Stadler firma con Matterhorn Gotthard Bahn contratto per 12 treni a cremagliera per 148,5 milioni di franchi

La Matterhorn Gotthard Bahn (MGBahn) e Stadler hanno firmato un contratto per la consegna di dodici treni a cremagliera in tre parti per un valore di 148,5 milioni di franchi. L’ordine è il primo di due fasi nell’ambito dell’ammodernamento globale del materiale rotabile presso MGBahn. Sono previste 27 unità multiple con un volume di investimenti di oltre CHF 300 milioni. La firma del contratto ha dato il via alla prima fase della strategia di rinnovo della flotta per MGBahn. Un totale di 27 unità multiple saranno acquistate in due fasi entro il 2028. Con l’ordine, MGBahn segue la direzione di una flotta di tre unità multiple nel trasporto regionale di passeggeri. I nuovi treni con il nome «ORION» (treno regionale ottimale nei trasporti pubblici) sono caratterizzati da una particolare cordialità per i clienti e dalla loro elevata flessibilità. Gli utenti su sedia a rotelle, le famiglie con carrozzine e gli anziani beneficiano ugualmente dei continui ingressi a pianale ribassato con ingresso e uscita a livello. Inoltre, ogni auto ha un compartimento multifunzionale per riporre bagagli e attrezzature sportive. I nuovi treni sono inoltre dotati di accesso WLAN.

Da un punto di vista operativo, i treni offrono opzioni di applicazione flessibili. Possono essere utilizzati sull’intera rete MGBahn tra Zermatt e Disentis e possono anche superare la pendenza massima di 181 ‰ tra Göschenen e Andermatt. Le nuove unità multiple possono funzionare anche a doppia o tripla trazione. Offrono spazio per un massimo di 990 passeggeri e dispongono di un massimo di 444 posti, di cui 66 in prima classe. Oltre all’uso coerente di materiali leggeri per veicoli, gli ORION sono caratterizzati dall’ultima generazione di componenti di trasmissione ad alta efficienza energetica, ottimizzazione energetica in modalità snooze e basso consumo energetico grazie ai trasformatori a secco senza olio.

Le nuove unità multiple sostituiranno le locomotive più vecchie e le autovetture associate nel traffico regionale. Il programma prevede la consegna e il collaudo dei primi treni nell’estate del 2022. Dall’orario invernale 2023, tutte e dodici le unità multiple dovrebbero quindi essere nell’orario regolare. In una seconda fase, entro il 2028 è previsto l’acquisto di ulteriori 15 convogli a cremagliera in tre parti. Il volume degli investimenti per tutti i 27 treni supera i 300 milioni di franchi.

Peter Spuhler, presidente del consiglio di amministrazione di Stadler, afferma: «Siamo molto contenti di questo ordine. In quanto leader mondiale nella produzione di ferrovie a cremagliera, siamo orgogliosi di poter produrre il materiale rotabile per la complessa rete di collegamenti della Matterhorn Gotthard Bahn. »

Fernando Lehner, CEO di MGBahn, sottolinea in particolare i vantaggi per i passeggeri: “I nuovi treni sono privi di barriere e sono orientati verso le esigenze centrali dei nostri clienti con ingressi a pianale ribassato, spazio di archiviazione aggiuntivo e WiFi”.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.