Polonia: PKP PLK assegna a Nokia contratto per ‘implementazione della rete nazionale GSM-R

Il gestore di infrastruttura ferroviaria polacca PKP PLK ha assegnato a Nokia e ai suoi partner SPC, Herkules, Pozbud e Wasko un contratto di cinque anni per l’implementazione della rete nazionale GSM-R.   Nokia ha presentato l’offerta più bassa: 2,6 miliardi di złoty per l’infrastruttura di base e altri 200 milioni di złoty per le apparecchiature opzionali e sette anni di manutenzione.Kapsch CarrierCom e Porr hanno offerto congiuntamente 3,7 miliardi di złoty più 200m złoty per l’opzione, mentre un consorzio cinese ha offerto 4,8 miliardi di zloty senza opzioni. La valutazione è stata ponderata in base al costo, poiché tutte le offerte soddisfano i requisiti tecnici. La maggior parte dei costi deve essere sostenuta da fonti dell’UE, con il cofinanziamento statale polacco.Il contratto firmato il 29 marzo prevede l’installazione, la messa in servizio, l’integrazione e la manutenzione del network GSM-R per 13 800 km entro il 2023.Herkules, Pozbud e Wasko saranno responsabili delle opere civili, compresi i lavori di costruzione per la posa della fibra ottica.

Share Button

I commenti sono chiusi