Bergamo,affidato l’incarico per l’aggiornamento dello studio preliminare Linea T2

7013_15missoriTEB ha affidato oggi alla ETS Spa di Villa d’Almè – grazie anche al contributo della Comunità Montana Valle Brembana (fondi del Consorzio Bim – Bacino imbrifero montano dei fiumi Brembo e Serio) e del Parco dei Colli di Bergamo -, l’incarico per l’aggiornamento dello studio preliminare della linea tramviaria T2 da Bergamo a Villa d’Almè, oggi modificato in progetto di fattibilità tecnica ed economica secondo il nuovo Codice appalti (D.Lgs. 50/2016). Lo studio comprenderà gli elaborati tecnici relativi al tracciato, la descrizione del sistema tramviario, eventuali opere d’arte (ponti, viadotti, gallerie) e soluzioni alternative del tracciato, la verifica dei servizi esistenti al di sotto del sedime, eventuali espropri, le ipotesi di funzionamento dell’esercizio (orari, frequenza) e infine l’aggiornamento delle stime economiche dell’investimento.
La Società d’ingegneria ETS Spa è la medesima che tra il 2008 e il 2009 – in associazione con altri soggetti -, aveva realizzato lo studio preliminare sulla Linea T2 e la relativa documentazione presentata al Ministero dei Trasporti.
Il termine di presentazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica è previsto per marzo 2017.Venerdì 20 gennaio 2017, i rappresentanti di TEB insieme ai progettisti della Società ETS, incontreranno ad Almè i rappresentanti dei Comuni interessati dall’attraversamento della Linea T2, della Comunità Montana della Valle Brembana e del Consorzio del Parco dei Colli di Bergamo, per dare continuità al tavolo di lavoro nato nel maggio 2016 con gli stessi Enti territoriali della Valle Brembana, e che deve portare alla realizzazione della nuova linea tramviaria Bergamo – Villa d’Almè.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.