RFI, nuove regole per la richiesta di servizi di assistenza alle Persone a Mobilità Ridotta

In base alle norme relative all’emergenza sanitaria e al contenimento della diffusione del Coronavirus, dal 17 marzo 2020 – considerata anche la forte riduzione dei servizi di trasporto – l’operatività del servizio di assistenza ai passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità prevede alcune modifiche, di seguito riportate.

VARIAZIONE ORARIO DI APERTURA DELLE SALE BLU

Le Sale Blu di Torino Porta Nuova, Genova Piazza Principe, Trieste Centrale, Verona Porta Nuova, Venezia Santa Lucia, Ancona, Napoli Centrale, Bari Centrale, Reggio Calabria e Messina Centrale saranno disponibili per la prenotazione dei servizi di assistenza dalle ore 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30, tutti i giorni, festivi inclusi.

Orario di apertura invariato, dalle ore 6.45 alle 21.30, tutti i giorni, festivi inclusi, per le Sale Blu di Milano Centrale, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini.

I canali telefonici del Call Center di RFI, attivi dalle ore 6.45 alle 21.30, restano invariati:

  •  Numero Verde 800.90.60.60 da telefono fisso in Italia
  • Numero a tariffazione ordinaria +39.02.32.32.32 da telefono fisso e mobile e dall’estero.


VARIAZIONE DEL TEMPO DI PREAVVISO PER RICHIEDERE IL SERVIZIO

Il preavviso per la prenotazione del servizio viene innalzato a 12 ore per tutte le stazioni,sia attraverso i canali telefonici delle Imprese Ferroviarie con le quali si desidera viaggiare, sia rivolgendosi al Call Center di RFI o recandosi di persona presso una Sala Blu.

Per i servizi richiesti via e-mail, tramite SalaBlu on line o SalaBlu+ rimangono validi i tempi di preavviso previsti di almeno 24 ore di anticipo rispetto alla partenza/arrivo del treno. 

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.