Spagna: ripristinati collegamenti a scartamento convenzionale tra Barcellona e Lleida

Adif ha ristabilito martedì 14 aprile, la circolazione ferroviaria sulla linea di scartamento convenzionale Lleida-Valls / Tarragona-Barcellona, ​​una volta completate le molteplici azioni intraprese per sostituire le infrastrutture che sono state gravemente colpite dagli effetti di DANA il 22 e 23 ottobre scorsi. Adif ha stanziato 28,3 milioni di euro (IVA inclusa) per questi lavori, facendo uno straordinario sforzo tecnico e umano per normalizzare il traffico ferroviario un mese prima della data inizialmente prevista. Circa 180 persone hanno lavorato ai lavori, inclusi tecnici delle diverse aree di Adif e operatori delle società appaltate, utilizzando anche circa 80 macchine (terne, fuoristrada, bulldozer, motolivellatrici, camion e dumper, nonché macchinari specifici per assemblaggio e strutture della pista, tra gli altri).

In questo modo è possibile ripristinare i collegamenti ferroviari a scartamento convenzionale tra Lleida e Barcellona via Valls e Tarragona per passeggeri e merci.

La tempesta di ottobre ha colpito una sezione di 41,5 km tra le stazioni Puigverd-Artesa e L’Espluga de Francolí, causando la totale scomparsa della piattaforma in vari punti, influenzando le opere di drenaggio e la traccia e causando la caduta della catenaria, la rottura dei cavi di segnalazione e di telecomunicazione. Tutto ciò ha portato a 3 deragliamenti che hanno aggravato la situazione.

Gli interventi principali sono consistiti nel migliorare la capacità delle opere trasversali di drenaggio, con la costruzione di 14 nuove strutture in grado di drenare flussi eccezionali. In questo modo, si intende ridurre considerevolmente la probabilità che la piattaforma subisca gravi danni in caso di episodi simili.

Moli di protezione sono stati effettuati anche sui pendii della piattaforma. Si è poi provveduto al sollevamento del binario e della catenaria e alla sostituzione di 5.200 m di binario, 22.000 m di filo di contatto dalla catenaria, 45 pali del sistema di elettrificazione, 4.334 traverse nonché operazioni di livellamento, profilatura e allineamento per garantire, tra gli altri, i corretti parametri geometrici della pista.

Per quanto riguarda il sistema di segnalazione e comunicazione, sono stati installati 3.925 m di cavo da 2.200 volt, 16.000 ml di fibra ottica e 6.300 ml di grondaie.

Adif continua a lavorare alla riparazione delle infrastrutture e delle strutture ferroviarie della linea Lleida-Manresa, anch’esse colpite dalla stessa tempesta. In particolare, vengono intraprese azioni in diversi punti lungo 80 km tra Pla de Vilanoveta e Calaf. Questi lavori vengono eseguiti principalmente su pista, trincee e sistemi energetici, con un budget stimato di oltre 17,4 milioni di euro (IVA inclusa).

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.