Francia: Alstom fornirà altri 5 treni Coradia Polyvalent per la regione dell’Occitania

Alstom fornirà 5 ulteriori treni Coradia Polyvalent per la regione francese di Occitanie / Pyrénées-Méditerranée per un importo di circa 30 milioni di euro. La regione ha già ordinato 46 Coradia Polyvalent per Régiolis, con l’ultimo ordine per 13 treni effettuati nel marzo 2019. Porta quindi il suo ordine a 51 treni. Le consegne avverranno tra ottobre e dicembre 2020. Questo nuovo ordine comprende 2 modalità doppia e 3 elettriche Régiolis, nella loro comoda versione suburbana, per rafforzare l’intera flotta regionale. Questi nuovi treni Coradia beneficeranno delle stesse caratteristiche di quelli già in circolazione nella regione. Composto da quattro vagoni ciascuno, i treni hanno il 50% in più di porte d’accesso rispetto alle versioni regionali e interurbane, facilitando i flussi di passeggeri. Su richiesta della regione, i treni beneficiano di attrezzature specifiche come il conteggio automatico dei passeggeri, gli spazi per le biciclette e la visualizzazione frontale delle destinazioni. I primi treni Coradia Polyvalent per l’Occitania sono entrati in servizio commerciale nel maggio 2014 sulle linee che collegano Tolosa a Latour-de-Carol e Mazamet.

“Le competenze e le capacità di innovazione dei nostri team francesi sono destinate a sostenere il piano di modernizzazione della regione per le linee ferroviarie regionali TER, a vantaggio dei passeggeri. Questo ordine contribuisce anche all’attività dei siti di Alstom situati in questa regione, in particolare a Tarbes e Tolosa”, afferma Jean-Baptiste Eyméoud, Senior Vice President France di Alstom.

“Il mio impegno per la ferrovia richiede un investimento proattivo nel rinnovo del materiale rotabile. Con il nostro servizio di trasporto pubblico regionale stiamo dimostrando che la ferrovia è una modalità di trasporto del futuro. Oltre ai nostri sforzi per garantire la sostenibilità delle linee più piccole, stiamo investendo molto per migliorare le condizioni di viaggio degli utenti. E il risultato è l’aumento del numero di passeggeri in Occitania. Dal 2016, la Regione ha investito circa 130 milioni di euro per acquisire 18 treni Régiolis”, ha affermato Carole Delga, Presidente della regione Occitania.

Coradia Polyvalent appartiene alla gamma di treni Alstom Coradia. Con la sua architettura modulare, può essere adattato alle esigenze di ciascuna autorità di trasporto pubblico e ai diversi tipi di utilizzo: suburbano, regionale e intercity. È disponibile in tre lunghezze (56, 72 o 110 metri) e offre un comfort ottimale ai passeggeri, qualunque sia la lunghezza del viaggio. Il treno è sia ecologico che economico grazie al suo basso consumo di energia, alla sua conformità alle più recenti norme sulle emissioni in modalità termica e ai suoi costi di manutenzione ridotti. Coradia Polyvalent è il primo treno regionale francese a rispettare tutti gli standard europei, in particolare per quanto riguarda l’accesso per le persone a mobilità ridotta.

Ad oggi, 338 treni Coradia Polyvalent sono stati ordinati come parte del contratto aggiudicato ad Alstom da SNCF nell’ottobre 2009, tra cui 277 Coradia Polyvalent per Régiolis da 9 regioni francesi e 61 Coradia Liner dallo stato francese. Régiolis ha già percorso oltre 50 milioni di chilometri nel servizio commerciale.

Il treno Coradia Polyvalent soddisfa anche le esigenze del mercato di esportazione: 17 treni sono stati ordinati da SNTF (Algeria) e 15 treni da APIX (Senegal).

La produzione di Coradia Polyvalent assicura oltre 4.000 posti di lavoro in Francia per Alstom e i suoi fornitori. Sei dei 12 siti di Alstom in Francia sono coinvolti nel progetto: Reichshoffen per la progettazione e l’assemblaggio, Ornans per i motori, Le Creusot per i carrelli, Tarbes per le catene di trazione, Villeurbanne per i sistemi informatici di bordo e prodotti di segnalazione, e Saint-Ouen per il design.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.