Training Internazionale “Commuter and Regional Train Services

TAF41_vignadivalleSi è svolta presso la sede centrale del Gruppo FS la 2^ edizione del Training Internazionale “Commuter and Regional Train Services” organizzata dalla Direzione Pianificazione Strategica e Divisione Trasporto Regionale insieme all’UIC, con l’obiettivo di fornire degli approfondimenti sui principali aspetti del trasporto regionale, dedicato non solo alle imprese ferroviarie europee, ma anche alle autorità locali, per un totale di circa 40 partecipanti.

Tra gli speaker, oltre ad esperti nelle tematiche del trasporto regionale europeo ed internazionale, rappresentanti delle Associazioni Internazionali (CER, UIC, CIT, UITP), Professori dell’ Universita’ di Firenze, esponenti di Alstom, Indra, ASSTRA e Autorita’ regionali italiane.

Tra i principali temi affrontati nelle tre giornate, l’integrazione dei servizi e delle offerte, il finanziamento e l’affidamento dei servizi, la sicurezza, le innovazioni tecnologiche e le iniziative in materia di sostenibilita’. Il workshop si è concluso con un visita tecnica alla stazione di Roma Termini.

La prima giornata è stata dedicata a fornire il panorama internazionale del settore commuter, all’interoperabilità con altri mezzi di trasporto, agli sviluppi in termini di design dei treni dal punto di vista tecnico e di comfort per il cliente, alle attivita’ in stazione e all’assistenza alle persone con ridottà mobilità.

La seconda giornata ha trattato gli aspetti normativi legati alla public service obligation, alle gare e ai diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario e multimodale. Discussi anche i temi legati ai finanziamenti del trasporto pubblico sotto la duplice vista nazionale ed europea. Altro tema fondamentale è stato quello della sicurezza: dalle misure antifrode, alle politiche di comunicazione ed informazione verso il cliente attraverso l’uso dei social network. Infine nella terza giornata è stata analizzata l’esperienza di Trenitalia in UK, le opportunita’ del turismo ferroviario e gli sviluppi IT sul fronte dell’e-ticketing. È stato dato spazio anche al tema della sostenibilità ambientale e al progetto BiTiBi (“Bike-train-bike”) come modello per il trasporto sostenibile door-to-door.L’iniziativa rientra nella piu’ ampia strategia di internazionalizzazione e conferma l’impegno dell’azienda verso la promozione della cooperazione a livello europeo.

Share Button

I commenti sono chiusi