Ascensore Manin – Contardo, partono gli interventi di ammodernamento dell’impianto dal 12 febbraio

L’ascensore Manin – Contardo ha raggiunto i trent’anni di vita tecnica e, come previsto obbligatoriamente dalla normativa, deve essere sottoposto a importanti lavori di ammodernamento che prevedono la sostituzione di tutte le strutture e di tutte le parti in movimento. Pertanto, da mercoledì 12 febbraio, l’ascensore sospenderà il servizio e, data la complessità dei lavori, i tempi di intervento avranno una durata di circa quattro/sei mesi. AMT si impegnerà per ridurre il più possibile le tempistiche.

Verranno eseguiti lavori edili, elettrici e d’impianto; si riportano di seguito i più significativi.

Attività impiantistica:

  • rimozione completa e sostituzione di argani, cabina, contrappeso ed altre parti in movimento;
  • sostituzione del quadro elettrico di comando e delle linee elettriche dell’ascensore;adeguamento dei dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa;
  • installazione di un nuovo sistema di monitoraggio dell’impianto per la diagnostica di funzionamento dell’ascensore;
  • rifacimento delle porte di accesso;
  • realizzazione di nuove pulsantiere e indicatori di piano.

Attività edile:

  • verifiche e interventi strutturali sulle opere civili;
  • interventi sulle carpenterie e sulle strutture del vano corsa;
  • manutenzione straordinaria per migliorare le condizioni ambientali della galleria pedonale, attraverso l’introduzione di un impianto di trattamento dell’aria.

Il risultato finale degli interventi sarà un ascensore più moderno, rinnovato nelle sue strutture e adeguato ai più recenti standard di sicurezza previsti dalla normativa.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.