I carri merci FS (marcature letterali non uniformi)

23_10_04-017_webPrima del 25/01/65, la marcatura dei carri FS prevedeva una sigla letterale ed un numero di sei o sette cifre. Le sigle definivano la tipologia del carro, così come la prima cifra del numero (o la seconda per alcune famiglie). I carri tipo F e L avevano anche un secondo gruppo di numerazione a sette cifre (in pratica la ripetizione della prima cifra: 1100000 e 4400000) perché il loro quantitativo era tale da non poter essere contenuto nei centomila numeri assegnati a questi gruppi. Tutti i carri con centinaia pari erano dotati di freno a vite e di garetta del frenatore, quelli con le centinaia dispari ne erano sprovvisti o erano dotati di freno a mano di stazionamento. Inoltre, vi erano altre due famiglie di carri con numerazione che seguiva lo stesso criterio: i carri pervenuti all’Italia a seguito della prima guerra mondiale (bottino di guerra) per i quali il numero era di sette cifre ed iniziava sempre per 7 e i carri confiscati all’inizio della guerra che avevano un numero di sei cifre ed iniziavano sempre per 0. La sigla (sempre una lettera maiuscola) poteva essere ripetuta (esempio FF, PP o LL) se il carro aveva particolari caratteristiche:

  • per i carri coperti una capacità (volume) superiore a 50 m3 (tranne i carri F standard UIC da 63 m3 e quelli a monta alta da 52 m3)
  • per i carri scoperti un piano utile di carico con lunghezza maggiore di 8,5 m, anche qui con l’eccezione dei carri L standard UIC da 8,75 m ed alcuni carri L di caratteristiche analoghe ai carri standard, ottenuti per lo più dalla modifica di carri preesistenti.

Inoltre, qualsiasi carro a carrelli prendeva,in aggiunta, la lettera minuscola“z”. Potevano esserci altre lettere maiuscole e/o minuscole a seguire la sigla, per segnalare particolari caratteristiche del carro. Per esempio, la lettera minuscola b indicava, con l’esclusione dei carri speciali per il servizio interno dell’Amministrazione, l’attitudine del carro a viaggiare sulla rete inglese. A partire dal 25/01/1965 i carri con marcatura letterale non uniforme non sono più ammessi al traffico internazionale ma possono continuare ad essere utilizzati nel servizio interno. Al giorno d’oggi tali carri non risultano più essere in servizio 

Queste le marcature

Tipo carro Sigla Numeri di servizio Note
Carri chiusi con finestre a reticolato F
da 100000 a 199999; da 1100000 a 1199999; da 7100000 a 7199999;da 010000 a 019999
Carri con marcatura FI o FDI per trasporto merci a collettame (muniti di intercomunicante)
Carri chiusi con finestre e sportelli ma senza reticolato, per trasporto merci o bestiame
G
da 200000 a 299999;da 7200000 a 7299999;da 020000 a 029999
Carri coperti senza finestre, per trasporti merci varie
H
da 300000 a 399999; da 7300000 a 7399999; da 030000 a 039999
la lettera “g” identifica i carri refrigeranti (pareti coibenti e ghiacciaie)
Carri con sponde alte oltre 0,5 m e porte laterali L
da 400000 a 499999; da 4400000 a 4499999; da 7400000 a 7499999;da 040000 a 049999
Carri con sponde basse tutte mobili di altezza non superiore a 0,5 m o senza sponde
P
da 600000 a 699999; da 7600000 a 7699999; da 060000 a 069999
Pr: carri per trasporto rotabili a scartamento ridotto
Carri con sponde mobili e bilico con stanti Q
da 700000 a 799999; da 7700000 a 7799999; da 070000 a 079999
Carri serbatoio M
da 900000 a 999999; da 7900000 a 7999999; da 090000 a 099999
il numero da 1 a 11 accanto alla lettera indica la materia trasportata
Carri serbatoio ex tender per trasporto acqua Mt
da 9000000 a 9999999
Veicoli speciali per il servizio interno dell’Amministrazione V
da 800000 a 899999; da 7800000 a 7899999
Carri Privati Sigle
come
sopra
da 500000 a 599999
Il numero è seguito da una P posta entro un rettangolo


Marcature dei carri serbatoio:

I carri serbatoio accanto alla lettera M portavano un numero, compreso da 1 ad 11, che identificava la tipologia di materia liquida trasportabile con il carro. I carri marcati con la sola lettera “M” erano per il trasporto acqua.

Tipo Carro Marcatura
Per trasporto acqua M
Per trasporto cereali alla rinfusa Mg
Per trasporto alcool etilico M1
Per trasporto benzina avio M2
Per trasporto benzina auto,benzolo,acqua ragia minerale,petrolio,toluolo,alcool denaturato,alcool metilico, gasolio, nafta fluidissima,essenza di trementina
M3
Per trasporto nafta da forni,olio combustibile,olio minerale grezzo,residuo distillazione di minerali M4
Per trasporto olii minerali,lubrificanti,olio di ricino per uso industriale M5a
Per trasporto olio minerale scuro per boccole M5b
Per trasporto olii vegetali ed animali non commestibili M6
Per trasporto olii vegetali ed animali commestibili M7
Per trasporto olio per trasformatori M8
Per trasporto catrame,bitume,olio di catrame,olio di creosoto,creosoto,catrame vegetale,emuslioni bituminose M9
Per trasporto melasso M10
Per trasporto acido solforico concentrato M11

Torna alla

Share Button

Lascia un commento