Italferr,protocollo Envision calcola sostenibilità nuove opere

Incrementare la sostenibilità nella progettazione e realizzazione di nuove infrastrutture, anche quelle ferroviarie. È lo scopo principale del protocollo Envision, il sistema di rating statunitense elaborato per calcolare, in fase di progettazione, la sostenibilità delle opere. In Italia Envision è stato adottato da Italferr, società di ingegneria del Gruppo FS Italiane, che ha sviluppato le linee guida per l’applicazione nella progettazione e realizzazione di linee ferroviarie e nuove infrastrutture sia in Italia sia all’estero. Linee guida redatte in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, gestore dell’infrastruttura nazionale, e ICMQ, Istituto di Certificazione e Marchio Qualità nel settore delle costruzioni. La nuova applicazione del protocollo Envision è stata presentata a Venezia nel corso di un seminario organizzato da Confindustria Venezia. Esperti di Italferr e Rete Ferroviaria Italiana hanno evidenziato le opportunità di una progettazione sostenibile illustrando alcune applicazioni su progetti ferroviari di rilevanza nazionale. Grazie anche alle competenze e l’esperienza maturata da Italferr, il protocollo Envision garantisce un approccio integrato nelle fasi di progettazione, realizzazione e messa in esercizio di nuove infrastrutture. Il protocollo Envision è validato dall’ Institute for Sustainable Infrastructure (ISI) e rappresenta il riferimento a livello nazionale ed internazionale per promuovere una progettazione delle opere orientata alla sostenibilità ambientale e con un migliore inserimento nel tessuto urbano. Infatti, Envision permette di effettuare analisi indipendenti sull’effettiva sostenibilità di un investimento infrastrutturale, civile o industriale.

Share Button

I commenti sono chiusi