DB: ad aprile i treni a lunga percorrenza hanno registrato una puntualità del 78,7%

Le misure adottate per migliorare la rete ferroviaria stanno avendo un effetto: nonostante l’aumento dell’attività di costruzione e il numero record di passeggeri, i treni a lunga percorrenza di DB ad aprile sono stati puntuali al 78,7%. Rispetto all’anno precedente, si tratta di un aumento di 2,2 punti percentuali. Da gennaio ad aprile, il valore medio annuo è pari al 78,3%, stabile al di sopra dell’obiettivo del 76,5% per l’intero esercizio 2019.  Ad aprile, l’attività di costruzione ha raggiunto il livello più alto di sempre: fino a 820 cantieri vengono allestiti giornalmente nell’intera rete DB. Tuttavia, grazie a un buon coordinamento, il servizio e l’attività di costruzione potrebbero essere conciliate bene. Anche il picco di passeggeri registrato nei giorni di Pasqua è stato superato con numerosi treni aggiuntivi e buoni valori di puntualità: già nel 2018, DB aveva impiegato 280 persone in più negli stabilimenti rispetto all’anno precedente. Altri 200 dipendenti saranno assunti su base continuativa nel 2019, in particolare negli stabilimenti ICE di Amburgo e Colonia. Con oltre 225 treni giornalieri in uso, sulla rete ferroviaria tedesca in aprile sono stati in servizio più ICE che mai. Anche la puntualità nel servizio a lunga distanza di DB è in aumento a causa della continua espansione della flotta: i vantaggi in termini di accelerazione e velocità di crociera media dei 25 nuovi treni ICE-4 e 40 nuovi Intercity 2 assicurano che tutte le linee siano dotate di nuove i treni hanno una puntualità media di raggiungimento superiore all’ 80 per cento.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.