da mercoledì 15 aprile a domenica 17 maggio la circolazione ferroviaria è sospesa sulle linee Torino – Milano e Roma – Napoli e i treni percorrono le linee convenzionali con maggiori tempi di viaggio stimati fino a 30 minuti tra Torino e Milano e fino a 60 minuti tra Roma e Napoli.

Da mercoledì 15 aprile a sabato 9 maggio la circolazione ferroviaria è sospesa sulla linea Bologna – Firenze e i treni percorrono la linea convenzionale con maggiori tempi di viaggio stimati fino a 15 minuti.

Da lunedì 27 aprile a sabato 9 maggio la circolazione ferroviaria è sospesa sulla linea Milano – Bologna tra Melegnano e Piacenza e, nel tratto interessato, i treni percorrono la linea convenzionale con maggiori tempi di viaggio stimati fino a 20 minuti.

Gli orari aggiornati dei collegamenti sono disponibili sui sistemi di vendita.    

Programma di servizio dei treni a disposizione.

A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti in materia di prevenzione e contenimento del Coronavirus, anche il trasporto Intercity è rimodulato per garantire i servizi minimi essenziali e, a partire dal 25 marzo, i treni da e per la Sicilia hanno origine e termine corsa da/a Villa San Giovanni.

Per agevolare le attività di controllo delle Autoritàtutti i treni Intercity con più di una fermata in una stessa città svolgono il servizio viaggiatori esclusivamente nelle stazioni principali: per Genova la stazione Piazza Principe e per Roma la stazione Termini.

Le fermate per servizio viaggiatori nelle stazioni sono cancellate a: Genova Brignole, Roma Ostiense, Aversa, Battipaglia, Paestum, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri.

Programma di servizio dei treni a disposizione.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.