Coronavirus: le FFS sostengono le raccomandazioni della Confederazione

Il 6 marzo 2020 l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha comunicato le raccomandazioni di comportamento per proteggersi dal coronavirus nell’ambito di una conferenza stampa. Per i viaggi con i trasporti pubblici l’UFSP raccomanda:

  • in attesa nelle stazioni o alle fermate tenersi il più possibile a distanza dalle altre persone.
  • Evitare per quanto possibile di viaggiare nelle ore di punta. Nei giorni feriali le ore di punta sono il mattino tra le 6.00 e le 9.00 e la sera tra le 16.00 e le 19.00. Sono possibili variazioni in base alla tratta e al treno.
  • Sui mezzi di trasporto pubblici tenersi il più possibile a distanza dalle altre persone e adottare le regole igieniche e le raccomandazioni di comportamento.
  • Se si manifestano sintomi di malattie respiratorie (ad es. tosse e febbre) cercare possibilmente di non utilizzare i trasporti pubblici.

Le FFS sostengono le raccomandazioni dell’UFSP e si affidano al senso di responsabilità personale dei clienti nonché alla flessibilità dei datori di lavoro. Già prima delle raccomandazioni dell’UFSP, le FFS incoraggiavano i clienti a viaggiare al di fuori delle ore di punta con la vendita di biglietti risparmio.

Per i treni delle FFS sono disponibili previsioni di occupazione carrozza per carrozza: nell’orario online i pittogrammi mostrano l’occupazione prevista di ogni singola carrozza. Si tratta naturalmente di una previsione, tuttavia queste informazioni aiutano a pianificare il viaggio e a scegliere treni meno occupati.

Già prima che il nuovo tipo di Coronavirus arrivasse in Svizzera, il gruppo di base interno Pandemia delle FFS si preparava a un possibile peggioramento della situazione; sempre coordinandosi con l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e altre autorità.

Per quando riguarda il comportamento, le FFS si attengono alle disposizione dell’UFSP. L’UFSP consiglia le misure igieniche generali valide anche per l’influenza dato che, in base alle conoscenze attuali, il coronavirus si trasmette da persona a persona tramite contatto diretto, ossia tosse, starnuti ecc. Quindi:

  • Lavarsi regolarmente le mani con acqua e sapone o con un disinfettante a base di alcol. L’UFSP ha pubblicato un video con delle istruzioni dettagliate: lavarsi le mani.
  • quando si tossisce e si starnutisce, coprire la bocca e il naso con l’incavo del gomito o con un fazzoletto di carta;
  • gettare subito via i fazzoletti di carta usati;
  • lavarsi le mani dopo aver starnutito e tossito.

L’Ufficio federale della sanità pubblica ha integrato ulteriormente le sue raccomandazioni in materia d’igiene per proteggersi dal nuovo coronavirus.

Annunciata ieri la nuova disposizione: mantenere una certa distanza dalle altre persone, ad esempio quando si attende in coda. Il cosiddetto «social distancing» è inteso innanzitutto come protezione delle persone anziane particolarmente vulnerabili. Non appena la Confederazione definirà le misure concrete al riguardo per i trasporti pubblici, le FFS le attueranno di conseguenza.

I treni transfrontalieri delle FFS da e per l’Italia viaggiano secondo l’orario. Le autorità italiane non hanno imposto alcuna restrizione.

Al sito dell’UFSP trovate ulteriori informazioni sul coronavirus e raccomandazioni sul comportamento da tenere, in particolare per i viaggi all’estero.

Per le domande della popolazione, l’UFSP ha creato una Infoline Coronavirus: 058 463 00 00.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.