Guasto all’infrastruttura sulla linea AV Roma – Napoli

Si è verificato oggi pomeriggio un problema alla circolazione ferroviaria sulla linea ad Alta Velocità Roma – Napoli per un guasto all’infrastruttura nella tratta tra Cassino e Pignataro. La Sala operativa di RFI, gestore dell’infrastruttura, ha immediatamente provveduto a instradare i treni che non è erano ancora partiti da Roma e Napoli sui percorsi alternativi via Formia e via Cassino con tempi di viaggio allungati fino a 90 minuti. Intanto le squadre tecniche di RFI, composte da oltre 20 persone, hanno raggiunto il tratto di linea interessato per ripristinare l’efficienza dell’infrastruttura, ripristino previsto alle 21 per un binario e entro le 22 su entrambi.

Cinque Frecce AV sono rimaste temporaneamente bloccate lungo la linea AV e sono state fatti tornare nelle stazioni di Napoli Centrale e Roma Termini per essere successivamente inoltrate sui percorsi alternativi via Formia e Cassino.

Trenitalia ha potenziato i servizi di assistenza nelle stazioni interessate dell’intera rete AV, con l’impegno di oltre 40 persone e la distribuzione di oltre 600 kit di conforto, ha istituito servizi navetta con tre bus tra Napoli Afragola e Napoli Centrale, e informato le persone in viaggio anche tramite messaggi sms, ne sono stati inoltrati 3.800, e sui canali social.

Trenitalia ha disposto infine il rimborso integrale del biglietto ai viaggiatori delle Frecce il cui ritardo ha superato le tre ore. Il rimborso integrale è una misura straordinaria liberamente adottata da Trenitalia. Per i ritardi sotto le tre ore valgono le normative comunitarie con rimborsi fino al 50%

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.