Vicenza, SVT sospende Tpl serale e riduce le corse

Società Vicentina Trasporti in ottemperanza all’ordinanza regionale che recepisce il decreto del presidente del consiglio in merito alle misure urgenti di gestione e contenimento dell’emergenza Covid-19, ha adottato ulteriori provvedimenti inerenti al trasporto pubblico urbano ed extraurbano. Queste misure si aggiungono a quelle già in vigore per garantire la sicurezza dell’utenza e del personale dell’azienda. Nello specifico da oggi 15 marzo i servizi subiranno una riduzione di circa il 50 per cento rispetto a quelli attuali e le corse serali saranno sospese fino al 3 Aprile 2020. Per i dettagli delle conseguenze del provvedimento sulle linee e sulle corse urbane, suburbane ed extra-urbane Società Vicentina Trasporti rimanda e raccomanda l’attenzione degli utenti al sito www.svt.vi.it e ai successivi aggiornamenti.

“Abbiamo attuato la riduzione dei servizi pubblici come disposto dalla Regione – commenta l’assessore alla mobilità Matteo Celebron – Il servizio bus in città passa sostanzialmente all’orario festivo, con qualche rafforzamento di linee da e per le periferie e i Comuni contermini e la garanzia del centrobus per i lavoratori. In fondo, grazie alla responsabilità dei vicentini, siamo in presenza di una minore domanda. Inoltre Svt mantiene un maggior servizio di sanificazione dei mezzi, come disposto fin dall’insorgere dell’emergenza, e da oggi indica agli autisti di evitare l’affollamento dei mezzi, anche non aprendo le porte in salita quando il mezzo non garantisce più le distanze di sicurezza. Un grazie va proprio al personale di Svt, che continua a garantire un servizio pubblico essenziale.”

Le modalità con le quali l’azienda ha pianificato queste misure in accordo con l’ente di governo rispecchiano i dettami dell’ordinanza regionale e puntano a garantire l’essenzialità del servizio secondo le necessità di mobilità manifestate in questi giorni. Il corso di questo nuovo provvedimento sarà monitorato nei prossimi giorni allo scopo di intervenire laddove si manifestasse l’esigenza, integrando o riducendo il servizio. L’assessore alla mobilità Celebron e Società Vicentina Trasporti fanno appello al senso di responsabilità dell’utenza e raccomandano il rispetto delle norme e dei provvedimenti attualmente in vigore volti a garantire la sicurezza della cittadinanza, del personale e l’essenzialità del diritto alla mobilità. 

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.