Rinnovata la stazione di Ferentino, più accessibile e connessa

A Ferentino una stazione rinnovata, più accessibile e connessa.Gli interventi di riqualificazione che hanno interessato lo scalo ferroviario sono stati presentati oggi dall’AD di FS Italiane, Gianfranco Battisti, presenti il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo.

Nuove pensiline metalliche, sottopassaggio e scale fisse interamente rinnovati, nuovi ascensori attrezzati con percorsi e mappe tattili, innalzamento di tutti i marciapiedi a 55 centimetri – standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani – garantiscono a tutti i viaggiatori una migliore fruibilità della stazione.

Anche l’intero fabbricato stazione e l’atrio sono stati riqualificati con restyling delle facciate, risanamento del tetto e degli infissi, oltre al rinnovo della segnaletica e della pavimentazione. Rinnovati anche il sistema di informazione ai viaggiatori e i servizi igienici.

Ad aumentare la percezione di sicurezza e comfort contribuisce anche il nuovo impianto di illuminazione, con luci a led ad alta efficienza energetica.

Attivato in stazione anche il servizio Wi-Fi Station, che consente ai viaggiatori di restare sempre connessi e accedere anche alle informazioni utili per il viaggio.

I lavoripianificati e commissionati da Rete Ferroviaria Italianahanno richiesto un investimento economico di circa sei milioni di euro.

Sulla linea Roma-Cassino, oltre alla stazione di Ferentino, anche altri scali – fra cui Cassino, Valmontone e Anagni – sono stati oggetto di importanti interventi di riqualificazione da parte di Rete Ferroviaria Italiana, nell’ambito di un vasto programma di interventi su tutto il territorio nazionale che interesserà, nei prossimi anni, anche altri scali.

Share Button

I commenti sono chiusi.