UZ prevede di iniziare a costruire binario a scartamento europeo fino al confine con Polonia già nel 2020

2M62_0327_RohatynUkrzaliznytsya JSC prevede quest’anno di iniziare la costruzione di una ferrovia europea standard con un scartamento di 1435 mm da Sknilov a Mostiska, vicino al confine ucraino-polacco. Anton Sabolevsky, direttore dello sviluppo strategico e della politica di investimento di Ukrzaliznytsia, ha annunciato oggi tali intenzioni alla IV conferenza internazionale “Railways of Ukraine: Development and Investment”. Secondo Sabolevsky, la costruzione di una nuova ferrovia con un binario standard europeo consentirà a un passeggero di salire a bordo di un treno a Leopoli e raggiungere direttamente i paesi europei. L’interesse per questo progetto è già stato dimostrato dai lavoratori ferroviari polacchi e cechi. Il rappresentante di UZ ha inoltre ricordato l’intenzione di Ukrzaliznytsia di iniziare l’elettrificazione della direzione di Kovel-Izov: “Abbiamo previsto l’inizio dei lavori nel nostro piano finanziario per il 2020. Se KMU e MIU sostengono questa decisione di Ukrzaliznytsia, allora nel 2020 inizieremo a lavorare”. Inoltre, ha osservato che era già stato indetto un bando per la modernizzazione della direzione Dolinskaya-Nikolaev. In “Ukrzaliznytsya” hanno in programma di elettrificare questo sito fino al 2023, e Nikolaev-Kolosovka – fino al 2024.

Ricordiamo che alla fine di novembre dello scorso anno, Yevgeny Kravtsov, che all’epoca dirigeva la joint venture UZ, affermava che Ukrzaliznytsia  avrebbe potuto costruire  una ferrovia con un indicatore di euro dalla stazione di Sknilov al confine di stato in un anno  . Ciò consentirà di stabilire il movimento dei treni ad alta velocità tra Leopoli e Cracovia, Praga, Vienna.

In UZ, hanno precisato che nell’ambito generale del lavoro sul progetto sarà necessario posare 69,8 km binari a doppio scartamento 1435/1520 mm, costruire 3,1 km a scartamento 1435 mm, effettuare l’espansione dell’area terrestre per 58,2 km, effettuare una ricostruzione  completa di 9,5 km di binario a doppio scartamento esistente e ricostruzione di 8 stazioni, per effettuare la ricostruzione e l’ammodernamento dell’infrastruttura di alimentazione, per costruire l’infrastruttura della stazione della stazione di Sknilov con scartamento di 1435 mm. Il governo prevede che, nel caso della costruzione della ferrovia Sknilov-Mostiska con lo standard europeo di scartamento, i treni su di essa potrebbero trasportare oltre 600 mila passeggeri all’anno .

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.