Croazia: modifiche ai collegamenti ferroviari internazionali

Dal 16 marzo a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus  i treni internazionali da Croazia a Slovenia, Austria, Germania e Svizzera e viceversa non circoleranno (si tratta dei treni 158/159, 210/211, 212/213, 414/415, 480/481, 482/483 e 498 / 499). I treni 210/211 operano solo sulla tratta Vinkovci – Zagabria – Vinkovci

Dal 16 marzo i treni 412/413  diretti da / verso la Serbia opereranno da / per la stazione di Vinkovci. Non ci sarà servizio navetta tra Vinkovci e Belgrado.

Dal 16 marzo i treni di confine tra la Croazia e la Slovenia non operano sulle rotte Čakovec – Središče – Čakovec e Đurmanec – Rogatec – Đurmanec.

Sulla tratta Čakovec – Lendava – Čakovec i treni di confine passano da / per la stazione di  Mursko Središće (sono i treni 7350, 7351, 7352 e 7353).

Sulla rotta Metlika – Bubnjarci, i treni di confine collegano la / alla fermata Bubnjarci (i treni sono 7200, 7201, 7202 e 7203).

A partire dal 12 marzo, il traffico ferroviario al valico di frontiera Bogojevo – Erdut con la Repubblica di Serbia è stato interrotto, motivo per cui i treni di confine 7500 e 7501 passano da / per la stazione di Erdut.

I treni internazionali da / per l’Ungheria operano (questo è un treno 201/204). I treni di frontiera operano anche tra Beli Manastir e Magyarboly.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.