Intermodalità: Freccialink arriva a Cremona

 Cremona si avvicina a Roma, grazie al servizio Freccialink Trenitalia che prenderà il via il prossimo 11 giugno. A realizzare i nuovi collegamenti saranno due speciali e confortevoli corse bus tra Cremona e Brescia in coincidenza con i Frecciargento da e per Bologna, Firenze e Roma. Freccialink è il servizio integrato treno più bus di Trenitalia che consente, con un unico biglietto, di viaggiare a bordo delle Frecce e proseguire il viaggio a bordo di confortevoli bus dedicati, facilmente riconoscibili per la livrea che richiama i colori delle Frecce, dotati di monitor di bordo, connessione internet WI-FI, personale dedicato ed attrezzati per il trasporto della clientela con disabilità e a ridotta mobilità. Per viaggiare con Freccialink sarà sufficiente un unico acquisto, effettuabile attraverso tutti i canali commerciali di Trenitalia, dalle biglietterie al sito web e all’app Trenitalia, il cui prezzo sarà determinato dalla tipologia di biglietto scelta per viaggiare sul Frecciargento in partenza o arrivo a Brescia maggiorato di  soli 10 euro. Il bus sarà vendibile esclusivamente in abbinamento al treno in connessione, in un’ottica di collegamenti di medio/lungo percorso.

Sarà così possibile partire ogni giorno dalla stazione di Cremona (fermata in via Dante) alle 5:40, fare scalo a Brescia alle 6:40, dove il Frecciargento partirà in direzione Roma alle 7:02, fermando anche a Verona (7:41), Bologna (8:42), Firenze C.M. (9:25), per arrivare nella Capitale alle 10:45.

Al ritorno, il Frecciargento partirà da Roma alle 18:45, fermando a Firenze C.M. (20:03), Bologna C.le (20:45), Verona (21:51), e arrivando a Brescia alle 22:32. Dalla Leonessa d’Italia, il Freccialink partirà alle 22:52, per arrivare a Cremona alle 23:52.

Barbara Morgante, AD e Direttore Generale di Trenitalia, commenta: ”Con questo nuovo servizio Trenitalia rafforza il proprio ruolo di player della mobilità globale, offrendo la qualità ed il comfort delle Frecce anche a località, come Cremona, rimaste fino ad oggi fuori dal network raggiunto da questi servizi. Lanciamo questo servizio convinti che Cremona possa esprimere un’adeguata domanda di mobilità, tale da garantire la sostenibilità economica di questi nuovi collegamenti. L’auspicio quindi -ha concluso Morgante – è che i Freccialink incontrino il favore dei cremonesi e soddisfino le esigenze di mobilità della città, come sta già accadendo in altre realtà italiane.”

“Un’altra possibilità per i cremonesi che si spostano nella capitale per lavoro, studio o turismo. Il collegamento consente infatti di andare e tornare dalla Capitale in una stessa giornata. Insomma, una bella ed efficace risposta per una città che è sempre più viva e attrattiva e che ha desiderio e necessità di essere sempre più collegata”, è il commento del Sindaco Gianluca Galimberti e dell’Assessore Alessia Manfredini

Share Button

I commenti sono chiusi