SOB e FFS presentano la loro cooperazione e il treno a pianale ribassato Traverso

La Schweizerische Südostbahn AG (SOB) e le Ferrovie federali svizzere SA (FFS) collaboreranno su due tratte del traffico a lunga percorrenza: la SOB circolerà con il ramato «Traverso» a cadenza oraria da dicembre 2020 alternatamente tra Basilea/Zurigo e Locarno lungo la linea di montagna del San Gottardo e da dicembre 2021 tra Berna e Coira via Zurigo. Le due imprese ferroviarie hanno presentato la loro cooperazione e il «Traverso» il 26 agosto 2019 a Berna. Nel quadro dell’accordo di cooperazione sottoscritto a luglio 2017, la SOB gestirà e commercializzerà due linee su incarico delle FFS, con materiale rotabile proprio e in co-branding SOB-FFS. Già a partire dal cambiamento d’orario 2020, la SOB gestirà il collegamento diretto «Treno Gottardo» da Basilea o Zurigo verso Locarno lungo la linea panoramica del San Gottardo e un anno più tardi lancerà il collegamento diretto «Aare Linth» tra Berna e Coira. Entrambe le linee opereranno sotto concessione integrale per il traffico a lunga percorrenza delle FFS. La commercializzazione delle due linee è di competenza della SOB, ma la responsabilità generale rimane alle FFS. La SOB verrà indennizzata per queste prestazioni.

La collaborazione a lungo termine tra SOB e FFS comporterà un potenziamento dell’offerta e un miglioramento del comfort per i clienti, i quali potranno fruire di un collegamento diretto da Basilea o Zurigo verso Locarno lungo la linea panoramica del San Gottardo senza cambio a Erstfeld. Inoltre, il capoluogo grigionese Coira sarà collegato direttamente alla capitale federale con cadenza oraria. Per gestire le due linee a partire da dicembre 2020 e 2021, la SOB ha commissionato alla Stadler un totale di 34 treni, che da giugno 2019 utilizza anche nella regolare rotazione del Voralpen-Express sulla tratta tra San Gallo e Lucerna. Si tratta di 24 treni a pianale ribassato «Traverso» per il traffico a lunga percorrenza a 8 carrozze color rame e di 10 FLIRT a 4 carrozze color argento utilizzati per rinforzare il «Traverso» e nella rete celere regionale. Le 8 carrozze dei «Traverso» TLP sono di qualità superiore ed offrono 359 posti a sedere, di cui 68 in 1ª classe (nella confortevole configurazione 2+1). Tutti i sedili sono dotati di presa di corrente. Nelle due zone di ristorazione i clienti possono acquistare caffè e snack ai distributori automatici e per i viaggiatori con bambini è disponibile una zona per le famiglie. I treni soddisfano la legislazione europea sui disabili ed offrono un sistema d’informazione da quattro fino a sette schermi per carrozza.

La SOB impiegherà i treni TLP unificati «Traverso» sulla tratta del Voralpen-Express tra San Gallo e Lucerna a partire dal cambiamento d’orario del 15 dicembre 2019, sulla linea di montagna del San Gottardo dal 13 dicembre 2020 e tra Berna e Coira da metà dicembre 2021. Il modello di cooperazione offre alla clientela notevoli vantaggi. La concessione integrale per il traffico a lunga percorrenza delle FFS rafforza il modello di successo «TP Svizzera» e pone le basi per gli sviluppi futuri. Già oggi le imprese di trasporto svizzere danno un contributo fondamentale a una mobilità rispettosa del clima, all’elevata qualità della vita e alla competitività della Svizzera.

Le FFS sviluppano questa soluzione multiferroviaria in modo mirato in collaborazione con ferrovie partner, come la SOB, e sono disposte ad affidare la gestione dell’esercizio di singole linee a partner di cooperazione – nell’interesse dei viaggiatori e delle regioni della Svizzera, che possono usufruire di un’offerta di qualità coordinata in tutto il Paese. L’obiettivo è di accrescere il valore aggiunto per i clienti, migliorare l’efficienza e ridurre i costi globali dei trasporti pubblici, migliorando in modo sostenibile funzionalità e competitività del sistema TP.

 

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.