Iniziato l’esercizio secondo orario nella galleria di base del San Gottardo: si apre una nuova epoca ferroviaria

ffs_15439895Con la galleria di base del San Gottardo, dopo un’intensa fase di prova, le FFS hanno messo in servizio un complesso sistema globale. Grazie a questo cambiamento d’orario di portata storica, nel traffico viaggiatori i tempi di percorrenza sull’asse nord-sud del San Gottardo si ridurranno di circa 30 minuti. Da ieri nel traffico merci la capacità delle tracce aumenta da 180 a 210 treni al giorno, mentre saranno circa 48 i treni viaggiatori ad attraversare quotidianamente la nuova galleria. Nella galleria di base del San Gottardo transiteranno esclusivamente elettrotreni climatizzati di tipo ICN ed ETR 610 nonché composizioni InterCity; dalla fine del 2019 a questi si aggiungeranno i nuovi treni Giruno che promettono viaggi molto confortevoli. L’obiettivo delle FFS è sfruttare al meglio la nuova infrastruttura ferroviaria. In un gruppo di lavoro con i partner italiani, le FFS s’impegnano anche per un miglioramento della pun-tualità sull’asse nord-sud. I lavori necessari all’infrastruttura in Italia ed in Svizzera fino a fine 2020 sono pianificati in modo coordinato. Grazie all’ottima collaborazione, da giugno 2017 il collegamento diretto Zurigo – Venezia potrà essere introdotto definitivamente. Da ieri le FFS propongono un’offerta allettante sulla linea panoramica del San Gottardo: i treni InterRegio da Basilea, Lucerna e Zurigo nonché i treni RegioExpress dal Ticino viaggeranno ogni ora fino a Erstfeld e in direzione opposta. Inoltre, nei periodi di forte domanda continueranno a essere offerti dei collegamenti diretti da Basilea e Zurigo fino a Göschenen. Sulla linea panoramica del San Gottardo circoleranno anche il treno turistico «Gotthard Weekender» in partenza da Zurigo (da aprile a otto-bre) e il nuovo «Gotthard Panorama Express» tra Flüelen e Bellinzona.

La messa in servizio della galleria di base è un momento culminante aggiuntivo in un anno veramente particolare per la Svizzera e le FFS. L’inaugurazione di giugno e le numerose altre piattaforme hanno spiegato e mostrato l’importanza dell’opera del secolo: cosa è possibile raggiungere con l’innovazione, la precisione e l’affidabilità elvetica. A questo successo hanno partecipato numerosi partner: la Confederazione, Alptransit San Gottardo SA, ma anche i partner principali di Gottardo 2016 Credit Suisse, Coop, La Mobiliare, Mondaine, Stadler Rail e ABB e altri partner del mondo economico e scientifico.

Questa mattina il primo treno ordinario ad attraversare la galleria di base del San Gottardo in direzione sud è stato l’EuroCity 11, partito alle 6.09 da Zurigo HB. A bordo c’erano diversi clienti e ospiti, tra cui Peter Füglistaler, Direttore dell’Ufficio federale dei trasporti, e Andreas Meyer, CEO della FFS SA. Un secondo treno inaugurale è partito alle 4.55 da Basilea in direzione Lugano. Questo treno speciale, composto da carrozze viaggiatori e carri merci, ha portato in regalo agli ospiti a sud i tradizionali biscotti «Läckerli di Basilea». Entrambi i treni sono arrivati a Lugano dopo le 8.00, dove sono stati accolti dalla popolazione ticinese e dai rappresentanti del Cantone. Alla stazione di Lugano, all’insegna del motto «La Svizzera si avvicina», si è tenuta quindi la cerimonia ufficiale per la messa in servizio della galleria di base del San Gottardo. Peter Füglistaler, Andreas Meyer, il Landamano urano Beat Jörg e il Presidente del Consiglio di Stato del Canton Ticino Paolo Beltraminelli hanno festeggiato insieme a numerosi ospiti la messa in esercizio della galleria ferroviaria più lunga al mondo.

Successivamente sono state inaugurate la stazione rimodernata e la rinnovata funicolare di Lugano con una grande festa popolare. Per trasformare la stazione di Lugano nella bella «Terrazza del Ticino», il Cantone, la città e le FFS hanno investito complessivamente 23 milioni di franchi. Poco prima di mezzogiorno il treno combinato viaggiatori/merci ha fatto ritorno a Basilea carico di panettoni, che a partire dalle 15.00 sono stati distribuiti ai clienti alla stazione di Basilea.

Share Button

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.