Firenze: torna il Tramtour per scoprire i luoghi insoliti lungo il percorso della nuova tramviaria

Torna il Tramtour, il percorso cittadino in tramvia alla scoperta di luoghi affascinanti ma spesso poco visitati di Firenze. Due nuovi appuntamenti, il 17 novembre e il primo dicembre 2018, per dar modo a quanti erano rimasti fuori dall’iniziativa del 24 agosto scorso di partecipare al tour guidati dal personale dell’ufficio turismo all’Amministrazione comunale. Dal Centro Rogers di Scandicci alla chiesa di Santo Stefano in Pane, da Porta al Prato al museo Stibbert, visitando il castello dell’Acciaiolo, i sotterranei della Fortezza e il Chiostro Grande del complesso domenicano di Santa Maria Novella.

“TramTour – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico e turismo Cecilia Del Re – è un invito a scoprire o riscoprire i luoghi d’interesse storico artistico e culturale che si trovano lungo il tracciato della nuova linea tramviaria. Un invito già raccolto da tantissimi cittadini che hanno partecipato all’iniziativa dello scorso agosto, creando una lista di attesa che andremo a soddisfare con questi due nuovi ATAFappuntamenti”.

I tour avranno una durata di circa tre ore, con tappe scandite da approfondimenti storici, artistici e culturali sulla città di Firenze e sui luoghi di interesse lungo il percorso della tramvia. I partecipanti dovranno essere muniti di idonei titoli di viaggio (biglietti o abbonamenti Ataf) a copertura dell’intera durata dell’iniziativa. La partecipazione al tour è completamente gratuita.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.